Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

‘Decollo con turbolenza’: le battute d’arresto, gli errori e i problemi interni che hanno complicato Gabriel Borich nelle sue prime settimane in Cile

“Questo primo mese è stato assorbito dal decollo di un aereo: andiamo con tumulto Il che ovviamente genera ansia e incertezza. Penso che li batteremo”.

pilota Gabriel Borek Il traghetto è stato varato il 10 aprile, un giorno prima conversione del mese Piace il più giovane presidente del Cile, In un incontro con i suoi ministri – l’equipaggio – alcuni dei quali hanno aggiunto complicazioni al viaggio. Nei giorni seguenti, il presidente di sinistra ha continuato a salire senza riuscire a stabilizzare l’aereo. Veloce aumentare il tuo rifiutoE un battuta d’arresto legislativa E all’interno del partito al governo c’erano alcune tempeste che ha dovuto superare lungo la strada. I problemi sono quasi diventati fisici: giovedì un uomo ha cercato di colpirlo con un sasso durante il suo primo giro del Paese.

Il presidente cileno Gabriel Borek tiene una conferenza stampa con i media stranieri al palazzo presidenziale La Moneda a Santiago, Cile, lunedì 14 marzo 2022 (AP Photo/Esteban Félix)

Una combinazione di condizioni esterne avverse ed errori del pilota e dell’equipaggio ha ridotto la “luna di miele” della presidenza di Borek a un tempo record. per me L’ultima indagine condotta dalla società di consulenza Cadem, Il tasso di rifiuto del presidente è aumentato al 50%, Un incremento di 30 punti in sole cinque settimane di somministrazione, superando così il profilo positivo del 40%. scansione Il polso del cittadino Dà un numero di rifiuto simile ma il 27,8% di approvazione in meno.

Roberto Isaacson, Direttore Affari Pubblici di Cadem, incluso in un’intervista a Nazione Quattro ragioni alla base di questo fenomeno. Primo, domande sistema generale Quella parte della comunità sperava si risolvesse rapidamente con l’ascesa al potere dell’ex leader studentesco, come le manifestazioni di Santiago – senza la ferocia del 2019 ma ancora in vigore – e l’insicurezza e Il conflitto mapuche in Araucania. Aggiungi a quello inflazione economica La più grande preoccupazione dei cileni, secondo i sondaggi d’opinione, si sta accumulando 9,4% su base annua, Particolarmente spinto dagli aiuti finanziari di fronte all’epidemia durante il governo di Sebastian Pinera, nonché dalle conseguenze della guerra in Ucraina. Il Diminuzione della popolarità della Convenzione costituzionale Ha anche un impatto diretto sull’immagine del presidente. Finalmente lì Pregiudizio intergenerazionale A proposito di Borek – 36 anni – e del suo gabinetto – b Età media 49 anni-. Tra le persone di età compresa tra 35 e 54 anni, il rifiuto di Borek raggiunge il 61%.

Boric e la sua compagna, Irina Karamanos, a un evento con le autorità mapuche a La Moneda
Boric e la sua compagna, Irina Karamanos, a un evento con le autorità mapuche a La MonedaSebastian Rodriguez – Presidenza del Cile

La luna di miele in America Latina continua sempre meno. Ci sono tante aspettative in chi non c’è e tante critiche verso chi c’è. Claudia Hess, direttrice professionale di scienze politiche dell’Università dell’Assia, ha affermato che il calo di popolarità ha a che fare con questo: l’iperidealizzazione di una persona che viene da un movimento sociale e rifiuta la politica, ma deve diventare un pragmatico al potere. Università del Cile.

READ  5 chiavi per capire perché la Russia minaccia di invadere l'Ucraina

Nel lungo viaggio di Borek verso il 2026, sarà la destinazione più importante di quest’anno referendum 4 settembre Quando i cileni devono andare alle urne per decidere se approvare o meno una nuova costituzione in sostituzione di quella scritta durante una dittatura Augusto Pinochet nel 1980.

La prognosi per ora è desolante: secondo i principali sondaggi d’opinione, Il “rigetto” del nuovo testo – che dovrà essere consegnato il 5 luglio – supera l’”approvazione” di oltre cinque punti. Ma gli esperti concordano sul fatto che il panorama può essere cancellato: gli articoli sui diritti sociali, i più importanti, devono ancora essere scritti. Lo fanno notare La vittoria del “rifiuto” sarebbe un duro colpo per Borek, Una delle cose importanti Nuovi promotori della Magna Carta.

Così, Il presidente ha espresso pubblicamente la sua “preoccupazione” perdere la popolarità della nuova costituzione, un’iniziativa nata in risposta all’epidemia sociale del 2019 e che ha chiesto di “sforzarsi il più possibile” trasversale e largo possibile” nella stesura del testo. Il messaggio è stato rivolto a 155 elettori – per la maggior parte di sinistra e indipendenti – che hanno annunciato proposte che hanno suscitato rumore e paura, come cambiamenti nel sistema politico, nelle tre autorità statali ( impeachment dal Senato) e nella pluralità di nazionalità.

Nel 2020 l'opzione per creare una nuova costituzione ha vinto circa l'80%
Nel 2020 l’opzione per creare una nuova costituzione ha vinto circa l’80%Agenzia di stampa francese

“Borek e la convenzione dell’allegoria spiegano la stessa cosa: il nuovo e il cambiamento. Le persone hanno votato per Borek perché vogliono un cambiamento tangibile e reale, ma un cambiamento nell’azione giusta. Isikson ha osservato che l’accordo ha raggiunto un sentimento radicale e che il cambiamento radicale è stato respinto. I cittadini temono che il Cile diventi un paese socialista. Affinché il testo venga approvato, dovrebbero modificare le posizioni sì o sì. Non soddisferà né i più avanzati né i più conservatori, il che sarà un’altra sfida per Borek poiché inizierà a perdere il suo cuore duro. Ma È l’unico modo per ottenere l'”approvazione”.Clarissa Dimati, ricercatrice presso il Center for International Studies dell’Università dell’Asia centrale, ha aggiunto.

READ  La Cina registra la maggiore diffusione della variabile delta a Dalian, contando migliaia di studenti universitari

Per Hess, sebbene l’accordo sia indipendente dal ramo esecutivo, Borek assumerà anche il ruolo di pilota per la campagna “Consent”. “Quando il testo sarà pronto, l’esecutivo può legittimamente svolgere un ruolo chiave, informando il pubblico. Sarebbe una differenza importante se Borek fosse alla presidenza e non alla presidenza [el excandidato de ultraderecha, José Antonio] Cast o Pinera Avvicinare la costituzione ai cittadini.

Quando è stato rivelato il governo di Borek, mentre alcuni hanno elogiato la forte presenza femminile, altri hanno messo in dubbio la loro età o meglio la loro mancanza di esperienza in posizioni dirigenziali. Hai perso le ore di volo? Nelle prime settimane di somministrazione si presenta così. il ministro dell’Interno, Izkia Siches, Una forma del tavolino Borek, è la più messa in discussione.

Una visita alla comunità mapuche An Si è conclusa a colpi di arma da fuoco sfortunato di Il termine mapuche che ha sollevato sospetti in Argentina appena prima Il viaggio di Borek in campagna Una denuncia contro il governo Pinera per il trasferimento di immigrati venezuelani che si è rivelata falsa è stata la sua principale lapsus. “Ovviamente ha commesso degli errori” La portavoce del governo Camila Vallejo ha ammesso un mese dopo il suo incarico. In ogni caso, nonostante le richieste di dimissioni da parte dell’opposizione, Siches è stato certificato in carica.

Borek, la notte della sua vittoria elettorale, con Izekia Sichis, che fu il suo capo di stato maggiore durante la campagna
Borek, la notte della sua vittoria elettorale, con Izekia Sichis, che fu il suo capo di stato maggiore durante la campagnaMartin Berenti – Agence France-Presse

“Tutti i governi hanno inaugurazioni complicate, soprattutto nelle nuove alleanze, come Pinera nel 2010. La differenza è che oggi non vengono perdonate. Per contesto [de Chile] A causa della mancanza di esperienza; Ci sono errori di progettazione nell’armadio. Potresti pensare che Borek possa collegare generazioni, ma alla fine Basta scommettere su una generazioneValutazione Isikson.

READ  Variante Omicron in Argentina: cosa si sa del caso San Luis

Errori involontari delle sue truppe non sono l’unico problema con i funzionari di Borek. Lo stesso vale per i partiti interni alla coalizione, che riunisce partiti di sinistra e di sinistra – dai comunisti ai socialdemocratici – e che ha mostrato crepe al Congresso che si sono concluse con la prima battuta d’arresto legislativa di Borek questa settimana.

Questo è il presidente che ha sostenuto Prelievo anticipato dai fondi pensione privati Durante la presidenza Pinera per far fronte agli effetti economici della pandemia, ora si oppone a una spesa pubblica così massiccia per paura del potenziale impatto sull’inflazione. Per questo motivo, di fronte a una coalizione che per lo più ha sostenuto un “quinto” ritiro (sebbene il quarto non si sia effettivamente concretizzato), è stato presentato al Congresso un disegno di legge alternativo che limiterebbe la portata di questo beneficio solo a determinate circostanze. Ma l’iniziativa non ha funzionato Ha spiegato che davanti a un Congresso senza maggioranza, le riforme promesse in campagna – come la riforma fiscale e il fondo pensione – Costringeranno Borek a mostrare le sue capacità di guida e manovrabilità.

Il turbolento viaggio del Quinto Ritiro mette in luce anche altri ministri Borek e un ex compagno di lotta studentesco, Giorgio Jackson Il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, gli altri partiti della coalizione lo interrogarono su come formasse i poteri legislativi.

Il presidente eletto del Cile Gabriel Borek, a destra, prende a pugni Giorgio Jackson, che ha nominato suo segretario generale alla presidenza.
Il presidente eletto del Cile Gabriel Borek, a destra, prende a pugni Giorgio Jackson, che ha nominato suo segretario generale alla presidenza.Esteban Felix – AP

“Spero che il segretario Jackson abbia pensato alle sue azioni a causa di È stata una sconfitta per il nostro accordo e per la mancanza di dialogoMarcos Illabaca, leader del Partito socialista, ha detto dopo la sessione in un’intervista a Mercurio. “Se continuano a trattare i loro alleati in questo modo, vivranno un momento molto complicato”, messo in guardia.

Ma ci sono state altre tempeste nell’approvazione della dignità. Dal Venezuela il sindaco del Partito Comunista (PC) e suo ex rivale alle primarie presidenziali Daniele Gaddo Ha detto questa settimana che il presidente “non ha mai pensato di superare il capitalismo e il neoliberismo” e che il programma del governo “Non ha merito politico”, Dardo in feltro di La Moneda. “Non commento le parole del sindaco” Borek ha risposto all’inevitabile domanda al riguardo, mentre Vallejo – un figlio del clero dei PC – ha chiesto che “il software fosse spinto in massa”.

Jado rimarrà sull’aereo? “La decisione che Borek dovrà prendere è quanto pagherà per continuare a supportare il personal computer”, ha considerato Dimati.