Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gabriel Batistuta torna a giocare a calcio dopo il calvario che lo ha portato a un intervento chirurgico alla caviglia: gran gol e applausi

L’ex attaccante argentino ha partecipato a un incontro a Monza con personaggi e leggende del calcio italiano

Gabriel Omar Batistuta Questo mercoledì, ha partecipato a una partita di calcio ed è stato sorpreso di segnare un Gran gol e standing ovation al Monza. Dopo il calvario della forma fisica che lo ha portato a un intervento chirurgico alla caviglia, l’ex attaccante argentino (il secondo miglior marcatore della Nazionale di sempre con 56, dietro a Messi che ne ha 86) si è divertito Un incontro davvero speciale con altre leggende dello sport Come Francesco d’Italia tutti e brasiliano Dida.

Bate, che ha recitato in Italia e ha lasciato bei ricordi in Fiorentina (ha segnato 207 gol e dichiarato brillante cittadino a Firenze), Roma (campione incoronato di Serie A) e Inter (lì ha concluso il suo 11enne nel Calcio), Ha giocato all’U Power Stadium di Monzadove si è tenuto La 31a edizione di Partita del Cuore Vi hanno partecipato circa 16mila spettatori. nell’eventualità Hanno partecipato cantanti nazionali e personalità dello spettacolo, Condotto dalla famosa attrice e conduttrice televisiva italiana Simone Venturae trasmette in diretta Rai2.

“A Roma mi trattavano come un re. Ne è valsa la pena. Un’esperienza indimenticabile. Due anni meravigliosi. Ho lasciato molti amici lì. ha detto Batistuta quando è stato sostituito. In un’intervista ad Al-Rai, si è reso conto che il sorteggio dei Mondiali per il Qatar “era buono” per l’Argentina e ha evidenziato il “modo” con cui arriva la squadra guidata da Lionel Messi.

L’ex attaccante argentino ha partecipato a un incontro a Monza con personaggi e leggende del calcio italiano

E riguardo ai suoi problemi fisici, ha detto che è riuscito a superare gli infortuni Due anni fa ora può “camminare normalmente”. Tuttavia, ha riconosciuto: “Oggi ho fatto uno sforzo per poter giocare, non dovrei farloE il Ma lo spirito del gioco è più forte e non ho resistito a giocare a questo gioco”.

READ  Dal regalare un posto a un tifoso per giocare 25 minuti e ottenere un premio: Curious Campazzo Night | L'argentino è stato scelto dal suo allenatore come miglior difensore nella vittoria sul Portland

È stato notato che Gabriel Batistuta era felice e si stava godendo ciò che ama di più, ovvero giocare a palla. Dopo una lunga e brillante carriera ricca di successi, Qualche tempo fa, Patty ha ammesso di aver sofferto di problemi alle caviglie. In una specifica intervista Riconquista oggimetà 2015, maggiori dettagli su questo argomento.

“Mi fa male la gamba, ma è un dolore che ho lasciato dalla mia carriera e non ha nulla a che fare con la serietà delle cose che dicono. Mi sono sottoposto a cure e ho iniziato a migliorare, e ci sto, gioco anche calcio di tanto in tanto e divertiti”, ha detto l’uomo di Santa Fe Reconquista. “Se avessi una situazione così drammatica, non sarei di buon umore, sarei frustrato. È fastidioso uscire allo scoperto e negare questa stupidità”, ha aggiunto.

La foto che Gabriel Batistuta ha caricato sui social dopo l’intervento chirurgico alla caviglia sinistra (GBatistutaOK)

Quasi a chiarire ulteriormente la questione, Batistuta ha confermato che i disagi che sta vivendo sono alle caviglie e non alle ginocchia, come hanno detto alcune voci. “Ho fatto un trattamento di 4 anni sulla gamba destra e il dolore è cessato, ma non puoi farlo su entrambe. Il problema è che non ho la cartilagine o altro nella caviglia, quindi quando cammino le ossa si sfregano insieme causando il dolore. Non ho più nessun dolore alle caviglie. Una gamba, ma è molto fastidiosa nell’altra”.

A sua volta, la stella del calcio argentino ha indicato: “Prendo medicine di tanto in tanto perché non voglio riprendermi dalla caviglia e farmi male allo stomaco”. Ha rivelato problemi che potrebbero cambiare le loro abitudini negli anni a venire. “Sto aspettando una protesi alla caviglia, che negli ultimi tempi si è sviluppata molto. Ma il medico preferisce aspettare ancora un po’ finché non avrà numeri definitivi sull’uso di queste protesi”.

READ  Una sconfitta inaspettata per Schwartzman al suo debutto a Madrid e una dichiarazione che ha sorpreso molti

dopo quattro anni, Batistuta riuscì a portare a termine l’operazione che gli cambiò per sempre la vita. In una clinica svizzera, l’ex numero 9 della nazionale si è dotata di una protesi per sostituire la caviglia sinistra infortunata dopo 25 anni di carriera atletica. Dopo che l’intervento chirurgico è stato completato con successo, lo stesso Patty ha lasciato, attraverso i suoi social network, un messaggio di speranza sulla strada per come sarebbe stata la sua guarigione.

Questa è la protesi che ha sostituito la caviglia sinistra di Batistuta (Facebook Gabriel Batistuta)
Questa è la protesi che ha sostituito la caviglia sinistra di Batistuta (Facebook Gabriel Batistuta)

“La prima fase è stata superata, la protesi della caviglia sinistra è diventata una realtà e ora siamo sulla buona strada per il recupero. Grazie per l’amore e l’attenzione”. L’ex calciatore delle divisioni inferiori di Newell ha scritto sul suo account Twitter e Facebook. Oltre alla foto a letto, ha caricato anche una foto della protesi che ha sostituito la sua caviglia malconcia. L’operazione a cui è stato sottoposto Gabriel Batistuta è stata simile a quella di Diego Armando Maradona a un ginocchio.

Prima di entrare in sala operatoria, Batistuta ha raccontato le malattie che ha sofferto dopo il ritiro dal calcio professionistico. “Spero di non sentire dolore quando mi siedo e poi posso camminare, sciare o giocare un po’ a golf. Lo storico attaccante argentino ha ammesso che sarebbe il migliore e l’obiettivo è liberarsi del dolore.

Così è stata curata la caviglia di Batistuta dopo l'intervento chirurgico in una clinica in Svizzera (GBatistutaOK)
Così è stata curata la caviglia di Batistuta dopo l’intervento chirurgico in una clinica in Svizzera (GBatistutaOK)

Con la maglia dell’Albiceleste, Bate è diventato due volte campione della Copa América – vincendo titoli in Cile 1991 ed Ecuador 1993 – e ha segnato 56 gol in 78 partite con il Major, mantenendolo al primo posto. La classifica marcatori fino a quando non viene superato da Lionel Messi.

READ  Le statistiche della partita che il River ha perso 2-1 contro Sarmiento nel Monumental

Dopo aver debuttato con il Team Rosario, Batistuta ha trascorso un breve periodo al River fino a raggiungere il Boca. Del Zenez ha viaggiato nel calcio italiano e ha portato i suoi gol a Firenze. Dopo nove stagioni alla Fiorentina si trasferisce nella Capitale: alla Roma riesce a vincere lo scudetto e due anni dopo si trasferisce al Milan per giocare nell’Inter. Si è ritirato nel 2005 ad Al Arabi, Stato del Qatar.

“Ho smesso di giocare a calcio e da un giorno all’altro non riuscivo più a camminare. Non dopo un mese, dopo due giorni non riuscivo più a camminare. Ho bagnato il letto e il bagno era a tre metri di distanza, perché non volevo andare up”, ha detto in un’intervista con TyC Sports prima di diversi anni. Dopo l’operazione di martedì, la vita di Batistuta è cambiata per sempre.

Continuare a leggere:

17 frasi di Claudio Caniggia: La vita senza Maradona, il Mondiale più frustrante, il successore di Messi e la difficoltà di obbedire a Bilardo
Gesto sconosciuto di Marcelo Gallardo con Historic Prop del River Plate: “Quello che ha fatto questo ragazzo, non credo che nessun altro lo farebbe”
Hanno fatto trapelare il messaggio WhatsApp che Cristiano Ronaldo stava inviando all’allenatore del Napoli nel bel mezzo della trattativa
Il tesoro di Shakira che Pique conserva nel mezzo di una scandalosa rottura
Sorprese nell’allenamento del Boca Juniors: la prima squadra ad essere fermata da Hugo Ibarra nel Super Clasico contro il River Plate