Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Economia. Il dollaro blu è salito a un altro record di $ 381, perché continua a salire


il dollari blu – Dollaro non ufficiale o parallelo – è salito di $ 5 questo martedì per raggiungere a Un nuovo record nominale di $ 381 (Dopo aver toccato Il livello più alto di $ 378 martedì scorso) dopo due giorni senza incrementi. In questo modo, sta accumulando un aumento di $ 35 finora nel 2023 (+ 10,1%), dopo aver chiuso il 2022 a $ 346.

divario con Il tasso di cambio ufficiale all’ingrosso Si trovava al 106,2%, mentre quest’ultimo ha chiuso il suo prezzo di vendita a $ 184,69. Il tasso di cambio ufficiale al dettaglio è di $ 183,50 per l’acquisto e di $ 191,50 per la vendita sulle lavagne del Banco Nación.

Nel 2022, il dollaro non ufficiale è aumentato di $ 138 (+66,4%, meno dell’inflazione), mentre nel 2021 è aumentata del 25,3% ($42), la metà rispetto all’inflazione del periodo (50,9%). Va notato che il salto blu nel 2020 è stato del 111% rispetto all’inflazione del 36%.

Da parte loro, i prezzi monetari in dollari hanno avuto un comportamento misto. Contanti in dollari con regolamento (CCL) Trader con Global 2030 o GD30 – ha iniziato la giornata in rialzo ma ha chiuso in ribasso dell’1% a 359,50$. Mentre il prezzo del dollaro o del mercato azionario è aumentato dello 0,5%, con un valore di riferimento di 353,85 dollari.

Il dollaro blu è un mercato piccolo e molto variabilesensibile ai cambiamenti di contesto. Ma è pur sempre un riferimento. Per questo, pur non essendo un termometro affidabile per identificare i problemi più profondi legati al dollaro e alle riserve, il suo rialzo (al di sopra dei dollari finanziari e anche di un valore più alto in assoluto) desta preoccupazioni e interrogativi sui fattori che lo guidano.

READ  Come sono i tassi di profitto delle compagnie energetiche in Europa? di EFE

Quali sono le pressioni al rialzo che guidano il rally?

1) Il fenomeno stagionale: Le vacanze estive di solito spiegano l’aumento della domanda di dollari in questo periodo dell’anno. Ma gli analisti affermano che il fenomeno è iniziato prima di quanto accade di solito a febbraio. Allo stesso modo, da allora può esserci una tendenza verso una maggiore copertura, secondo Joel Lubriy di Epyca ConsultantsC’è chiaramente un elemento stagionale rafforzato dal cambio bisettimanale, ma vede questo aggravato dal fatto che le misure di riacquisto del debito e gli aumenti dei tassi sui pronti contro termine annunciati la scorsa settimana potrebbero aver perso parte del loro impatto iniziale sulle aspettative di deprezzamento del peso.

2) Dollaro del Qatar:

Si sostiene anche come ipotesi che l’ascesa del blu sia sotto la pressione dell’effetto “dollaro del Qatar”. Questo perché gli acquisti con carta all’estero superiori a $ 300 al mese vengono pagati al tasso di cambio ufficiale più le tasse (tasse statali del 30%, 45% sul conto profitti e 25% sul conto reddito totale), il che significa il doppio del dollaro ufficiale. 384), e rimane al di sopra del dollaro blu. In alcuni casi viene aggiunta l’imposta di bollo dell’1,2% applicata da CABA. Ciò significa che il “blu” è ancora più economico al momento della cancellazione di questi consumi per gli argentini che vanno all’estero e consumano con carta di credito.

3) Mancanza di offerta di turisti stranieri nel Paese

Anche un’offerta inferiore al solito da parte di turisti stranieri che vengono nel paese farà aumentare il dollaro blu, poiché è più economico utilizzare le carte a seguito di una sentenza della banca centrale che consente alle materie plastiche di applicare questo tasso di cambio deprezzato dall’eurodeputato (borsa da un dollaro).

READ  Euro festeggia il suo compleanno con il massimo supporto e il benvenuto in Croazia

4) Aumentare la circolazione del peso

Tra le altre ragioni, è stata menzionata la più grande emissione monetaria della banca centrale negli ultimi mesi, che è l’aumento della circolazione del peso, parte del quale è diretto all’acquisto di dollari come copertura. Christian ButlerUn analista del mercato dei capitali ha affermato che “a dicembre, la BCRA ha aumentato lo stock esistente di pesos di $ 1,2 trilioni e, sebbene questo sia solitamente il momento in cui la domanda di valuta locale è maggiore, diminuisce verso gennaio, quindi è probabile che questa parte di la maggiore liquidità potrebbe andare verso il dollaro blu.

Aspettative – Prospettive: Per gli analisti, questo rialzo del blu non esprime, per il momento, maggiori attese di riduzione del cambio ufficiale. Infatti, trattandosi di un anno elettorale e di fronte all’accelerazione dell’inflazione, ciò che ci si aspetta è che il governo non abbia la possibilità di aumentare significativamente il tasso di svalutazione, tuttavia non si possono escludere scioperi del mercato o afflussi di valuta a causa del fragilità della situazione. stato delle prenotazioni. “Non vediamo un aumento del blues o parallelismi correlati all’aspettativa di un improvviso deprezzamento”, hanno spiegato dalla società di consulenza Analytica. Si aggiungono però le tensioni sui cambi perché quest’anno si prevede una diminuzione della liquidazione delle esportazioni a causa della siccità, e il monitoraggio permanente del Fondo monetario internazionale che lega i pagamenti (per scadenze del debito) al raggiungimento degli “obiettivi” dell’aggiustamento.