Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Eduardo Dominguez ha rotto il silenzio: la sua partenza da Colonia e il caso Facundo Farias

L’allenatore ha confermato che stava analizzando l’uscita dal club “da molto tempo”. D’altra parte, non ha fornito indizi sul suo futuro.

Ha rotto il silenzio l’ex tecnico del Colonia Eduardo Dominguez: ha spiegato come ha segnato la sua partenza da Sabalero e ha espresso il suo parere sulla situazione di Facundo Farias. Allo stesso tempo, DT, che ha affermato The Independent, non ha fornito indizi sul suo futuro.

Dominguez ha spiegato la sua partenza da Colonia

Eduardo Dominguez ha confermato di aver pensato “da tanto tempo” di fare un passo indietro al Sabalero, avendo vissuto il 2021 storico incoronando il primo titolo del club.

“Non è stato dall’oggi al domani per un risultato. L’ho eseguito nella mia testa, parlando con il capo.” Hanno insistito fino all’ultimo giorno per farmi continuare, ma avevo già preso Determinato a finire questo corso e a far venire un altro allenatore e continuare a costruire un colon migliore”. Ha detto in un’intervista a Le cose passano (Air de Santa Fe).

“Vedi situazioni, niente in particolare. Sentiva di non poter dare di più a questo gruppo di giocatori. Non mi piace stare in giro. Per affrontare questo prossimo anno sul Colon, con la Copa Libertadores, stai in alto, Bisogna essere pieni di energia e molto motivati”.Ha aggiunto.

Eduardo Dominguez

In questo senso, Dominguez ha rivelato che il mese scorso ne stava già parlando con il presidente del club, Jose Vignati. “Mi hanno dato tranquillità, tutto il supporto. Ho visto che non potevo andare avanti. Non era una cosa definita. Sentivo che dovevamo lasciarci andare l’un l’altro, Lascia che l’altro staff tecnico venga con entusiasmo ed energia in modo che Kowloon possa continuare a fare da apripista”.

READ  El Pincha ha lasciato scappare il treno prima di Platense

D’altronde ha chiarito che le sue ultime partite (dolorose sconfitte nelle Classiche contro l’Union e contro il River per la Coppa dei Campioni) non hanno influito sulla sua decisione. “La scorsa settimana non ci è piaciuto, non abbiamo chiuso l’anno come volevamo e l’anno stesso è dovuto, ma questo non mette in ombra il bilancio complessivo di quello che è stato l’anno e quello che il Colonia ha prodotto nel 2021. Non ha influito affatto. Non importerebbe se vincessimo per difetto. Non avevo intenzione di far pendere la bilancia in un modo o nell’altro”., è stato condannato.

Il parere di Eduardo Dominguez sul caso Facundo Farias

Eduardo Dominguez ha espresso la sua opinione sulla situazione di Facundo Farías, il gioiello di Colón sul radar del Boca, rivendicato anche da River. “Chi lavora con lui è il suo agente e ciò che l’imprenditore non deve dimenticare è che è l’imprenditore e chi gioca è il giocatore. Non esporlo per esporlo, in modo che appaia su un giornale o un portale. È un viaggio molto lungo. Dipenderà da Facu. Ha detto in un’intervista a Anima Radio (FM 91.5).

Eduardo Dominguez non ha fornito indizi sul suo futuro

Eduardo Dominguez, che mercoledì ha incontrato la dirigenza dell’Independiente, non ha commentato il suo futuro. Come spiegato da Daniel Montenegro, consigliere sportivo di Rojo, ci sarà un nuovo incontro, dove le due parti inizieranno la trattativa del contratto. “Se ne sono andati con la stessa sensazione che fosse una bella chiacchierata. Ora dipende dal raggiungimento di un buon accordo e che le cose possano fare un passo avanti”.Rolfi ha detto in Radio La Rossa.

READ  Questa sarà la sua ultima settimana al Giro d'Italia. Palcoscenici adatti per Egen Bernal
Eduardo Dominguez

Eduardo Dominguez ha salutato Colon con una toccante lettera manoscritta

“Voglio esprimere tutta la mia gratitudine al tifoso che mi ha sempre dimostrato stima e affetto; ai giocatori che si sono trasferiti in posti che possono solo sognare; personale medico, oggetti di scena, kancheros e tutte le persone che lavorano nel club; E al consiglio di amministrazione presieduto da Jose Vignati, ringrazio per aver avuto fiducia in me ancora una volta”, ha detto l’allenatore.

Ed è stato giudicato:Ogni inizio ha una fine e sento che è ora di salutarci. ci vediamo dopoO per sempre, perché saranno sempre nel mio cuore. Grazie Kowloon! “.

Potrebbe interessarti