Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Franklin Sarath realizza il sogno di viaggiare in Italia – Guatemala Ultime notizie

Foto: EFE

Madrid, EFE. Commissione disciplinare Federazione Internazionale di Calcio (FIFA) Ha deciso di chiudere il procedimento avviato contro Federazione calcistica dell’Ecuador (FEF)Negli 8 turni di qualificazione per Qatar 2022, per violazione del limite di chiamata con la nazionale di Byron Castillo.

“Dopo aver analizzato tutti i documenti ottenuti dalle parti, la Commissione di regolamentazione della FIFA ha deciso di chiudere il procedimento disciplinare avviato nei confronti della FEF. La Commissione respinge tutte le accuse contro la Federcalcio ecuadoriana”. La FIFA ha annunciato oggi, venerdì.

La risoluzione, firmata dal Ghana Anin Yeboa, vicepresidente della Commissione disciplinare, ha respinto la richiesta della Confederazione cilena (ANFP), affermando che “l’azione disciplinare avviata contro la federazione calcistica ecuadoriana è stata dichiarata chiusa”.

La risoluzione, adottata da un collegio composto da Thomas Holler e Mark Anthony Wade delle Bermuda, può essere impugnata dinanzi alla Commissione d’Appello.

Il risultato è stato ottenuto con soddisfazione alla FEF, il cui presidente Francisco Egos ha subito promesso sui suoi social: “Oggi la partita è resa giustizia, sappiamo sempre stare dalla parte giusta, andiamo in Ecuador!!!”.

La sentenza della FIFA chiude il caso e respinge la petizione Federazione del CileByrne Castillo è stato accusato di falsificazione di documenti comprovanti la nazionalità ecuadoriana.

Il 5 giugno, la Federazione cilena ha condannato “le innumerevoli prove che il giocatore è nato in Colombia” e ha sostenuto che la sezione 22 del Codice di condotta FIFA dovrebbe essere utilizzata, non in Ecuador, e che l’Ecuador dovrebbe considerare di perdere le partite. Ha partecipato il difensore del Barcellona de Quito.

READ  Gli highlights della seconda settimana del Giro d'Italia

Ciò consentirà alla nazionale cilena di avanzare al quarto posto e assicurarsi un biglietto per la Coppa del Mondo in Qatar. La nazionale ecuadoriana, a differenza di Cile e Perù, si è qualificata direttamente ai Mondiali con squadre provenienti da Brasile, Argentina e Uruguay.

La squadra peruviana, quinta dopo l’Ecuador, giocherà i playoff contro l’Australia. Il difensore Byrne Castillo è stato schierato dall’allenatore dell’Ecuador Gustavo Alfaro per due partite contro Paraguay e Cile e in un’occasione contro Uruguay, Bolivia, Venezuela e Argentina. Tazza.

Se martedì la nazionale ecuadoriana gareggerà in Qatar, “La Coppa del Mondo è contaminata”, ha detto, aggiungendo che c’erano “prove sufficienti” per mentire sull’aspetto del giocatore. “Sarebbe una calunnia. L’onere delle prove è troppo grande.” Disse.