Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Green Pass o QR: successo italiano temporaneo, fallimento europeo e miopia morale?

Il ‘Corridoio Verde’ o Permesso Sanitario, utilizzato in Europa, è un vero e proprio codice QR che certifica in modo rapido e semplice lo stato di una persona che è stata vaccinata. L’opposizione in Costa Rica all’intenzione del governo di implementare l’accesso agli edifici commerciali e ai centri di lavoro non solo è sbagliata, ma risponde anche alla visione miope dell’epidemia e dell’economia.

Il settore del turismo e altri imprenditori contrari alla misura sembrano ignorare l’esistenza di fattori esterni nell’economia. Se si vuole davvero ottenere un rilancio economico, questo è il modo migliore per evitare o ritardare nuove restrizioni come quelle imposte dai paesi europei e che hanno chiesto un sano passaggio in molti luoghi.

Da parte sua, la retorica irresponsabile che vomita esclusivamente per gli interessi elettorali dei politici contrari alle azioni del governo minaccia l’intero Paese, l’esaurimento emotivo e fisico degli operatori sanitari e la vita di molte persone. È vero che il governo costaricano non ha svolto un ottimo lavoro di fronte all’epidemia, ma non è stato nemmeno inattivo. Oltre a garantire fin dall’inizio la fornitura dei vaccini, la proposta QR è uno dei messaggi di rilancio economico più riusciti e migliori che il Paese abbia, basta volgere gli occhi all’Europa e all’Italia per imparare.

L’Italia è un paese noto per la sua ricca cultura e la sua lunga storia, non per la sua efficienza o stabilità – anche per gli standard del Terzo mondo – ma durante la pandemia, nonostante sia stato il primo paese occidentale ad essere colpito dalla prima ondata, e sia stato punito severamente per partito da una situazione economica fragile, il suo governo fu molto prudente e cauto nelle sue reintroduzioni.Le varie conquiste, senza vittoria e pronte a fare passi indietro quando necessario, nonostante le pressioni interne di gruppi civici e politici populisti, riuscirono così a ottenere una tregua nell’estate del 2020, mentre Francia e Spagna sono sprofondate nei mesi più turistici con un numero di vittime registrate e oggi Per ora, ho potuto intravedere il periodo natalizio relativamente normale.

READ  Servizi alle imprese e di trasporto, piccole e medie imprese che subiscono i maggiori ritardi nei pagamenti

Ci sono riusciti perché, dallo scorso settembre, nonostante il loro alto tasso di vaccinazione, Hanno seguito l’esempio francese, richiede un “passaporto verde” o tessera sanitaria per poter accedere e soggiornare all’interno di edifici, mezzi pubblici a lunga percorrenza, centri educativi e di lavoro. Il resto d’Europa non ha sofferto oggi “Pandemia non vaccinata”, Paesi come Germania e Austria, tra gli altri, Cercano di evitare il collasso dell’ospedale con catene e confinamento e di salvare il periodo natalizio Nonostante tutto ciò che ciò significa simbolicamente ed economicamente, la loro prospettiva è desolante. Con la resa dell’Europa, il governo italiano si prepara a diventare più duro con il “corridoio verde” e altre misure precauzionali per mitigare l’attuale ondata che già sta colpendo i paesi vicini, mi ha detto ieri sera un operatore sanitario. “Al lavoro sappiamo che la situazione non è calma come le strade di Pisa”, Però, Ogni giorno che passa senza l’assalto della quarta ondata è una piccola vittoria.

È vero che la possibilità di fare sacrifici basati su restrizioni o lockdown generalizzati dipende dai contesti economici e sociali di ciascun Paese, ma pesano anche la volontà e gli impegni degli attori politici, economici e sociali. Non dovremmo essere sorpresi se consideriamo la pandemia di COVID-19 non solo come una crisi sanitaria, ma come una crisi sistemica, sociale, politica, economica e culturale. I suoi vari fenomeni sono intrinsecamente collegati. Inoltre, difficilmente si può trovare un altro esempio nella storia umana in cui un singolo evento abbia causato un tale effetto in tutto il mondo in così poco tempo, che è un rapido esempio dell’effetto farfalla.

La saturazione degli ospedali e le misure per evitare il collasso degli ospedali hanno portato a una serie di conseguenze economiche, con l’economia paralizzata; sociale, con il crollo totale delle dinamiche sociali; psicologico, per la pressione costante dell’incertezza e della distruzione del tessuto sociale; Le politiche, a causa delle crisi di tutti i governi a causa delle loro azioni o dei fallimenti nell’affrontare il virus, cioè nessuno o niente al mondo è sfuggito alle sue conseguenze.

READ  Roberto Gualtieri, sindaco nerd di Roma

Il Costa Rica non dovrebbe cadere nell’irresponsabilità e nella miopia dei settori economici e politici, incapaci di vedere il costo della loro avidità, perché è meglio limitare l’accesso alle persone non vaccinate in luoghi diversi piuttosto che avere ospedali sovraffollati, chiudendo il economia. Lasciare migliaia di persone senza cibo, finire di frantumare il nostro tessuto sociale già martoriato e soprattutto evitare morti del tutto inutili.

Questo articolo rappresenta i criteri per la persona che lo ha firmato. Gli articoli di opinione pubblicati non riflettono necessariamente la posizione editoriale di questo mezzo. Delfino.CR è un broker indipendente ed è aperto all’opinione dei suoi lettori. Se vuoi pubblicare su Open Keyboard, consulta la nostra guida per scoprire come.