Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dopo il passaggio dell’uragano Ian, l’intera isola di Cuba è rimasta senza elettricità

Cuba Era completamente lasciato Non è presente il servizio elettrico dopo L’uragano Ian Martedì, le autorità locali hanno riferito che nella parte occidentale dell’isola.

Il Unione Elettricità E ha indicato in un comunicato che sono in corso i lavori per ripristinare gradualmente il servizio durante la serata di martedì e mercoledì mattina.

“SEN è in condizioni eccezionali, 0 produzione di energia elettrica (Senza servizio nel Paese), legata alla complessa situazione meteorologica, che ha colpito le sue infrastrutture. Il fallimento è arrivato nei collegamenti occidentale, centrale e orientale, il che è un processo complesso”, ha affermato il Ministero dell’Energia e dei Minerali.

L’ente lo ha aggiuntoCi vuole molta precisione per risolverlo. Il servizio elettrico sarà gradualmente ripristinato questa sera e domani mattina presto.

Foto di una strada con la devastazione lasciata dall’uragano Ian a Pinar del Rio (Cuba). EFE / Yander Zamora

Secondo i media ufficiali Gioventù ribelleL’errore si è verificato alle 17:57 ora locale. Ha aggiunto che la centrale termica Antonio Guitrauno dei più grandi generatori del paese”,È fuori dal sistema e non può sincronizzarsi“.

Ha dichiarato: “Al momento, il lavoro viene svolto continuamente per ricollegare il sistema e il lavoro sarà esteso durante la notte di martedì e le prime ore di domani, mercoledì”. Lazzaro guerraDirettore tecnico dell’azienda.

Durante questo martedì mattina, lo era Unione Nazionale Elettricità Mi aspettavo un deficit per oggi del 15%, invece, forti venti e piogge torrenziali causate da Ian Ha causato interruzioni di corrente in tutta la geografia cubana, inizialmente registrate nella regione occidentale, poiché l’uragano di categoria 3 è atterrato questa mattina.

Un'auto attraversa il relitto dell'uragano Ian a Pinar del Rio (Cuba).  EFE / Yander Zamora
Un’auto attraversa il relitto dell’uragano Ian a Pinar del Rio (Cuba). EFE / Yander Zamora

Innumerevoli persone sono state evacuate e altre sono fuggite dalla zona dopo l’arrivo del ciclone, che ha provocato allagamenti, danneggiato molte case e abbattuto alberi. Le autorità stanno ancora valutando i danni, anche se finora non sono state segnalate vittime.

READ  Gli archeologi dicono di aver scoperto chi ha costruito le piramidi d'Egitto | Hanno ignorato l'ipotesi più famosa

venti con raffiche 218 chilometri orari in città San Juan e MartinezE il 162 chilometri orari alla Palma e 160 chilometri orari in una città fiume dei pini Hanno aggiunto alle piogge che gli abitanti di quella regione del tabacco hanno avuto difficoltà.

I forti venti hanno danneggiato una delle più importanti piantagioni di tabacco in Egitto fagotto. Ha scritto sul suo account Facebook: “E’ stato un vero disastro. Hirochi RobinaIl proprietario dell’azienda agricola che porta il suo nome e per la quale suo nonno era famoso a livello internazionale.

fagotto Ha pubblicato una serie di foto di fattorie in rovina, tessuti strappati, carri rovesciati e legna sparsa dappertutto.

“L’ho passato a casa con mio marito e il cane. Una robusta casa di pietra con un tetto di zinco che è stato appena installato. L’ha gettata completamente a terra”, ha detto Mercedes Valdes, una vicina della strada. fiume dei pini dalla direzione di San Juan e Martinez. “Non siamo riusciti a salvare le cose, alle quattro del mattino siamo finiti”, ha aggiunto.

Un uomo cammina per una strada colpita dalla devastazione dell'uragano Ian a Pinar del Rio (Cuba).  EFE / Yander Zamora
Un uomo cammina per una strada colpita dalla devastazione dell’uragano Ian a Pinar del Rio (Cuba). EFE / Yander Zamora

Intanto le piogge dei raggi esterni del megaciclone hanno cominciato a interessare le province centrali del Paese e sono state segnalate Chiusure stradali Nelle zone montuose del Villa Chiara.

L’Istituto meteorologico ha riferito che la città di Pinar del Rio è stata al centro dell’uragano per un’ora e mezza.

“Nell’uragano è stato orribile, ma qui siamo vivi”, ha detto Yosime Palacios, residente a Pinar del Rio, con palpabile dispiacere, mentre chiedeva alle autorità di fornire un tetto e un materasso.

READ  Le forze russe catturarono la città di Berdyansk ed entrarono con la forza a Kherson.

Almeno i media del regime cubano lo hanno indicato 40.000 residenti sono stati evacuati dalla zonaMentre foto e video dei residenti hanno mostrato danni alle linee elettriche in quella provincia e nelle zone limitrofe Artemide e Mayabec Oltre agli alberi per terra, alcuni paesi con strade sconnesse, case allagate e finestre sradicate. Ospedale a fiume dei pini subito malfunzionamenti.

“La città è completamente sommersa”, ha detto. AP Il piccolo agricoltore Andy Muñoz, 37 anni, vive a Playa Cajeu, nella provincia di Artemis. Molte persone hanno perso i loro effetti personali lì a causa della penetrazione del mare.

(Foto/Per gentile concessione di Yaima Diaz)
(Foto/Per gentile concessione di Yaima Diaz)

Le interruzioni di corrente – dovute a guasti e guasti in vecchie centrali elettriche, mancanza di carburante e manutenzioni programmate – sono state lunghe e frequenti per mesi in Cuba. Tuttavia, in nessun momento dell’attuale crisi energetica si sono verificati blackout simultanei in tutto il paese.

Lo scorso luglio sono state registrate diverse proteste sia nel Parco Correta all’Avana che nella provincia di Pinar del Rio, dopo che i residenti della città di Los Palacios hanno trascorso diverse ore senza servizio elettrico.

I manifestanti sono scesi in piazza, sbattendo pentole e cantando slogan contro il regime Miguel Diaz-Canel.

Lo scorso luglio, sono state registrate diverse proteste nel Parque Correta all'Avana e nella provincia di Pinar del Rio, dopo che i residenti della città di Los Palacios hanno trascorso diverse ore senza elettricità.
Lo scorso luglio, sono state registrate diverse proteste nel Parque Correta all’Avana e nella provincia di Pinar del Rio, dopo che i residenti della città di Los Palacios hanno trascorso diverse ore senza elettricità.

Nelle immagini circolate sui social si vedono persone nelle strade buie che lamentano la mancanza di servizio. La domanda si è aggiunta alla precaria qualità della vita dei cittadini dell’isola, con internet scadente, mancanza di libertà individuali e scarsità di prodotti e servizi di ogni tipo.

READ  Il caso che ha sconvolto la Spagna: nota l'autopsia della giovane Olivia Jimeno, la ragazza trovata morta a Tenerife

Inoltre, hanno riferito Interruzione Internet in tutta l’isolaQuesto fa parte della strategia della dittatura per evitare che vengano svelati i dettagli delle manifestazioni iniziate a fine notte.

(con informazioni da AP)

Continuare a leggere: