Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Due giovani hanno raccontato la terrificante esperienza vissuta in visita in Vaticano: “Pensavamo di morire”

Organizzare la propria vacanza è uno dei momenti più gratificanti per i turisti. Ci sono luoghi al mondo da non perdere quando si sceglie cosa visitare. Con questo parametro, Due giovani donne spagnole non hanno esitato a farlo Fai un tour del Vaticano mentre cammini per Roma.

Nello specifico, hanno scelto di andare a Cattedrale di San Pietroper conoscere l’interno dell’emblematico edificio che permette un’escursione storica e simbolica dell’istituzione religiosa dove viene identificata come il luogo in cui si crede sia stata San Pietro fu assassinato e sepolto. Ma il tour culturale è diventato Esperienza terrificantesecondo la storia del protagonista in un’intervista a Nazione.

“Com’è bella la cupola, così bella. Ma ci dicono che c’è di più.”inizia la storia Arianna In un video che è diventato virale su TikTok. La giovane donna ha avuto un momento di terrore quando ha vissuto all’interno dell’emblematica basilica, che ha visitato con la sua amica. La passeggiata all’interno è iniziata molto bene, Apprezza le installazioni piene di arte e storia alle sue paretiA cui sono scesi in ascensore, dopo aver pagato una somma di denaro 10 euro per un servizio.

È un sito che molte persone vogliono conoscere (Photo Unsplash)

Prima di partire, si sono incontrati Una guida disse loro che il tour era in corso. “Il ragazzo dell’ascensore ci ha detto che doveva scendere con un altro ascensore, inoltre, Abbiamo ancora molto da vedere‘, esposto Arianna in conversazione con Nazione. Tuttavia, gli amici non lo sapevano Avrebbero dovuto affrontare una situazione terrificante Per condurre alla cupola di San Pedro, progettata da Michelangelo e completata nel 1590.

READ  La storia della droga del padre del bambino che ha investito e ucciso Facundo

Abbiamo iniziato a salire e francamente non so quanto durerà, ma meno di dieci minuti non lo erano. Le scale erano molto strette e piccole, senza corrimano e non c’erano finestreE quando ne ho trovato uno, era molto piccolo. anche, Era tutto così buio e caldo‘, spiega in dettaglio e ricorda che la mancanza d’aria era un fattore negativo che rendeva il viaggio ancora più terrificante, quindi Arrivarono a pensare che “non ne sarebbero usciti vivi”. A causa della loro costante paura di svenire.

Due turisti hanno avuto un grande panico in Vaticano

“Molte volte ci siamo dovuti fermare, anche se non c’era molto spazio, perché Avevamo le vertigini e non avevamo aria. La cosa peggiore era che non potevi scendere dove stavi salendo e l’unica opzione era salire le scale per cercare le scale che scendono, che erano come salire”, spiega la giovane donna del sito giro interno. Dopo questi momenti di disperazione e paura, Raggiunsero la parte più alta che aveva la vista verso il Vaticano. Fu qui che trovarono l’uscita tramite le scale, anch’esse strette, ma che li spinse ad andarsene in fretta.

I sentieri per raggiungere la splendida destinazione degli altopiani sono costruiti in spazi limitati, spiegano le giovani donne. Lì, una persona entra molto strettamente nelle dimensioni, quindi girare è molto più difficile.

I turisti vagavano, timorosi di non partire vivi
I turisti vagavano, timorosi di non partire vivi

I giovani turisti non sapevano dall’interno com’era il luogo simbolo, le sorprese li invadevano ad ogni passo. “Provi molta ansia e incertezza, non sapendo quando finiranno le scale o dove ti porteranno. Non ci sono segnali e penso che non ci siano uscite di emergenza o personale disponibile in caso abbiate bisogno di aiuto”, ha dettagliato l’esperienza che ha descritto come “orribile” e Cosa che non farò mai più.

READ  Tempesta elettrica fatale negli Stati Uniti: un fulmine ha ucciso tre metri di turisti dalla Casa Bianca

Presto, il video che la giovane ha condiviso su TikTok è diventato viraleE c’erano centinaia di persone che hanno coinciso con questa brutta esperienza, perché hanno anche visitato il sito. “Sono anche salito alla cupola delle scale. Alcune parti sono molto strette, L’ossigeno è ridotto al 50%. È un grande risultato arrivare alla fine e godersi l’aria fresca”, ricorda un utente. Un altro ha commentato: “La peggiore esperienza della mia vita. Ho avuto un attacco di panico Kamla piange e non riesce ad andare avanti e la gente preme. È vero, pensavo di morire”. Mentre una giovane donna affermava di aver ricevuto una sorpresa lì che non poteva assimilare a causa delle sue condizioni di salute: “Dopo aver vissuto tutto questo ed essere arrivata senza aria, Il mio amico mi ha chiesto di sposarmi. Non lo sapevo fino a cinque minuti dopo, perché avevo ripreso fiato”..