Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli assassini del presidente di Haiti, Jovenel Moise, sono ‘mercenari vestiti da agenti della DEA’ | Accuse contro l’ambasciatore haitiano negli Stati Uniti

In un assassinio che ha esacerbato la crisi politica ad Haiti, Presidente Jovenel Moise È stato ucciso da uomini armati mentre riposava in casa. Il gruppo non identificato è entrato nella casa mercoledì mattina presto e ha sparato al presidente e a sua moglie, che sono rimasti feriti e ancora ricoverati in ospedale. Primo ministro ad interim Claude Joseph Evidenzialo Alcuni degli aggressori “parlavano inglese e spagnolo”, mentre le lingue più parlate ad Haiti sono il francese e il creolo locale.. In seguito l’ambasciatore haitiano negli Stati Uniti, Buckchet Edmund, Egli ha detto Gli assassini di Moyes erano “mercenari professionisti” che si erano travestiti da agenti della DEA e potrebbero essere già fuggiti dal paese.. D’altra parte, il giornale Haiti Times Evidenzialo Si sono diffuse voci sui possibili collegamenti degli autori con il traffico di droga, anche se non ci sono prove concrete.

Meno di 24 ore dopo l’assassinio del direttore generale della polizia haitiana, Leon Carloannuncialo Quattro dei presunti assassini di Moss sono stati uccisi e altri due sono stati arrestati. Il capo della polizia ha aggiunto che l’operazione di polizia ha portato anche al rilascio di tre agenti delle forze dell’ordine che erano stati rapiti dai presunti assassini. Ministro di Stato per le ComunicazioniFranz Xantos In precedenza aveva confermato gli arresti tramite il suo account Twitter, aggiungendo che “la democrazia e il popolo haitiani sono accusati di questo colpo fatale”.

Il primo ministro Joseph dichiarò lo stato d’assedio in tutto il territorio Ha dichiarato che il potere esecutivo sarebbe stato nelle sue mani e nelle mani del Consiglio dei ministri per i prossimi 15 giorni fino all’elezione di un nuovo presidente. Joseph ha invitato i residenti alla calma, sottolineando che “la situazione della sicurezza nel Paese è sotto controllo”. Il delitto è avvenuto poco più di due mesi prima delle elezioni presidenziali e legislative, elezioni alle quali Moyes non poteva in alcun modo essere candidato.

Lo stato d’assedio e l’appello a nuove elezioni

“Condividiamo il dolore della famiglia presidenziale. Chiediamo calma e intelligenza al popolo haitiano in questo momento difficile. I miei fratelli e sorelle conoscono la battaglia che ha condotto Jovenel Moss. È stato un presidente che ha mostrato grande coraggio. “Tutti i settori si stanno unendo per condannare questo omicidio”, ha detto il primo ministro Claude Joseph, secondo il giornale. quotidiano di Haiti.

READ  È stata violentata da un'infermiera poche ore prima di morire da Covid-News

Joseph dichiarò lo stato d’assedio e assicurò che Articolo 149 della Costituzione Nella forza di dimostrarlo “In caso di vacanza della Presidenza della Repubblica (…) il Consiglio dei ministri presieduto dal Presidente del Consiglio esercita la potestà esecutiva fino all’elezione di un altro presidente”.. L’articolo continuava che l’elezione del presidente che completa il mandato del suo predecessore “avrà luogo almeno 60 giorni e non oltre 120 giorni dopo che l’ufficio diventa vacante”.

Vari attacchi armati e sconosciuti

secondo Il primo ministro Giuseppe attraverso una dichiarazione, L’omicidio è avvenuto intorno all’una di notte, ora locale, quando un gruppo di uomini armati ha attaccato la casa di Moise nel quartiere Bellerin, sparando diversi colpi. Le circostanze dell’assassinio del presidente sono ancora molto oscure.

Ambasciatore haitiano a Washington, Buckchet EdmundHa indicato che in base alle registrazioni era in grado di confermarloتأكيد È stato un “attacco ben pianificato da parte di mercenari professionisti”.. Edmund ha detto che gli assassini sono apparsi a casa del presidente haitiano come agenti della DEA, ma il loro comportamento era incoerente con quello dei membri dell’agenzia statunitense.

L’ambasciatore ha spiegato che si stanno indagando sulla posizione e sui moventi degli assassini. “Non sappiamo se sono partiti, e se non sono nel paese in questo momento, c’è solo una via d’uscita ed è attraverso il confine perché non ci sono aerei”.disse Edmondo. Ha aggiunto che le autorità dell’aviazione civile avrebbero scoperto un aereo privato, ma il movimento oltre confine sarebbe potuto passare inosservato.

