Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli investimenti nella ricerca sul cancro stanno aumentando vertiginosamente grazie alla filantropia che ha triplicato il loro contributo

Il finanziamento pubblico in Spagna è dedicato a ricerca sul cancro Continua senza i suoi vicini. La seconda edizione dello studio “Impegnati nella ricerca sul cancro”, realizzato congiuntamente dalla Fundación la Caixa e dall’Associazione spagnola contro il cancro, La Spagna rimane la più bassa nella proporzione del PIL dedicata alla ricerca e allo sviluppo.

Tuttavia, i finanziamenti per i progetti di ricerca sono passati da 314 milioni tra il 2015 e il 2017 a 378 tra il 2018 e il 2020 grazie al rafforzamento della favorequale più che raddoppiato tra i due periodi (da 43 a 97 milioni di euro) e Triplicare Se si confrontano il 2015 e il 2020, invece, il numero di prestiti concessi dal Centro per lo Sviluppo Tecnologico e l’Innovazione (CDTI), affiliato al Ministero della Scienza e dell’Innovazione, è diminuito del 18,2% tra parentesi, da 43 milioni di euro tra il 2015 e il 2017 a 35 milioni tra il 2018 e il 2018. 2020.

Gli articoli di ricerca su questa malattia da parte dell’Istituto sanitario Carlos III e dell’Agenzia statale di ricerca sono aumentati rispettivamente dell’11,2 e del 19,2%. Tra i due istituti sono stati raccolti tra il 2015 e il 2020 268 milioni di euro, poco più del doppio di quanto raccolto da CDTI (79 milioni di euro). Inoltre, è necessario aggiungere l’importo che Programma europeo Horizon 2020 (H2020) La Spagna guida progetti e finanziamenti, il che significa ulteriori 205 milioni di euro per la ricerca sul cancro.

Ricerca e talento

Oltre ai finanziamenti, il numero di ricerche e pubblicazioni spagnole continua a crescere ed è più che in paesi come Paesi Bassi, Regno Unito, Germania, Italia, Francia o Stati Uniti. La Spagna tiene Posizione nella top ten del mondo (per volume di pubblicazioni), molto vicino ai Paesi Bassi, dove la specializzazione nel cancro è più alta.

Per tipo di cancro, la prevalenza dei tumori del colon-retto, del polmone e della mammella rimane costante, poiché rimangono i maggiori contributori alla mortalità della popolazione. Tuttavia, dallo studio emergono condizioni come il cancro al pancreas – con il 6,7% di tutti i decessi per questa malattia – che ricevono più diEnormi finanziamenti interesse dei ricercatori

il numero di Test clinici attuate nel nostro Paese, il 36% se si confrontano i periodi 2010-2014 e 2019-205. In quest’area, la Francia è al secondo posto con il 31% e il Regno Unito al terzo con il 28%.

Sebbene il settore privato sia per sua natura la maggioranza nel finanziamento delle sperimentazioni cliniche, per testare l’efficacia dei farmaci prodotti dai laboratori, l’aumento delle sperimentazioni cliniche indipendenti fa sì che l’assistenza privata sia scesa dal 77% del 2010 al 68% registrato nel 2019.

Il Rinnovamento del talento Si tratta di un altro compito in sospeso, visto che dal 2014 l’età media dei ricercatori si attesta intorno ai 50 anni. sostenibilità della ricerca nel cancro a lungo termine.

READ  Sardine, acciughe, orate, orate e calamari sono tra i pesci più sicuri grazie ai loro bassi livelli di mercurio.