Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ecco come appare il futuro del podcasting

Tutto ebbe inizio nel 1997. Quell’anno venne un’idea al giornalista americano Donald Katz. Ha trascorso quasi due decenni come giornalista pubblicando per media come Esquire o Rolling Stone (a 23 anni è stato lui a pubblicare un articolo sulla morte di Franco per questo mezzo) e si è reso conto che il futuro dell’intrattenimento e dell’informazione era altrove. . Concentrati su audiolibri e podcast. Nel 1997 Katz Audible MobilePlayer rilasciato, Un dispositivo portatile con circa quattro megabyte di memoria flash incorporata, che può contenere fino a due ore di audio. Per utilizzarlo, i consumatori hanno scaricato i file dal sito Web ufficiale di Audible. Questo è stato l’inizio di una società in cui Microsoft ha investito 11 milioni di euro, che è diventata il fornitore esclusivo di audiolibri di Apple, e nel 2008 Amazon l’ha acquistata per 300 milioni di euro. Oggi, con oltre 100 milioni di download della sua applicazione, è diventato uno dei leader di mercato. In inglese hanno una base di 700.000 titoli e in Spagna circa 14.000 titoli, il doppio di quel numero Due anni fa quando sono arrivati ​​nel paese. Ora sono pronti per Il futuro dell’audio come intrattenimento.