Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Formazione: Grillo ha parlato della crisi di legittimità e dei nuovi rapporti di forza

Ered Isabel Maria Grillo ha parlato nella sessione di allenamento.

Organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza e Scienze Politiche e Sociali dell’UNNE e dall’Associazione Argentina di Diritto Costituzionale (AADC), l’incontro riunisce professionisti provenienti da Argentina, Spagna, Italia, Messico, Perù, Ecuador, Brasile e Colombia.

La direzione accademica è affidata a Mario Villegas, Martha Altabe, Mario Midon e Daniel Rodriguez Masdeo; Il coordinamento accademico è di Maria Gracia Nenci e Omar Ulysses d Andrea e il coordinamento artistico è di Mauricio Friedman.

Apertura e primi tavoli

In apertura sono intervenuti Mario Villegas (Preside della Facoltà di Giurisprudenza e Scienze Sociali e Politiche dell’UNNE); Martha Altabe (Presidente dell’AADC) e Danielle Rodríguez Masdeo (Direttore degli Istituti di diritto parlamentare presso l’Associazione federale dei procuratori distrettuali e AADC).

Il primo tavolo comprendeva quattro presentazioni: Asuncion García Martinez (Spagna) che faceva riferimento “al parlamento non annesso e alla funzione parlamentare”; Daniela Magali-Miranda (Spagna) su “Attuale attività parlamentare in chiave deliberativa”. Inoltre, Maria Rosa Repolis Serrano (Spagna) è intervenuta sul tema “L’irresistibile tentazione di ricorrere al decreto” e Antonio Martino (Italia) sul tema “La giurisdizione oggi”. La sessione è stata moderata da Maria Gracia Nenci (Vice Direttore degli Istituti Parlamentari di Diritto presso l’Ordine degli Avvocati del Distretto Federale e della Lega Argentina per la Giustizia Costituzionale).

Il secondo programma prevedeva: Luis Sánchez Caballero Rigalt (Messico), “Transfuguismo parlamentare”; Xosé Antón Sarmiento Méndez (Spagna), “Un nuovo modello per lo Stato di diritto nei parlamenti?” ; Maria Elisabeth Teixeira Guimaraes Rocha (Brasile), “Le donne e la rappresentanza dei partiti politici” e Omar Ulises D’Andrea (Argentina), “Privilegi dei legislatori regionali e dei membri del consiglio comunale”. La sessione è stata moderata da Gabriela Denicic (Responsabile del lavoro pratico su teoria e diritti costituzionali – UNNE – e membro dell’AADC.

READ  Intersezioni tra salute e medici secondo il diritto delle professioni sanitarie

Al terzo tavolo, hanno presentato con Grillo: Hector Alfredo Jimenez (Argentina), “Fitness della legislazione e tabula rasa”; Fabian Mediza (Argentina), “Gli effetti imprevisti della legge n. 27412 sulla parità di genere e la rappresentanza parlamentare”; Fausto Andrés Segovia Salcedo (Ecuador), “Requisiti di qualificazione dei progetti di legge. Un controllo preventivo di costituzionalità” e Patricia Rosé (Brasile), “Comissões de Acompanhamento Legislativo e de Legislação da Ordem dos Advogados e Poder Legislativo”. La sessione è stata moderata da Julieta Victoria Liertura (Responsabile del lavoro pratico su teoria e diritti costituzionali (UNNE) e membro dell’AADC).

Questo sarà il secondo giorno

Ci sono altri tre orari per l’ultimo giorno di attività. La prima sarà composta da: Grace Mendonça (Brasile), “O Exercício da Função Legislativa from Diálogo com a Sociedade”; Pablo Ribery (Argentina), “Distorsione di una finzione costituzionale illustrata: rappresentanza senza politica e parlamento senza deliberazione”; Alejandra Lázaro (Argentina), “Legislative Decisions in Vacancy Cases with Respect to Sex” e Armando Rafael Aquino Britos (Argentina), “Political Rights, Federal Order and Indefinite Re-election in Relation to the Decision of the Inter-American Court in the Parere consultivo della Colombia.” Il supervisore sarà Adriana Rodríguez (Membro degli Istituti Parlamentari di Diritto dell’Ordine degli Avvocati Generali del Distretto Federale e dell’AAJC).

Per la seconda tavola, presentazioni: Paula Suárez (Argentina), “Le basi della rappresentanza della Camera dei Rappresentanti della Nazione e il suo rapporto con il censimento: il risultato della giurisprudenza del Consiglio Elettorale Nazionale”; Tatiana Urdiniana Sierra (Ecuador), “Il Parlamento ecuadoriano e il suo ruolo di garante della costituzione”; Diego Hernán Armesto (Argentina), “I poteri, l’elezione e le funzioni delle telecamere”; Sarah Bernese-Orta Flores (Messico), “Protezione costituzionale dell’azione legislativa” e Diego Frusasco (Argentina), “Pratiche di lobbying nel Congresso nazionale: regolamentazione legale e standard etici”. Sarà supervisionato da Susana Parrondo (membro degli istituti di diritto parlamentare della Federal Capital Bar Association e AAJC).

READ  Applicheranno dosi di richiamo agli operatori sanitari e alle persone di età superiore ai 70 anni in tutto il paese.

Quest’ultimo programma includerà i membri Jose Felix Palomino Manchego (Perù), “Ufficio presidenziale”; Marin Guimaraes Taborda (Brasile), “Parlamento e fisicizzazione della Costituzione: note sul caso brasiliano”, Daniel Rodríguez Masdio (Argentina), “Comitati permanenti della legislatura di Buenos Aires”; Hernán Alejandro Olano García (Colombia), “Metodi di pace per le vittime del conflitto colombiano nella Camera dei deputati” e Mario Midon (Argentina), “Persone dei poteri del Congresso”. Il supervisore era Yamil Amad, presidente del lavoro pratico su teoria e diritti costituzionali (UNNE) e membro dell’AADC.

La chiusura sarà affidata a Mario Villegas, Martha Altabi, Mario Midon, Daniel Rodriguez Masdeo ed Ernán Olano Garcia.