Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Di fronte al progresso della variabile Delta, la Russia ha iniziato a implementare una singola dose di vaccino Sputnik Lite

Il vaccino Sputnik Lite contro COVID-19 è stato sviluppato dall’Aesthetic Research Institute of Epidemiology and Microbiology, (RDIF) / Pubblicato tramite REUTERS

Lo ha annunciato sabato il ministro della Sanità russo Mikhail Murashko L’inizio della distribuzione alla popolazione civile di una singola dose del vaccino Sputnik Lite contro il virus Corona.

Murashko ha annunciato: “Ieri si è conclusa la fase di monitoraggio e la prima serie di Sputnik Lite è stata messa in circolazione civile”. Si prevede di fornire circa 2,5 milioni di dosi entro la fine di giugno. “Il volume della produzione è in aumento”, ha affermato l’agenzia di stampa Sputnik.

Sviluppato da Nikolai Esteticamente Centro di Epidemiologia e Microbiologia Sputnik Light è una versione monodose del sistema immunitario basata sull’adenovirus umano Sputnik V, che richiede due dosi a distanza di almeno 21 giorni l’una dall’altra per l’immunizzazione completa. Il farmaco ha un’efficacia del 79,4% dal giorno 28 dopo l’applicazione, secondo i suoi creatori.

Un'infermiera insegna una dose di Sputnik in Russia che ha quattro farmaci contro il COVID-19 EFE / EPA / BORIS PEJOVIC / Archivio
Un’infermiera insegna una dose di Sputnik in Russia che ha quattro farmaci contro il COVID-19 EFE / EPA / BORIS PEJOVIC / Archivio

La Russia ha quattro farmaci contro il Covid-19: lo Sputnik V, che è stato creato dall’estetista in collaborazione con il Russian Direct Investment Fund. Sputnik Lite EpiVacCorona, istituito dal Center for Vector Virology and Biotechnology; e CoviVac, prodotto da Chumakov Center. D’altra parte, Russia Today ha annunciato che in E l’ultimo giorno ha registrato 21.665 nuovi positivi al Corona virus e 619 decessi Associato a questa malattia, i dati ripetuti questa settimana sono vicini al record di gennaio. Le autorità temono che la vaccinazione proceda a rilento, Perché una parte significativa della popolazione, 146 milioni, non si fida dei vaccini.

READ  E indagano sull'acquisto di oltre 300 aerei che hanno lasciato il Paese per 202 milioni di dollari

Finora, Solo l’11% dei russi è stato vaccinato con due dosi. Nel bel mezzo di questa ripresa, a Mosca, la città più colpita, sono state imposte nuove misure per contenere i contagi. Da lunedì le persone che vogliono sedersi nei bar o ristoranti della capitale russa devono mostrare un codice QR che certifica di essere state vaccinate, mentre gli ospedali allontanano i pazienti che cercano interventi non urgenti. Inoltre, i luoghi pubblici, compresi i parchi giochi all’aperto, sono stati chiusi, mentre il governo e le industrie dei servizi hanno fissato l’obiettivo di vaccinare il 60% dei propri dipendenti nei prossimi giorni. Il numero totale di decessi per l’epidemia in Russia ha raggiunto 131.683, mentre 5,4 milioni di persone sono risultate positive al virus.

Il Russian Direct Investment Fund (RDIF) ha annunciato che il vaccino russo Sputnik Light contro il coronavirus (ovvero il primo componente del vaccino Sputnik V) mostra un'efficacia dal 78,6% all'83,7% tra gli anziani.  - REUTERS
Il Russian Direct Investment Fund (RDIF) ha annunciato che il vaccino russo Sputnik Light contro il coronavirus (ovvero il primo componente del vaccino Sputnik V) mostra un’efficacia dal 78,6% all’83,7% tra gli anziani. – REUTERS

alta efficacia

Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIFInformazioni sul vaccino contro il virus corona russo Sputnik Lite (cioè il primo componente del vaccino Sputnik V) Mostra un’efficacia dal 78,6% all’83,7% tra gli anziani, secondo i dati raccolti dal Dipartimento della Salute della Provincia di Buenos Aires..

Secondo i dati di oltre 186mila persone di età compresa tra i 60 e i 79 anni, Più di 40.000 di loro hanno ricevuto un’iniezione di Sputnik Lite (prima dosi di Sputnik V) Come parte di un programma di vaccinazione civile su larga scala, L’incidenza tra il giorno 21 e il giorno 40 dalla data di somministrazione della prima dose è stata solo dello 0,446%.. Allo stesso tempo, l’incidenza tra la popolazione adulta non vaccinata è stata del 2,74% in un periodo simile.

READ  La medicina legale conferma che i corpi trovati a Mesetas appartengono alla Commissione per la restituzione della terra Land

I dati aggiustati ponderati per età, sesso e una serie di altri parametri tra i gruppi vaccinati e non vaccinati hanno mostrato un’efficacia simile al vaccino russo: 78,6%, come riportato nella RDIF.

Foto del file di un dipendente che mostra le fiale del vaccino contro il coronavirus Sputnik Lite sviluppato dall'Istituto estetico in Russia.  6 maggio 2021. Fondo di investimento diretto in Russia / Consegna tramite Reuters.
Foto del file di un dipendente che mostra le fiale del vaccino contro il coronavirus Sputnik Lite sviluppato dall’Istituto estetico in Russia. 6 maggio 2021. Fondo di investimento diretto in Russia / Consegna tramite Reuters.

Kirill Dmitriev di RDIF ha condiviso: “La pubblicazione di dati indipendenti nella provincia di Buenos Aires conferma l’elevata efficacia del vaccino russo per gli anziani in un gruppo ad alto rischio. Il livello di efficacia vicino all’83,7% è superiore a quello di molti vaccini a due dosi. Come ha mostrato il rapporto del dipartimento sanitario provinciale, la vaccinazione con Sputnik Light (il primo componente del vaccino Sputnik V) può ridurre significativamente il numero di infezioni e ricoveri. Abbiamo in programma di continuare a collaborare con i colleghi in Argentina per ottenere più dati sull’uso del vaccino russo».

L’obiettivo principale dello studio era confrontare la proporzione di infezioni confermate, ricoveri e decessi per COVID-19 nei vaccinati e non vaccinati, dopo 21 giorni e fino a 40 giorni dopo la data di vaccinazione o la data di inizio del follow-up. su. Sono stati inclusi quelli vaccinati dal 29 dicembre 2020 al 21 marzo 2021, che non hanno ricevuto la seconda dose di Sputnik-V e hanno avuto almeno 40 giorni di follow-up. Sono state escluse le persone con una storia registrata di precedente infezione da SARS-CoV-2.

L’Argentina è stato il primo paese dell’America Latina a registrare ufficialmente lo Sputnik V sul suo territorio. La registrazione è stata effettuata tramite autorizzazione all’uso di emergenza. Sputnik V è attualmente registrato in 65 paesi, con una popolazione totale di 3,2 miliardi.

READ  Twhaites, il 'ghiacciaio del giorno del giudizio' che potrebbe crollare in soli cinque anni | Può generare un'altezza di oltre 60 cm sul livello del mare

Continuare a leggere: