Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Guarda la partita di UEFA EURO 2020 tra Italia e Spagna: dove guardare, canali TV e live streaming, notizie sulla squadra, guida ai modelli

L’Italia affronterà la Spagna nelle semifinali di Euro 2020 a Londra martedì 6 luglio alle 21:00 CET.

Partita Italia vs Spagna: clicca per vedere la diretta

Qual è la storia?

A tiki-taka, la Spagna ha spazzato via l’Italia 4-0 nella finale di Euro 2012, ma da allora l’equilibrio di forze non è cambiato molto. L’Italia ha lasciato La Roja con una vittoria per 2-0 agli ottavi di finale nel 2016 ed è arrivata a Wembley dopo aver vinto ognuna delle ultime 13 partite, mentre era anche imbattuta in 32 (27 vittorie, 5 pareggi). La sua incredibile velocità e il suo fantastico finale si sono rivelati così importanti per il talentuoso team belga l’ultima volta.

La Spagna guidata da Luis Enrique era a dir poco ambigua. Dopo aver pareggiato nella fase a gironi con Svezia e Polonia, ha battuto la Slovacchia 5-0 e ha raggiunto gli ottavi di finale, dove ha segnato ancora una volta cinque gol, anche se ci sono voluti dei tempi supplementari per finire la Croazia. Poi una serie di occasioni sprecate ha permesso alla Svizzera in dieci uomini di portarla ai rigori nei quarti di finale, ma rivali di alto livello come l’Italia potrebbero eliminare i migliori.

Sintesi finale Euro 2012: Spagna 4-0 Italia

Sintesi finale Euro 2012: Spagna 4-0 Italia

Dove guardare: canali TV e trasmissioni in diretta

Trova qui le emittenti locali di UEFA EURO 2020.

formazioni iniziali

Italia: Donnarumma. DiLorenzo, Bonucci; Chiellini, Emerson; Barilla, Jorginho, Verratti; Iglesia, edificio, distintivo
All’estero: Spinazola (Achille)

Spagna: Unai Simon; Azpilicueta, Eric Garcia, Laporte, Jordi Alba; Cook, Sergio, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Oyarzabal, Olmo
All’estero: Sarabia (coscia)

Le opinioni dei giornalisti

Mancini aspetta un duro test

Mancini aspetta un duro test

Paolo Menicucci, Co-Sponsor in Italia: Il cielo è il limite per gli Azzurri dopo una grande prestazione contro il Belgio. L’Italia ha battuto diversi record nazionali in questo campionato europeo, ma sono rimasti dubbi sui risultati che si sarebbero ottenuti sotto il livello degli avversari. Gli Azzurri erano pronti per la prima squadra del ranking FIFA? La vittoria e la prestazione di Monaco hanno tolto ogni dubbio. Gli uomini di Roberto Mancini sono pronti per ogni tipo di battaglia.

Graham Hunter corrispondente dalla Spagna: La Spagna non ha abissi nascosti. Sono ciò che vedi. In apparenza: caldo e sexy. Fuori forma – un po ‘ingenuo e incline alle possibilità di lanugine. Si nutrono di pensiero pigro e di squadre d’azione, ma l’Italia no. E mentre Luis Enrique si oppone alla squalifica quando gioca un difensore centrale sinistro, le statistiche mostrano che la Spagna concede di più quando Eric Garcia e Aymeric Laporte non sono in quella combinazione di partenza. La Roja potrebbe non essere la preferita, ma aspettati intrattenimento.

Vista dai campi

Il Ct dell’Italia Roberto Mancini ha dichiarato: “Sarà difficile, anche se la Spagna è diversa dal Belgio. Non sarà la stessa della partita precedente, ma sicuramente porrà molte difficoltà. La Spagna è stata eccezionale per anni, anche se ora c’è un cambiamento”. Sono una squadra più giovane. Hanno un buon allenatore e dei buoni giocatori. Sono molto buoni.”

Luis Enrique si aspetta un combattimento

Luis Enrique prevede una battaglia “interessante” tra stili

Luis Enrique, allenatore della Spagna: “Non credo che entrambi possiamo dominare, quindi sarà interessante vedere chi vincerà questo conflitto. Oltre ad avere grandi giocatori, l’Italia è una vera squadra. Attaccano e difendono all’unisono, il che è molto simile a quello Lo facciamo. Usano anche molto la pressione, che sarebbe difficile immaginare una squadra italiana del passato. Ora sono forti in diversi modi di giocare, il che significa che la partita sarà davvero divertente. Entrambe le squadre hanno i loro momenti. “

Devinza d’Italia, Leonardo Bonucci: La Spagna è stata criticata, ma Luis Enrique ha fatto bene a difendere la sua squadra e unire ulteriormente il gruppo. Sono molto vicini nella formazione di partenza per tutta la squadra. Quando ti trovi con una squadra mentalmente forte, la partita è sempre difficile, ma se facciamo vedere l’Italia nelle ultime 30 partite, possiamo sicuramente ottenere il risultato che vogliamo.

Pedri, centrocampista della Spagna“Entrambe le squadre hanno un centrocampo e qualità molto forti in questa zona del campo. Sarà una partita di centrocampo molto competitiva. La squadra che vincerà sarà quella che commetterà meno errori”.

Guida ai modelli (prima i più recenti)

Italia: WWWWWW

Spagna: DWWDDW

Scarica l’app EURO.

READ  Dwayne Johnson rivela quanto peso solleva