Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I paesi del G7 si impegnano a mantenere aperti i mercati

Ha aggiunto che le banche centrali del G7 stanno monitorando da vicino l’impatto delle pressioni sui prezzi sulle aspettative di inflazione e continueranno a misurare il ritmo dell’inasprimento della politica monetaria sulla base di dati economici in modo chiaro.

I nuovi blocchi in Cina, a seguito dell’epidemia di coronavirus, così come la guerra in Ucraina, hanno causato problemi persistenti dal lato dell’offerta e quindi un aumento dei prezzi.

Il Gruppo dei Sette è un gruppo di potenti paesi noti per la loro importanza politica, economica e militare in tutto il mondo. È composto da Germania, Canada, Stati Uniti, Francia, Italia, Giappone e Regno Unito.

“Condizioni Fornitori “Sono rimaste molto tese ad aprile (…) le sfide logistiche si sono attenuate (…)”, ma prendiamo questa lettura con un certo scetticismo perché il miglioramento è stato in parte artificiale poiché i blocchi in Cina hanno rallentato i flussi commerciali nei porti statunitensi e influenzato l’attività commerciale, Scrive Oren Kalashkin, capo economista statunitense presso Oxford Economics.

La Federal Reserve statunitense (Fed) e altre banche centrali stanno già alzando i tassi di interesse, o hanno in programma di farlo, nel tentativo di frenare l’inflazione.

Con informazioni da Reuters.

READ  Alitalia chiude i battenti dopo infinite perdite... per far posto alla compagnia di bandiera ITA | Economia