Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli spettatori degli spettacoli in Francia, Italia, Germania e Spagna si sono fermati a un ritmo allarmante, secondo un rapporto della Globalization Entertainment Association.

Angeli – (filo di lavoro)-oggi è Associazione di intrattenimento per la globalizzazione Emirates Global Aluminium (EGA) ha annunciato di aver pubblicato un rapporto sulle abitudini di visualizzazione dei consumatori delle versioni localizzate dei contenuti. EGA lavora in parte con ciglia centraliFIGS ha intervistato più di 15.000 consumatori in Francia, Italia, Germania e Spagna sulle loro abitudini di visualizzazione sulle piattaforme di streaming. I risultati complessivi indicano che il 61% degli intervistati ha riscontrato una scarsa qualità dei sottotitoli su base mensile e, forse ancora più allarmante, quasi il 65% ha smesso di guardare un film o un programma TV nell’ultimo anno.

“La qualità dei sottotitoli fa parte dell’esperienza dell’utente e disattivare un singolo programma potrebbe non sembrare un grosso problema. Tuttavia, quando il 30% dei partecipanti lo fa al mese, è sostanziale e dannoso per i marchi degli operatori di streaming in questi mercati”, ha affermato Chris Fettner, amministratore delegato di Emirates Global Aluminium ed ex CEO di Netflix che ha trascorso quasi un decennio a supportare la localizzazione. sforzi. Wittner ha continuato: “Quando vai a vedere un film o guardi un DVD, non è facile associare l’esperienza dei sottotitoli a un’entità specifica. Se non va bene, dai la colpa alla catena di cinema o al distributore? Sai anche chi sono ?? Non è lo stesso quando viene trasmesso. I consumatori hanno un promemoria mensile per chi è responsabile del loro divertimento. ”

I servizi di streaming in abbonamento hanno una barra di qualità della localizzazione molto diversa rispetto ad altre esperienze, che è qualcosa che la comunità creativa sta ancora cercando di raggiungere. A differenza dei film, dei DVD o persino dei servizi di video on demand (TVOD), la barriera all’ingresso dei contenuti può essere molto più bassa. I consumatori hanno già accesso al contenuto, quindi i suoi bassi costi sono molto bassi; Se scoprono una traduzione di scarsa qualità, non è disastroso passare semplicemente all’opzione successiva. A parte questo, non suona male, ma nel complesso può avere effetti a lungo termine sul marchio associato alla piattaforma.

Le piattaforme di trasmissione sono sempre più alla ricerca di successi globali come gioco del calamaro; Questo è ciò che rende attraente la dimensione della sua piattaforma, e quindi il fatto che la qualità della localizzazione possa essere un ostacolo a questa ambizione, ha affermato Matteo Natali, Presidente del Comitato Insights di EGA.

Forse la scoperta più interessante di questo studio sono le aspettative dei consumatori riguardo agli investimenti nel processo di localizzazione. In media, gli intervistati volevano che una parte significativa del canone di abbonamento alla trasmissione fosse dedicata alla fornitura di una localizzazione di alta qualità. Questa aspettativa supera di gran lunga l’attuale investimento nel mercato nel processo. Inoltre, questo è considerato irrealistico anche dai membri dell’EGA. L’EGA stima che i costi di localizzazione siano solo una piccola frazione dei costi di contenuto nella regione FIGS.

“La questione della personalizzazione è interessante; in quanto associazione industriale globale, sarebbe facile dire: ‘Guarda, i consumatori vogliono che tu paghi di più per questo’, ma non è questo il punto. Si tratta più di determinare come i consumatori ti apprezzano. Il il sondaggio non ha toccato centinaia di impegni che influiscono su tutte le decisioni che le emittenti devono prendere quando lavorano alla FIGS”, ha affermato Fetner.

Un’altra prospettiva su questo è l’impatto che la localizzazione può avere sulla capacità del talento creativo di connettersi con il pubblico di tutto il mondo. Sembra gioco del calamaro e film come Roma Trova un pubblico mondiale alimentato da piattaforme di streaming globali come Netflix.

In effetti, una delle maggiori attrazioni per i creatori globali è la capacità del modello di sfruttare la scala globale quando si tratta di attirare spettatori. Il rapporto dell’EGA sembra suggerire che la forza innata di una scala globale può effettivamente essere uno svantaggio se non combinata con una buona posizione. Tradizionalmente, i registi lasciavano la location delle loro storie ai distributori e agli studi, poiché non erano visti come strettamente legati al loro successo.

“Immagino che alcuni registi e attori presteranno attenzione a questo tipo di dati poiché la ricezione globale dei loro contenuti diventa sempre più importante, non solo al botteghino, ma anche in termini di percezione artistica del loro lavoro. Il 60% degli spettatori potrebbe chiudere il tuo spettacolo o film a causa di problemi di traduzione Influenza la percezione del loro successo in un’area e potrebbe generare un maggiore interesse per il processo di localizzazione da parte degli innovatori, ha affermato Marlis Shortinghuis, Vice Presidente del Comitato Insights di EGA.

Sebbene il rapporto non suggerisca soluzioni immediate oa lungo termine al problema della qualità, indica ulteriori ricerche sull’impatto della traduzione. L’Insights Committee di EGA sta già lavorando a ulteriori analisi dei dati, inclusi studi di segmentazione più approfonditi e indagini di follow-up utilizzando i loro modelli di dashboard. Nei prossimi mesi avvierà anche un progetto di ricerca simile in America Latina. Le esigenze di localizzazione stanno crescendo rapidamente, quindi è importante per l’industria ottenere informazioni più dettagliate sull’impatto sul consumatore.

Sarebbe facile incolpare uno stakeholder su un altro, ma la questione riguarda tutti gli stakeholder. Il sito è una parte importante dell’intrattenimento globale ei membri dell’EGA volevano sapere a che punto siamo oggi in termini di soddisfazione dei consumatori. Lo studio ha dimostrato che abbiamo del lavoro da fare. Credo che l’obiettivo ora sia lavorare con i membri EGA, i proprietari di contenuti, i talenti creativi e le piattaforme, per spostare questi numeri in una direzione che continui a scatenare la gioia e la felicità dell’intrattenimento in tutto il mondo.

Il rapporto completo può essere trovato Qui.

Informazioni su Emirates Global Aluminium

EGA è un’associazione commerciale con sede in California che si concentra principalmente sulla costruzione di una relazione più forte con il talento creativo che si fida di loro per “raccontare” le loro storie a un pubblico di culture e lingue diverse. Le sue principali aree di interesse si concentrano sulla definizione di standard, sulla conduzione di ricerche sulla localizzazione, sulla creazione di opportunità educative per l’industria e sulla celebrazione dell’emiratizzazione di alta qualità. L’organizzazione si concentra strettamente sulla localizzazione dell’intrattenimento come definito da sottotitoli (doppiaggio), sottotitoli, descrizione audio, sostituzione della grafica per intrattenimento occasionale, lunghezza del film e giochi. Ci sono attualmente 122 aziende associate e oltre 600 membri professionisti. Per maggiori informazioni visita egass Association.org.

READ  Sorpresa! Ozuna è apparso in un famoso evento italiano e ha lasciato confusi tutti i suoi fan