Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli scienziati hanno scoperto il DNA del virus delle scimmie nel seme di molti pazienti

L’Organizzazione Mondiale della Sanità valuterà se il virus è stato dichiarato emergenza sanitaria a causa della presenza di questa malattia in 39 paesi.

Non è ancora noto con certezza se il vaiolo delle scimmie possa essere trasmesso sessualmente, poiché mancano ancora prove scientifiche di questa implicazione. Foto: persiane.

Scoperta solleva dubbi sulla trasmissione virus e se poteva essere sessualmente, molti dei casi confermati di vaiolo delle scimmie nell’attuale focolaio sono tra partner sessuali che hanno avuto contatti così stretti; Pertanto, si è capito che il virus del vaiolo delle scimmie si diffonde attraverso uno stretto contatto con una persona infetta, poiché viene trasmesso attraverso caratteristiche lesioni cutanee o grandi goccioline respiratorie.

Tuttavia, le malattie conosciute trasmesso sessualmente Come virus dell’immunodeficienza umanaL’AIDS, la clamidia e la sifilide, causate da agenti patogeni, si trasmettono da persona a persona in particolare nello sperma, nelle secrezioni vaginali o in altri fluidi corporei.

Così ricercatori Da Istituto Lázaro Spallanzaniun Ospedale e Centro di ricerca Dalle malattie Malattie infettive esistenti Romaha individuato la prima prova di virus del vaiolo delle scimmie nel liquido seminale di quattro pazienti in Italia In un rapporto pubblicato in orologio europeo.

Da allora, sei dei sette pazienti della struttura sono stati identificati e il loro sperma conteneva materiale genetico del virus. In particolare è stato analizzato un campione in un laboratorio paziente Ha sottolineato che il virus nel suo sperma è in grado di infettare un’altra persona e moltiplicarsi una volta nel corpo.

Sebbene ispirazione illuminante Dopo l’indagine, questi dati non sono prove sufficienti per dimostrare che le caratteristiche biologiche del virus sono cambiate, così che la sua modalità di trasmissione si è evoluta,

READ  Barack Obama e le sue figlie Malia e Sasha si godono le Hawaii

Il Reuters Francesco Fella“Ma… la presenza di un virus infettivo nello sperma è un fattore che pesa fortemente l’equilibrio a favore dell’ipotesi che la trasmissione sessuale sia una delle modalità di trasmissione di questo virus”, ha affermato il direttore generale dell’istituto.

Faia detto questo Organizzazione mondiale della Sanità Gli ultimi risultati sono stati notificati. I dati appaiono a più di 1300 casi di malattia virale È stato segnalato da circa 30 paesi, principalmente in Europa, dall’inizio di maggio. Una parte significativa di casi è stata segnalata in uomini che hanno avuto rapporti sessuali con uomini.

L’epidemia ha destato preoccupazione perché il virus ha lasciato raramente l’Africa, dove è endemico, la maggior parte dei casi non è correlata ai viaggi nel continente e gli scienziati stanno attualmente lottando per capire cosa stia guidando l’epidemia. La corrente, le sue origini, se qualcosa è cambiato nel virus e nelle sue condizioni.

In un altro rapporto pubblicato in campo di ricercaHanno scoperto anche scienziati tedeschi DNA Infezione virale con questo virus in due pazienti nel tuo paese, ma questo rapporto non è stato ancora sottoposto a revisione paritaria.

La scoperta del DNA virale non significa necessariamente la presenza di un virus contagioso, ha affermato Carlos Malloquer de Mots, che guida un gruppo di ricerca che studia la biologia del virus del vaiolo all’Università del Surrey.

Il DNA virale di una varietà di virus diversi, incluso il virus Zika, è stato trovato nello sperma, ma non è ancora chiaro se la presenza di materiale genetico aumenti il ​​rischio di trasmissione sessuale.

READ  È così che hanno scoperto gli effetti di violente eruzioni nella Via Lattea

In generale, non è ancora noto con certezza se il vaiolo delle scimmie sia contagioso attraverso lo sperma, ha affermato Enrico Bucci, biologo della Temple University di Filadelfia, che ha affermato: “È sospetto e molto probabile, ma mancano prove ufficiali che diventerà disponibile con più prove in laboratorio”.

Inoltre, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Chi è il) valuterà se il vaiolo delle scimmie Deve essere dichiarato come emergenza sanitaria di interesse internazionale e si è tenuta una riunione del Comitato di emergenza per valutare se l’epidemia di vaiolo delle scimmie debba essere dichiarata un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale.

“Penso sia chiaro ora che c’è una situazione insolita, il che significa che anche il virus si sta comportando in modo insolito rispetto a come ha agito in passato, ma non solo, sta colpendo anche sempre più paesi. “, ha affermato il Direttore Generale dell’OMS. Global Tedros Adhanom Ghebreyesus in una conferenza stampa a Ginevra, “Riteniamo che abbia bisogno anche di una risposta coordinata a causa della sua diffusione geografica”.

Attualmente, il virus ha prodotto più di 1.600 casi confermati e circa 1.500 casi sospetti segnalati in 39 paesi, “di cui sette sono luoghi in cui il vaiolo delle scimmie è stato rilevato per anni. Gli altri 32 paesi sono stati colpiti di recente”, ha detto Tedros a una stampa conferenza a Ginevra.

Risorse di consulenza quaggiù.