Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gerardo Queiroz cerca di promuovere il teatro per ragazzi: “Il teatro è lo specchio della vita stessa”

Lo spettacolo sarà presentato al Teatro Centenario Coyoacán dal 10 al 23 dicembre. (Foto Instagram: @gerryquiroz)

Gli sviluppi tecnologici cambiano costantemente gli stili di vita, perché l’accesso alle innovazioni facilita le faccende quotidiane, anche per i membri più giovani della famiglia. Ad esempio, durante Pandemia di covid-19 Intere famiglie hanno cambiato le loro abitudini a causa delle restrizioni sanitarie e parte di quella transizione è entrata in gioco Un mondo virtuale sia per lavoro, attività accademiche o intrattenimento.

Dopo quasi due anni di attenzione alla sana distanza, nel 2022 queste aree della vita pubblica sono entrate in una nuova normalità. Parte di questo è stata la riapertura di teatri, musei, cinema, auditorium e festival musicali, ma… Come possiamo chiamare le famiglie motivanti e soprattutto i bambini a ritrovare il loro interesse per le arti?

Gerardo Queiroz – ricordato per il suo ruolo da protagonista in Papà single– ha condotto un’intervista esclusiva con Infobae Messico Dove ha aperto il suo nuovo teatro Prodigio: Ladybug il musicalÈ uno spettacolo per bambini di successo che è stato presentato in Spagna, Francia, Argentina e Belgio.

Prima di tutto, il produttore 56enne ha spiegato che il teatro è uno spazio in cui gli spettatori non solo possono godersi uno spettacolo dal vivo, ma anche imparare dalle storie che vengono raccontate. Per questo motivo, è considerato molto importante che i genitori incoraggino la disciplina nei propri figli.

FOTO D'ARCHIVIO: Uno scorcio del Teatro Lirico La Scala di Milano, il più famoso d'Italia, 4 aprile 2022 (AP Photo/Luca Bruno, File)
FOTO D’ARCHIVIO: Uno scorcio del Teatro Lirico La Scala di Milano, il più famoso d’Italia, 4 aprile 2022 (AP Photo/Luca Bruno, File)

Il teatro è un mezzo per trasmettere informazioni, idee, sentimenti ed emozioni. Quando avvicineremo le nuove generazioni a questo tipo di usanze e tradizioni a favore della cultura, promuoveremo una migliore istruzione e un comportamento migliore nelle nostre ragazze e ragazzi”.

La famiglia come nucleo sociale determinante di una società sana deve essere arricchita attraverso tutte le attività umane, non solo le arti dello spettacolo, ma le arti dello spettacolo aiutano molto perché Il teatro è lo specchio della vita stessa.

(Foto Instagram: @gerryquiroz)
(Foto Instagram: @gerryquiroz)

Il produttore ha ammesso che è sempre più difficile attirare l’attenzione dei bambini perché molti di loro sono abituati ad avere un facile accesso alle storie. Ciò significa che i prodotti devono avere un maggiore sviluppo creativo nella costruzione di un’atmosfera abbagliante.

“Sono molto abituati ai videogiochi, alle serie tv e ai cartoni animati, dove le storie vengono raccontate molto velocemente e in maniera molto virtuale. Poi, Su un palco di 12 metri per 10 dove vivono 20 persone, dobbiamo catturare la loro attenzione e piantare i semi di buoni messaggi. È complicato. Per questo servono sempre più risorse economiche e creative”.

(Foto Instagram: @gerryquiroz)
(Foto Instagram: @gerryquiroz)

Anche Gerardo Queiroz lo ha sottolineato È importante avere un supporto pedagogico Quando scrivi una storia per bambini, devi stare molto attento al modo in cui affronti i temi, il vocabolario e le scene che arricchiscono l’esperienza. Prodigio: Ladybug il musical Propone che tutti siano un supereroe attraverso le buone maniere, l’educazione e il rispetto.

Ha continuato: “I genitori faranno in modo che inviamo solo messaggi per preservare e promuovere i valori e i principi umani più importanti come il rispetto, la solidarietà, l’amore, la trasparenza, la verità e la famiglia”.

Allo stesso modo, pensa al ruolo svolto da altri contenuti nell’educazione dei bambini, in particolare la musica reggae a causa del suo sottofondo di testi, dal momento che è diventato popolare come genere preferito da molti bambini. Gerardo Queiroz non era contrario a questo tipo di musica, ma preferisce canzoni che contribuiscono in base all’età.

Continuare a leggere: