Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Fino all’80% dei pazienti con artrite reumatoide è sieropositivo

Durante l’incontro, i reumatologi hanno analizzato il ruolo che la medicina di precisione svolge nel trattamento dei pazienti con artrite reumatoide sieropositiva.

Fino all’80% dei pazienti con artrite reumatoide ha autoanticorpi come il fattore reumatoide e l’anti-CCP,

Fino all’80% dei pazienti con Artrite reumatoide Figlio Deficit di immunità Virus, cioè, offrono Anticorpi Come fattore reumatoide e Anti-PCCConsigliato anche dal reumatologo Dr. Jose Andres Evora romana, dopo aver notato che la presenza di questi Anticorpi È anche associato a malattie più gravi e prospettive peggiori.

“È una forma di Artrite reumatoide Più erosivo e più distruttivo per l’articolazione e questo è associato al passare del tempo con compromissione funzionale irreversibile del paziente. Inoltre, le sieroforme sierose sono quelle con le manifestazioni più extra-articolari e, quindi, presentano una maggiore comorbilità e un aumento della mortalità dei pazienti”, ha commentato l’esperto e direttore della seconda edizione della conferenza ABATAR, ospitata da Bristol-Myers Squibb.

Una delle manifestazioni extra-articolari più comuni nei pazienti Deficit di immunità Virus Fai malattie polmonari Proliferazione intervalente (EPID). È un’infiammazione della parete dei bronchi e degli alveoli che porta almeno a: fibrosi polmonare, che, secondo il medico, “rende la prognosi più oscura in modo molto evidente”.

Nel corso dell’incontro, invece, i reumatologi hanno analizzato il ruolo che la medicina di precisione svolge nella cura dei pazienti reumatici. Artrite reumatoide Virus della deficienza immunitaria. La medicina di precisione sta cercando di identificare i pazienti all’interno Artrite reumatoide sieropositività, le basi genetiche della malattia e i trattamenti specifici che sappiamo funzioneranno meglio all’inizio”. Evora romana.

Inoltre, gli specialisti in reumatismi Hanno scelto un nuovo approccio terapeutico chiamato medicina “P4”: personalizzata (basata sulle informazioni genetiche di ciascun individuo), predittiva (che consente di determinare la prognosi del paziente e la comparsa di comorbilità), profilattica (misure preventive che migliorano la prognosi) e partecipativa (non richiedendo solo l’intervento di un reumatologo, richiede anche l’intervento del paziente stesso).

READ  Martha Fierro lascia il segnoصم

“Come modello terapeutico, è un ideale e aspiriamo ad arrivarci. Potremmo ancora essere a corto di alcune ‘P’, ma certamente in un futuro non troppo lontano saremo in grado di utilizzare questo approccio nella pratica clinica”, Egli ha detto. Evora romana.