Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hanno estratto più di un chilo di chiodi e viti dallo stomaco di un uomo in Lituania

Gli oggetti trovati nello stomaco di un uomo in Lituania erano chiodi, viti e altri oggetti metallici lunghi fino a 10 centimetri. Foto: Ospedale universitario di Klaipeda in Lituania (KUL).

I medici dell’ospedale universitario di Klaipeda in Lituania (KUL) hanno riportato un caso insolito di un uomo che avevaAveva più di un chilo di chiodi e viti nello stomaco, che aveva preso nell’ultimo mese.

L’uomo, la cui identità è rimasta sconosciuta, è arrivato in ospedale con forti dolori allo stomaco, e dopo aver fatto una radiografia, i medici hanno trovato un’enorme quantità di corpi estranei.

Secondo i medici, l’uomo ha detto loro di aver ingoiato per qualche tempo chiodi, viti, dadi, coltelli, viti da legno e altre cose simili.

“Ci è appena venuto in mente. Gli UFO di per sé non sono una malattia molto rara, ma questa quantità è un caso unico”ha detto Šarūnas Dailidėnas, un chirurgo del Dipartimento di Chirurgia addominale ed endocrina della KUL.

Il medico ha spiegato che circa l’80% dei corpi estranei ingeriti dalle persone che si recano al pronto soccorso vengono eliminati naturalmente, ma tra il 10% e il 20% di essi deve essere estratto per via endoscopica e circa l’1% delle persone deve essere operato.

Secondo i medici, nello stomaco dei pazienti si trovano solitamente tutti i tipi di corpi estranei.  (Immagine di riferimento).
Secondo i medici, nello stomaco dei pazienti si trovano solitamente tutti i tipi di corpi estranei. (Immagine di riferimento).

Questa quantità di questi UFO è unica. L’operazione è stata eseguita anche per il sospetto clinico che tutti questi corpi estranei fossero penetrati nello stomaco”Disse il chirurgo che ha eseguito l’operazione.

L’operazione in sé non è complicata da un punto di vista chirurgico, ma a causa del gran numero di viti e viti nello stomaco, in questo caso ha richiesto più tempo, Circa tre ore durante le quali, utilizzando i raggi X, hanno dovuto rintracciare tutti gli elementi estranei all’interno del paziente.

READ  Un appassionato di barbecue ha scatenato una nuova ondata di infezioni a Sydney dopo un mese senza casi di coronavirus

Quello che hanno trovato erano cose di varie dimensioni tra da 2mm a 10cm.

“Non ero troppo sorpreso, è solo una normale giornata di lavoro”, Uno dei chirurghi ha detto ai media locali.

“Queste situazioni uniche si verificano frequentemente. Sono diverse e uniche a modo loro”, aggiunto.

Ma ha anche chiarito che in questo caso, I “corpi estranei” sono riusciti a penetrare nella parete anteriore dello stomaco, la vita del paziente era in pericolo.

Tuttavia, dopo l’operazione, l’uomo si è comportato bene e le sue condizioni sarebbero stabili. Riceve anche un aiuto psicologico.

Secondo i medici, L’uomo ha smesso di bere alcolici circa un mese fa, mentre ingoiava chiodi e viti.

Continuare a leggere