Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Erano compagni di scuola alle elementari e scappavano dalla routine: vivevano in gruppo in mezzo alla campagna

La coppia sognava una vita diversa, lontana dalla routine

Il decreto del confinamento prolungato durante la pandemia ha dato a molte persone il tempo di pensare e reinventarsi. Alcuni per impegno e altri perché lo volevano. Luciano Regal (43) e Patricia Rollon (43) hanno dato l’ultima spinta per favorire la vita a contatto con la natura ei nomadi. Più di ogni altra cosa, volevano porre fine alla routine. Condizioni previste.

Durante l’isolamento aveva avviato un negozio virtuale costituito da un “negozio di articoli da regalo ambientali”, perché non poteva continuare i suoi doveri di radiologa e biochimica. Funziona su sistemi remoti. “Il mio lavoro mi stava già portando in vacanza. Perché non lo fai più spesso?

La coppia ha affittato una casa a Belgrano arr, vicino alla stazione dei treni. Stanno insieme da tre anni. Erano compagni di classe alle elementari e l’incontro si è concluso con una storia d’amore con spezie piena di avventura. Entrambi vivono in una scuola ristrutturata situata, in mezzo alla campagna, a Las Flores, racconta Luciano che ha condiviso le foto di “Bondi” sul suo account Twitter (@LuchoR78) con foto e dettagli del lavoro che hanno fatto quando hanno fatto Non so come prendere un gadget

Pensavano che avrebbero sciolto il gruppo in due giorni e ci sono volute tre settimane
Pensavano che avrebbero sciolto il gruppo in due giorni e ci sono volute tre settimane

Il piano è stato disegnato nel tempo, con tutte le battute d’arresto e l’imprevedibilità dell’epidemia. Hanno iniziato a vendere bevande ecologiche con una buona presentazione utilizzando materiali realizzati a mano da Patricia, che ha potuto prestarle una macchina da cucire. All’inizio spedivano le spedizioni per posta e poi dovevano farlo attraverso il quartiere a piedi. Aggiunti al suggerimento: spazzole di bambù, sapone per le mani e matite piantabili, che vengono forniti con semi di barbabietola, lattuga e bietola. Al termine, possono essere piantati così come sono.

READ  Un piccolo ordigno incustodito ha investito un gruppo di manifestanti che stavano bloccando una strada: i morti sono cinque

Nel giugno 2021 hanno deciso di fare il primo passo e sono andati ad abitare in una fattoria a Garren e hanno dormito in alcuni carri dal 1890condizionale come abitazione. Il mese successivo, Bondi è entrato nelle loro vite. Scriverò un nuovo capitolo.

Per quella vita nomade, la situazione ideale era avere un camion o una casa mobile. Ma non entreranno, perché gli sposi non sono soli. Nahuel, 19 anni, figlio del primo matrimonio di Luciano, dovrebbe avere la sua stanza. Inoltre, avevano due animali domestici: Maura, uno Staffordshire americano “in comune possesso” e Mia, una gatta persiana. A Garín si è unito un cucciolo: Chester. Certo, non entrerebbero nella casa mobile pensando a una casa mobile con quei servizi che costerebbero all’incirca un appartamento, secondo Luciano.

Hanno scelto un gruppo scolastico perché sono quelli con la migliore manutenzione
Hanno scelto un gruppo scolastico perché sono quelli con la migliore manutenzione

E rivolgiti a uno scuolabus, che è l’autobus meglio tenuto. “Molte persone si rivolgono alle collezioni perché sono fuori servizio dopo 10 anni, hanno all’incirca lo stesso valore di un’auto usata. Avevamo un’auto del 2008 e l’abbiamo cambiata con un autobus del 2005″. spiega. Con la persona che l’ha comprato hanno avuto “amore a prima vista”. L’auto era a Martinez. Il proprietario l’ha acquistato per lavorare ed è stato contagiato dall’epidemia.

Come sempre, si immagina tutto in un altro modo. L’autobus portò Luciano alla porta di casa sua, perché all’improvviso sembrava difficile guidarla in quel modo. Non ero preparato se non a registrarlo. La coppia pensava di smantellare tutti e 40 i sedili a tutta velocità, in un paio di giorni. pessimo conto. Ci sono volute tre settimane. Come questo esempio, si sono incontrati in diverse situazioni. “Non avevamo idea di come tagliare il legno. Aveva una borsa con tre strumenti: Un cacciavite, un martello, una pinza e soprattutto sono di scarsa qualità”, spiega. Con gli strumenti che hanno imparato a usare con i tutorial, la coppia fa pace. Luciano è terrorizzato dalla smerigliatrice e Patricia no. Mentre è incoraggiato dalla sega circolare.

READ  L'inaspettato incidente accaduto a Lord Sanchez nel suo vestito bianco a una grande festa

“Siamo stati in grado di lasciare l’assemblea libera e rimuovere la ruggine. Abbiamo dovuto iniziare a fare qualcosa. E tutto era un mistero. Guardiamo milioni di profili Instagram e persone in altri paesi, Stati Uniti e Costa Rica in base al loro lavoro Abbiamo alzato il pavimento e il legno è rimasto fino al momento in cui l’abbiamo dipinto per proteggerlo.E abbiamo rimosso l’intero tetto e l’abbiamo assemblato in una macchina. In totale disponiamo di 22 metri utilizzabili, monolocale. Tutto pensa alla pratica. In fondo a tutta la nostra stanza, abbiamo una poltrona. Mancano ancora cose come la tuta e la nave in cucina”, spiega.

La cosa divertente del processo di riciclaggio è che nessuno dei due aveva alcuna esperienza con la manipolazione degli strumenti.
La cosa divertente del processo di riciclaggio è che nessuno dei due aveva alcuna esperienza con la manipolazione degli strumenti.

“Questi sono tempi difficili per tutti. Da quando abbiamo iniziato, sono state richieste sempre più cose da acquistare per Bondi. Investire non è facile. È vivere o investire denaro”, afferma. Dice anche che l’imprenditorialità, sebbene ci siano alti e bassi, ha recentemente notato che la vendita di prodotti è costosa.

Ancora non pianificano viaggi piacevoli. Ora si trovano a Las Flores di stanza a Galpón Creativo, un ostello con uno spazio culturale dove attualmente utilizzano la cucina e il bagno fino alla fine dei lavori. Si recano spesso nella capitale per trasportare Nahuel da e verso la casa di sua madre. Il ragazzo di 19 anni era entusiasta di viaggiare sull’autobus, ma sta studiando arte culinaria e questa è una priorità.

La vita di campagna è tranquilla. Hanno dovuto mettere un fornello. Al gatto persiano piace dormire sotto il “Bondi” e non si sposta fuori dal raggio. Secondo il suo proprietario, “sembra che non stia cacciando perché non ne ha idea”. Il cane Maura, che viene dall’appartamento, tende a scappare e a vivere più in casa, e Chester, che ha adottato, è un girello. Gli acquisti di biciclette vengono effettuati in città, che dista 3 km. Non è come andare al supermercato cinese all’angolo. Andare a scuola è un grande passo per comprare due latti. Naturalmente, al di fuori dell’ora del riposino, quando la città dorme.

Ci sono ancora molte cose da fare.  I prezzi continuano a salire
Ci sono ancora molte cose da fare. I prezzi continuano a salire

“Si considera il progetto ideale e tutto è felicità come appare sulle reti, ma ha le sue complessità”, aggiunge. Una volta sono rimasti sul ciglio della strada per sei ore per mancanza di carburante. L’ago è segnato in modo errato e il traino non costa come un’auto. Sono stati soccorsi da un meccanico.

READ  Israele ha distrutto una fabbrica di razzi di Hamas nella Striscia di Gaza

Al momento non hanno un piano fisso. Basta finire di costruire ciò che manca e integrare i pannelli solari per ottenere energia pulita all’interno. Gli incontri di lavoro di Luciano, divenuti distanti durante la pandemia, continueranno a farlo. Questo non cambierà. “Questo adattamento mi ha aiutato”, dice.

Continuare a leggere: