Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hanno trovato un cadavere in una foresta in Belgio e la polizia crede che potrebbe essere un pericoloso vaccino Rambo.

Jürgen Konings ha tendenze di estrema destra e ha minacciato i virologi del Paese per aver voluto limitare la sua vita alle restrizioni dovute alla pandemia.

Il corpo trovato domenica nel Belgio orientale potrebbe essere quello del soldato di estrema destra Jürgen Konings, ricercato dal 17 maggio.Lo ha detto in una nota la procura federale. Secondo le prime conclusioni, La causa della morte potrebbe essere stato il suicidio con arma da fuocoChe sarà confermato da un perito forense, secondo il comunicato.

Il corpo è stato ritrovato nei boschi della cittadina di Delsen-Stockem, in una zona dove sono state effettuate le perquisizioni dopo il ritrovamento della sua auto abbandonata.

La polizia belga ha cercato per 34 giorni di trovare questo militare di destra di 46 anni che è stato rapidamente soprannominato “Belgian Rambo” dopo essere stato fotografato vestito da militare, con muscoli e tatuaggi.

Prima di scomparire, si è mostrato armato fino ai denti ed è scomparso dopo che il governo, gli stessi militari e i virologi del Paese hanno minacciato azioni violente.

Jürgen Konings è stato inseguito da tutte le forze di sicurezza belghe per 34 giorni dopo aver minacciato il governo ed essere fuggito armato fino ai denti.
Jürgen Konings è stato inseguito da tutte le forze di sicurezza belghe per 34 giorni dopo aver minacciato il governo ed essere fuggito armato fino ai denti.

Quando si è diffusa la notizia della sua scomparsa, si è saputo Prima di scomparire, aveva minacciato Marc van Ranst, un importante virologo in Belgio, che le forze di sicurezza hanno dovuto portare in un luogo sicuro.. L’esperto sarebbe stato uno dei possibili bersagli dell’esercito antivaccino e vi sono indicazioni che si aggirasse vicino a casa sua.

READ  Il Covid l'ha lasciata morire, un corpo è stato cremato ed è emersa viva a casa sua | Cronaca

Secondo i media locali, Il latitante ha lasciato due lettere alla sua famiglia affermando che non può continuare a vivere in una società dove politici e virologi ci dicono ‘come dovremmo vivere’. In essi Van Ranst è citato più volte. Inoltre, ha affermato di conoscere i pericoli della sua “missione” e che non gli importava di morire.

Il soldato è indicato nell'elenco delle potenziali minacce nazionali con il più alto livello di allerta.
Il soldato è indicato nell’elenco delle potenziali minacce nazionali con il più alto livello di allerta.

Le autorità ritengono che Konings, che è già nella lista dei ricercati dell’Interpol e ha fatto circolare un gran numero di foto, alcune che mostrano i suoi muscoli e coperte di tatuaggi, sia scomparso armato fino ai denti e abbia serie intenzioni di attaccare altre persone.

Secondo l’ufficio del pubblico ministero belga, Il soldato ha preso uno o più lanciarazzi, una mitragliatrice e un giubbotto antiproiettile. Presumono che tutte queste armi siano state prese dalla sua caserma con il pretesto che intendeva condurre un’esercitazione di tiro. Secondo le autorità, stava per estrarre una grande quantità di armi pesanti, ma parte di esse, come quattro lanciamissili anticarro e munizioni, sono state trovate nell’auto con cui è arrivato al parco nazionale e che ha lasciato a fuggire.

Il Belgio ha fatto un ottimo lavoro per trovarlo
Il Belgio ha fatto un ottimo lavoro per trovarlo

Nella nota indirizzata ai militari, ha scritto: “Mi hai addestrato a diventare quello che sono, ora lo userò contro di te.”

Il belga “Rambo” era già nella lista dell’organismo di coordinamento per l’analisi delle minacce legate ai temi del terrorismo e dell’estremismo. Questo organismo imposta il livello di minaccia di una persona alla sicurezza nazionale, il livello di Conings è 4, che è il più alto, mentre il livello di minaccia complessivo del Belgio rimane a 2.

READ  Bienalsur è iniziata con una mostra che rivive gli antenati nell'arte

Per trovarlo, il paese è stato gettato Un vero inseguimento degno di un film d’azione a cui hanno partecipato l’esercito e la polizia Ma i giorni passavano e fino a ieri non riusciva a trovare alcuna prova. Il massimo che hanno trovato è stata una tenda che pensavano avrebbe usato. Ora, le autorità ritengono che i resti siano di sua proprietà e che siano stati confermati solo dalla medicina legale.

Continuare a leggere: