Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Draghi rafforza i rapporti con l’Algeria dopo aver ottenuto ulteriori 4000 milioni di metri cubi di gas per l’Italia

Algeriaattraverso la sua compagnia di idrocarburi Sonatrachil volume delle spedizioni di gas aumenterà a Italia (un Dove sei) di ulteriori 4 miliardi di metri cubi, a partire dalla prossima settimana. Con questo passo, l’Italia è diventata il primo partner europeo dell’Algeria. E tutto questo a seguito della crisi diplomatica che l’Algeria sta vivendo con la Spagna da marzo, per il sostegno di Pedro Sanchez al piano di autonomia del Marocco per il Sahara occidentale.

L’Algeria ha consegnato all’Italia da inizio anno 13,9 miliardi di metri cubi di gas naturale. Questo è il 113% in più rispetto ai volumi previsti. Tuttavia, prevede di inviare altri 6000 milioni di metri cubi entro la fine del 2022.

La fornitura di gas algerino all’Italia è stata al centro dei colloqui del Presidente Abdel Majid Tabuncon la sua controparte italiana, Sergio Mattarellae primo ministro, Mario DraghiNei viaggi precedenti e dopo la crisi con la Spagna.

riunione intergovernativa

Nonostante la crisi di governo in Italia, Draghi lunedì si recherà ad Algeri per celebrare il quarto vertice del governo italo-algerino. Anche se la visita non si estenderà fino a martedì come previsto.

appositamente, Mercoledì successivo si decise che Draghi avrebbe continuato a ricoprire la carica di primo ministro Fino alla fine della legislatura. Sebbene si sia dimesso il 14 luglio, il presidente non ha accettato le sue dimissioni e lo ha convocato davanti alle telecamere per contare il sostegno.

Draghi sarà accompagnato in Algeria dal ministro degli Esteri. Luigi Di Maio; Ministro degli Interni Luciana Lamorgese; Ministro della Giustizia, Marta Cortabia; Ministro della Trasformazione Ambientale, Roberto Cingolani; Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Enrico Giovanni; Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti.

READ  Bruxelles teme che l'instabilità in Italia si diffonda a tutta l'Unione Europea

I governi dell’UE hanno mantenuto i contatti con l’Algeria dopo la crisi aperta con la Spagna. Così l’ambasciatore algerino a Roma, Abdul Karim Al-TahrahHa incontrato il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri italiano, Ettore SekiPer prepararsi a questo vertice in cui si parlerà di energia e gas.

[La ‘dimisión’ de Draghi desata la incertidumbre en la UE y eleva un 7% la prima de riesgo española en un día]

Il ministero degli Esteri ha dichiarato in un comunicato che il vertice si terrà “alla luce del rafforzamento delle relazioni politiche ed economiche tra i due Paesi”.

Infatti, Lavorerà per lanciare una rotta marittima congiuntaLo afferma l’Ambasciata d’Algeria a Roma. La Compagnia Nazionale Marittima Algerina collegherà l’Algeria e Napoli settimanalmente dal 24 luglio al 18 settembre.

La Roma vuole il gas dall’Africa

A metà aprile Draghi aveva già firmato un accordo ad Algeri per aumentare le importazioni di gas naturale dell’Algeria di quasi il 50% al fine di ridurre la sua dipendenza dal gas russo. Così, il Paese nordafricano è diventato il principale fornitore di gas all’Italia, sostituendo la Russia.

Gli ultimi dati indicano che l’Italia riceve attualmente il doppio del gas che riceve dall’Algeria dalla Russia. Prima dell’invasione dell’Ucraina, l’Italia importava il 90% del suo consumo e Il 40% proveniva da terre russe. Dal 12 luglio la public company italiana gobba Ha indicato che dei 234,31 milioni di metri cubi di gas importati giornalmente in Italia, l’Algeria ha fornito 66 milioni e la Russia 31 milioni.

importazione di gas

Stampa Europa

Fino a quest’anno l’Algeria era il secondo fornitore di gas all’Italia. La relazione è storica. Infatti, Il gasdotto Transmed collega i due paesi dal 1983. Il suddetto gasdotto attraversa il Mar Mediterraneo fino alla Sicilia con una capacità giornaliera di oltre 110 milioni di metri cubi, pur trasportando meno di 60 milioni di metri cubi.

READ  Tariffe elettriche: la crisi delle tariffe elettriche è in punta di piedi nel resto d'Europa | Economia

Nel 2021, L’Algeria ha esportato in Italia 21,2 miliardi di metri cubi di gas. Tuttavia, Roma vuole altri 9 miliardi di metri cubi dai paesi nordafricani. In base a questo nuovo accordo, il Paese deve fornire all’Italia ulteriori 4 miliardi di metri cubi di GNL all’anno. Pertanto, l’Algeria venderà il triplo del gas alla Spagna.

Quest’anno, l’Algeria non è più il fornitore numero uno di GNL alla Spagna. Nonostante nel 2021 oltre il 40% del gas importato provenisse dall’Algeria. Attualmente, il paese africano È al secondo posto dopo gli Stati Unitiche invii vettori di metano.

azienda spagnola Naturgia Sono ancora in corso le trattative con Sonatrach per rivedere i prezzi del gas per il periodo 2022-2024. Allo stato attuale è noto che ci sarà un aumento dei prezzi del gas trasportato attraverso il gasdotto Medgaz dall’Algeria alla Spagna in modo che sia più in linea con quelli del mercato internazionale.

La crisi con la Spagna è tutt’altro che risolta, dal momento che l’ambasciatore algerino si è ritirato da Madrid lo scorso marzo, Ha detto MusaQuesta settimana è stato nominato per la stessa posizione a Parigi.

Guerra di Russia e Ucraina