Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli Stati Uniti hanno dichiarato che le elezioni di novembre in Nicaragua hanno “perso ogni credibilità”.

Nella foto, Anthony Blinken, Segretario di Stato americano EFE/EPA/RONEN ZVULUN/POOL

Segretario di Stato degli Stati Uniti, Anthony Blinken ha detto sabato che le elezioni di novembre in Nicaragua hanno “perso ogni credibilità” a causa delle manovre “autoritarie” del presidente Daniel Ortega. Per far uscire dalle elezioni i principali oppositori.

Venerdì la corte elettorale del Nicaragua ha escluso il partito di destra Citizens for Freedom, che sta guidando una coalizione di opposizione contro la rielezione di Ortega, in mezzo a Escalation della repressione politica nel paese centroamericano. La SEC ha anche revocato la carta d’identità di un cittadino a nome di Carmella Maria Rogers Amborne, conosciuta localmente come Kitty Monterrey, rappresentante legale di CxL, che detiene la cittadinanza nicaraguense-americana.

Gli Stati Uniti lo considerano Le ultime misure antidemocratiche e autoritarie del regime – spinte dal timore di una sconfitta elettorale di Ortega – sono il colpo finale alle prospettive del Nicaragua. “Per tenere elezioni libere ed eque entro la fine dell’anno”, ha detto Blinken in una nota.

Nella foto è un record del presidente del Nicaragua, Daniel Ortega.  EFE / Archivio
Nella foto è un record del presidente del Nicaragua, Daniel Ortega. EFE / Archivio

Quel processo elettorale, compresi i suoi risultati finali, Ha perso ogni credibilità., confermato.

Tribunale elettorale del Nicaragua Impedire al blocco di opposizione di partecipare alle elezioni del 7 novembre ordinando “l’abolizione della personalità giuridica del partito politico Ciudadanos por la Libertad”.Secondo una sentenza del tribunale.

Il capo della diplomazia americana ha previsto che Continuerà a lavorare con altre democrazie per “rispondere diplomaticamente ed economicamente a questi terribili eventi”Il che, secondo lui, “priva il popolo nicaraguense del suo desiderio di un governo rappresentativo e di prosperità economica”.

READ  Il proprietario di uno zoo ha lasciato la carcassa di un leone morto davanti al palazzo presidenziale cileno per protesta

Secondo il Segretario di Stato, il “regime di Murillo Ortega” aveva “minato i suoi obblighi internazionali”, compresa la Carta democratica degli Stati americani e il diritto del suo popolo di “scegliere liberamente i propri leader”.

La foto è stata scattata il 29 luglio quando l'uomo d'affari nicaraguense Milton Renato Arcia Marin (al centro), quando è stato approvato come candidato presidenziale dal Partito Costituzionale Liberale (PLC), all'opposizione, è registrato a Managua (Nicaragua).  Arcia Marin si è dimesso sabato dalla sua candidatura.  EFE / Jorge Torres / Archivio
La foto è stata scattata il 29 luglio quando l’uomo d’affari nicaraguense Milton Renato Arcia Marin (al centro), quando è stato approvato come candidato presidenziale dal Partito Costituzionale Liberale (PLC), all’opposizione, è registrato a Managua (Nicaragua). Arcia Marin si è dimesso sabato dalla sua candidatura. EFE / Jorge Torres / Archivio

I critici accusano il governo Ha cercato di impedire a qualsiasi grande opposizione di candidarsi.

Ortega, al potere dal 2007, si candida alla carica Un quarto mandato presidenziale consecutivo con la moglie, il vicepresidente Rosario Murillo, ancora una volta vicepresidente.

almeno Le autorità hanno arrestato 31 esponenti dell’opposizione, inclusi sette potenziali candidati alla presidenza, negli ultimi due mesi.

Sono accusati Tradimento e minaccia alla sovranità del PaeseUna legge approvata a dicembre è stata denunciata come un modo per sradicare gli oppositori di Ortega.

Nonostante la crisi in Nicaragua, Murillo rimane la scommessa principale di Ortega per sostituirlo.  (Foto di Esteban Pepa/EFE)
Nonostante la crisi in Nicaragua, Murillo rimane la scommessa principale di Ortega per sostituirlo. (Foto di Esteban Pepa/EFE)

“La decisione del presidente Daniel Ortega e del vicepresidente Rosario Murillo, il 6 agosto, Proibire l’ultimo vero partito di opposizione dalla partecipazione alle elezioni di novembre dimostra la loro volontà di rimanere al potere a tutti i costiha detto Blinken.

Anche il venerdì Gli Stati Uniti hanno annunciato restrizioni sui visti che interessano 50 parenti di entrambi i legislatori sandinisti Lo stesso vale per i pubblici ministeri e i giudici nicaraguensi, che avrebbero contribuito a impedire elezioni libere a novembre.

Già il 12 luglio Il Ministero degli Affari Esteri ha vietato a 100 membri dell’Assemblea Nazionale del Nicaragua (Parlamento) di entrare nel Paese, così come pubblici ministeri e giudici in Nicaragua, al fine di “facilitare gli attacchi del regime alla democrazia e ai diritti umani”.

READ  Guerra russo-ucraina: Vyacheslav, il soldato che riceve Dio prima di affrontare la morte

Con informazioni da AFP e EFE

Continuare a leggere: