Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Egan Bernal difenderà da Budapest il Campionato Zero de Italia 2022

Il giorno dopo il cessate il fuoco tra i favoriti al titolo è stato tranquillo, e questo venerdì vedranno di nuovo facce sulla montagna. Foto: Ineos Granatieri

Nella mattinata di mercoledì 3 novembre, il comitato organizzatore del Giro d’Italia ha tenuto una conferenza stampa in cui ha presentato il percorso delle prime tre tappe della corsa che si terrà il prossimo maggio. La competizione del prossimo anno sarà la 105a edizione, la cui prima fase inizierà a Budapest, in Ungheria.

La prima sezione partirà dalla capitale di questo paese europeo e avrà un percorso di 195 km che si concluderà nella città di Vizcrot.

Per la seconda giornata di gara, i corridori dovranno gareggiare in una cronometro individuale di 9,2 chilometri con partenza e arrivo a Budapest.

Infine, la terza parte inizia a Kabosar e termina a Palatanfred. La targa del profilo di questa giornata è, ovviamente, adatta ai velocisti delle squadre partecipanti, che devono percorrere un totale di 201 chilometri prima di raggiungere il traguardo.

Dopo un giorno di riposo, Zero tornerà in Italia martedì 10 maggio.

Va notato che il percorso è stato pianificato l’anno scorso, ma ha dovuto essere riprogrammato poiché la gara è stata rinviata in autunno a causa dell’epidemia di Govt-19. Inoltre, poiché questo evento è iniziato in 14 occasioni da Budapest, non è la prima volta che Zero viene lanciato in questa parte d’Europa.

La conquista della maglia rosa dopo Egan Bernal, che gioca per il colombiano Egan Bernal, vincitore del suo primo Giro a maggio, inizia nella capitale ungherese venerdì 6 maggio. La prossima settimana saranno annunciate le altre tappe di questa 105a edizione del Giro d’Italia.

READ  Gianluca Lapadula: quale squadra vince il Benevento in Italia senza un attaccante peruviano? Contro il Benevento. Alessandria | nczd | dtbn | Gioco-totale

Alla presentazione Atila Walter, il primo ungherese a vestire la maglia rosa di leader degli Zero. Lo ha fatto quest’anno, quando è salito al numero uno della categoria generale nel sesto round. Ha tenuto la “maglia rosa” per tre giorni ed è arrivato 14° in gara.

“È meraviglioso, nient’altro”, ha detto Walter. “Per me questo è l’evento sportivo più importante nella storia del mio Paese. Spero che entro il 2022 sarò in grado di competere e fare qualcosa di meglio nel mio Paese.

Questo il profilo dei primi tre livelli di Zero de Italia 2022

Prima tappa: venerdì 6 maggio. Budapest – Wisegrade. 195 chilometri

Secondaria: sabato 7 maggio. Budapest – Budapest. 9,2 km (prova del tempo personale)

Terza tappa: domenica 8 maggio: Kaposwar – Palatanfured. 201 chilometri.

Continua a leggere: