Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dal selfie più commentato al più triste: Ndakasi, il famoso gorilla del Congo morto tra le braccia del suo custode.

Ndakasi, il gorilla orfano più famoso del Congo, è morto tra le braccia della sua guardia Andre Boma (Parco Nazionale Virunga)

Il Parco Nazionale Virunga (PNVi) ha annunciato, martedì, la morte di un gorilla famoso per storia e personalità che è diventato una delle attrazioni di questo gioiello naturale e turistico dell’est del Paese. Repubblica Democratica del Congo. “Con grande rammarico, Virunga annuncia la morte del gorilla di montagna orfano Ndakasi, che risiede nel centro di Senquikwe da più di un decennio.La dichiarazione di PNVi dice.

La notte del 26 settembre, dopo una lunga lotta con la malattia, le sue condizioni sono rapidamente peggiorate e Ndakasi è morto tra le braccia della sua guardia e vecchio amico Andre Boma.“, Aggiungere. “La vita di Ndakasi è ben documentata e la sua calda personalità è apparsa in molti spettacoli e film (…). È anche diventato famoso su Internet nel 2019, quando un selfie è diventato virale durante la Giornata della Terra.Fare riferimento a PNVi.

Gorillas Ndakazi e Ndeze con il loro custode, André Bauma, in uno dei selfie più apprezzati degli ultimi anni (Parco Nazionale Virunga)
Gorillas Ndakazi e Ndeze con il loro custode, André Bauma, in uno dei selfie più apprezzati degli ultimi anni (Parco Nazionale Virunga)

Questo è un gorilla di montagna È nata nell’aprile 2007 ed è nata due mesi dopo che i miliziani hanno ucciso sua madre. La sua condizione di debolezza le ha impedito di tornare in libertà e ha vissuto al Centro PNVi dove si trova con un altro gorilla, accendiSono stati curati per 11 anni. situato al confine con Ruanda e Uganda, il giardino Virunga Copre 7.800 chilometri quadrati nel nord (est) della provincia di Kivu.

READ  Un missile sparato dalla Siria è caduto vicino a un centro di ricerca nucleare in Israele

Il Senkekwe CentroSituato all’interno del parco, è l’unico centro al mondo che si prende cura dei gorilla di montagna orfani.

È stato un onore sostenere e nutrire una creatura così amorevole, soprattutto conoscendo il trauma che Ndakasi aveva vissuto in così giovane età. È stata la natura gentile e l’intelligenza di Ndakasi che mi ha aiutato a capire la relazione tra gli umani e le grandi scimmie e perché dovremmo fare tutto il possibile per proteggerli. Sono orgoglioso di aver chiamato Ndakasi mio amico. L’amavo da piccola e la sua personalità allegra mi faceva sorridere ogni volta che interagivo con lei. Ci mancherà a tutti a Virunga, ma saremo sempre grati per la ricchezza che Ndakasi ha portato nelle nostre vite durante il suo soggiorno a Senquikwe.Bauma ha detto nella dichiarazione.

non sono È apparso in molti programmi TV e film, tra cui un documentario intitolato “Virunga‘, ma era suo Fotobomba in un Fotografia il 22 aprile 2019 che l’ha portata alla fama mondiale. nella foto Io sono una donna appare accanto a un’altra femmina di gorilla, accendi. La coppia sembra avere un talento naturale e un carisma davanti alla telecamera. Uno può essere visto con orgoglio in una posa forte con i piedi divaricati, mentre l’altro si sporge in avanti per essere visto nella foto con il ranger Mathieu Shamavu, dietro di lei nella foto.

(Con informazioni dall’AFP e dai media). –

Continuare a leggere: