Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Fine del blocco delle acciaierie di Mariupol: soldati ucraini evacuati in autobus

Decine di autobus che trasportavano soldati ucraini che si nascondevano in un’acciaieria

Ha detto guarda Reuters Si tratta di Decine di autobus che trasportavano soldati ucraini che si nascondevano nell’acciaieria dello stabilimento Azovstal sono partiti lunedì. S Arrivato a Novoazovsk, controllato dalla Russia. Alcuni dei feriti hanno dovuto essere trasportati dagli autobus in barella.

Lo ha detto il viceministro della difesa ucraino 53 soldati feriti sono stati evacuati a Novoazovsk – dove c’è un centro medico – mentre 211 persone sono state portate a Olenivka, Entrambi si trovano nei territori controllati dalla Russia. Più tardi, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha detto che erano 266.

“È stata una giornata difficile. Ma questa giornata, come tutte le altre, mira a salvare il nostro Paese e il nostro popolo. Voglio sottolineare che l’Ucraina ha bisogno di eroi ucraini viventi”, ha affermato il leader ucraino.

Maliar ha dichiarato che ci sarà uno scambio di prigionieri.

Lo ha detto lunedì l’unità ucraina nascosta sotto le acciaierie Azovstal a Mariupol La sua guarnigione stava eseguendo gli ordini impartiti dal governo ucraino per salvare la vita delle truppe, un’indicazione che il lungo assedio russo era finito.

C'erano più di 260 soldati a bordo
C’erano più di 260 soldati a bordo

La lotta ad Azovstal nel Mariupol in rovina può simboleggiare Resistenza ucraina Durante l’invasione russa, durata quasi tre mesi. La maggior parte dei civili che si sono rifugiati nella grande fabbrica dell’era sovietica sono stati evacuati all’inizio di questo mese.

“Per salvare vite umane, l’intera guarnigione di Mariupol attua la decisione approvata dal Comando militare supremo e si aspetta il sostegno del popolo ucraino”, Lo ha detto il reggimento Azov in un post sui social media.

READ  Il primo soldato russo accusato di un crimine di guerra durante l'invasione dell'Ucraina si è dichiarato colpevole

In un video di accompagnamento, uno dei comandanti senior dell’unità, Denis Prokopenko, ha dichiarato: “L’importante è essere consapevoli di tutti i rischi, esiste un piano B, sei pienamente impegnato in quel piano che dovrebbe consentirti di svolgere i compiti assegnati e preservare la vita e la salute dei dipendenti?”

Combattimenti ad Azovstal nella devastata Mariupol simbolo della resistenza ucraina durante l'invasione russa (Reuters TV via Reuters)
Combattimenti ad Azovstal nella devastata Mariupol simbolo della resistenza ucraina durante l’invasione russa (Reuters TV via Reuters)

Questo è il più alto livello di supervisione delle truppe. A maggior ragione quando la sua decisione è supportata dalla più alta dirigenza militare.

Prokopenko non ha spiegato l’azione intrapresa dai difensori. Il video è stato pubblicato poche ore dopo l’annuncio della Russia Aveva accettato di evacuare i soldati ucraini feriti in un centro medico nella città di Novoazovsk, controllata dai russi.

Il ministero della Difesa russo aveva annunciato che era stato raggiunto un accordo sul trasferimento del personale militare ucraino ferito dall’Azovstal ai territori occupati, secondo quanto riferito. interfaccia utente.

“Il 16 maggio, a seguito dei colloqui con i rappresentanti dell’esercito ucraino assediato sul territorio dello stabilimento metallurgico Azovstal a Mariupol, è stato raggiunto un accordo per evacuare i feriti”, ha affermato il ministero. Durante l’evacuazione è stato promesso un cessate il fuoco. Non ci sono ancora conferme di queste informazioni da parte del governo ucraino.

“Per salvare vite umane, l’intera guarnigione di Mariupol attua la decisione approvata dal Comando militare supremo e si aspetta il sostegno del popolo ucraino” (Reuters)

L’Ucraina lo mette a decine Migliaia di civili sono stati uccisi a Mariupol Durante i mesi dell’assedio da parte delle truppe russe che distrussero il porto del Mar d’Azov, una città con una popolazione di circa 400mila abitanti. Gli ultimi difensori, tra cui molti feriti, hanno resistito per settimane nei bunker sotto l’Azovstal, una delle più grandi fabbriche minerarie d’Europa.

READ  Dopo aver imposto nuove sanzioni a Cuba, gli Stati Uniti hanno avvertito: "Chiederemo responsabilità per le violazioni dei diritti umani da parte del regime".

“Si è deciso di trasportare i feriti”.Lo ha detto il ministero della Difesa russo in una nota. “È stato aperto un corridoio umanitario attraverso il quale i militari ucraini feriti vengono portati in un centro medico a Novoazovsk”.

Il vice ministro della Difesa ucraino Hanna Maliar ha detto in precedenza alla televisione ucraina: “Qualsiasi informazione che potrebbe danneggiare le operazioni in corso … Poiché il processo sta continuando, non possiamo dire cosa sta succedendo in questo momento”.

(Con informazioni da Reuters)

Continuare a leggere: