Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

De Gent ha vinto l’ottava tappa del Giro de Italia

Napoli (AP) – A dieci anni dalla sua prima vittoria di tappa al Giro de Italia, il belga Thomas de Gent si è assicurato la seconda vittoria nell’ottavo round di sabato, conservando la maglia rosa di Juan Pedro Lopez.

De Gent, con l’aiuto di Harm Van Hook di Lotto Saudal, ha superato David Capuro e Jorge Arcas nell’ultima manche della corsa ondulata di 153 chilometri iniziata e terminata a Napoli.

De Gent, 35 anni, ha agitato il pugno dritto mentre tagliava il traguardo.

Il quartetto faceva parte di un Peloton diviso in 21 uomini che ha preso il comando da una partenza veloce, acclamato da Matthew van der Poyle che aspettava con impazienza la vittoria sul palco.

Il percorso prevede quattro round di 19 km nella zona vulcanica.

È stato nell’ultimo giro che Van del Boyle ha cercato di attaccare, ma è stato catturato dagli altri piloti sull’aereo. Poco dopo, i quattro uomini che avevano disputato la corsa finale sono scappati di 40 chilometri per salire sul palco.

La maggior parte dei corridori ha tagliato il traguardo insieme a circa 3 minuti e mezzo dietro de Gent.

Dopo aver preso il comando nella categoria generale martedì, Lopez ha mantenuto il suo vantaggio di 38 secondi su Leonard Kamna. Rein Tarame è arrivato terzo, a 58 secondi da Lopez.

Il nono livello, la domenica, è una delle gare più dure. Il percorso di 191 chilometri da Isernia termina in vetta alla terrificante Blackhouse, con pendenze a doppia cifra in continue curve Harpin prima della fine.

Ci sono tre tipi di salite in un solo giorno, di cui 5.000 m in salita.

READ  -19 | Il volo dall'Italia all'India con più di 120 positivi diventa una super diffusione del virus corona | Omigron | Milano | Amritsar | Il mondo

Il Giro termina il 29 maggio a Verona.