Alter Presse lo ha evidenziato I giornalisti per le strade di Port-au-Prince pochi minuti dopo il brutale attacco non si sono accorti che c’erano pattuglie di polizia in varie parti della capitale.. “Da diversi mesi la sicurezza non è più garantita – spiegano i media haitiani -. Chiunque scenda in strada è esposto alla violenza delle bande armate che decidono, da un momento all’altro, di sparare a qualsiasi cosa si muova”. Le strade di Port-au-Prince sembravano praticamente vuote dopo l’assassinio.

Il primo ministro Giuseppe Per Radio Magic 9 è “La first lady ferita Martin Moyes è viva e riceve le cure di cui ha bisogno” Anche i figli del presidente erano al sicuro. In seguito si è appreso che Martin sarebbe stata trasferita a Miami per continuare lì il suo trattamento. Joseph ha sottolineato che “questo è un duro colpo per il Paese e la nazione, ma non rimarrà impunito. Gli autori dell’omicidio del presidente Jovenel Moss saranno ritenuti responsabili delle loro azioni in tribunale”.

READ  Diretto: il missile cinese fuori controllo si sta avvicinando al suolo e non si sa dove andrà a scontrarsi

Crisi politica e decreto del governoحكومة

Jovenel Moise, un ex uomo d’affari che ha avviato diverse attività nel nord del paese e nella sua terra natale, Ha preso d’assalto la scena politica nel 2016 con un chiaro messaggio di ricostruzione. Dopo aver vinto le elezioni presidenziali, il mandato del suo governo è diventato fonte di scontro politico. Moyes ha affermato che il suo mandato è durato fino al 7 febbraio 2022, ma altri hanno affermato che è scaduto un anno fa. discordia a causa di Moyes è stato eletto con il 55,6 per cento dei voti, anche se l’opposizione ha denunciato brogli fin dall’inizio.

In assenza di un parlamento funzionante, la crisi politica è peggiorata nel 2020 e ha portato al governo di Moise per decreto Ciò ha portato a una mancanza di fiducia nel suo personaggio. L’assassinio del presidente è molto vicino a partire dal elezioni presidenziali e legislative, convocato a 26 settembre. Mosé Nella stessa data aveva indetto un referendum per approvare una nuova costituzione, un progetto che non è stato sostenuto dall’opposizione o dalla comunità internazionale, che ha denunciato che la sua unica intenzione era quella di perpetuarsi al potere.

Inoltre, il primo ministro Joseph doveva essere sostituito questa settimana dopo tre mesi di mandato. Negli ultimi quattro anni, il paese ha avuto sette primi ministri. È stato il momento più pericoloso della crisi politica In diretta il 7 febbraio, la data che Moyes ha denunciato che l’opposizione, con l’appoggio dei giudici, sta pianificando un colpo di stato.

Divorzio diffuso

I governi ei leader politici del mondo hanno condannato il brutale assassinio di Moss. Presidente Alberto Fernandez cinguettare: “Accompagniamo il popolo haitiano e chiediamo unità per ripristinare lo stato di diritto e la democrazia di fronte a questo crimine efferato”, ha aggiunto.. Da parte sua, il presidente della Bolivia, Luis Ars, ha scritto sullo stesso social network di essere profondamente rammaricato per l’assassinio del presidente della Repubblica gemella di Haiti, e ha condannato “la violenza che deve essere chiarita”.

Durante una conferenza stampa, il presidente messicano Andres Lopez Obrador ha lamentato il crimine di Moise e ha aggiunto: “Stavamo per inviare 150.000 dosi di vaccini ad Haiti, una città povera che ha un disperato bisogno di assistenza internazionale”. In qualità di Presidente degli Stati Uniti, Joe BidenHa detto in una dichiarazione che “Servono maggiori informazioni, ma è un segnale molto preoccupante di come stanno andando le cose ad Haiti”.

READ  'Più di 13 anni stanno urlando che i nostri figli non sono combattenti e finalmente l'abbiamo sentito dalla loro bocca': le madri delle vittime dei falsi positivi di Santos

primo ministro britannico, Boris JohnsonSi dice che sia “Sconvolto e triste” è stato descritto come un fatto come un “atto odioso”Come il presidente spagnolo Pedro Sanchez, che ha invocato “l’appello all’unità delle forze politiche per trovare una via d’uscita alla grave crisi che sta attraversando il Paese”.