Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cultura che spazia dalla febbre manga in Francia a Pikarsk, un bonus culturale in Italia

Emmanuel Macron partecipa a un incontro con i giovani come parte del suo piano per uscire dalla crisi.Emmanuel Fou Trott / Piscina (EFE)

Sopra La Francia, dopo una fase di prova, lo scorso maggio ha esteso a tutto il territorio il cosiddetto Passaporto Culturale del presidente Emmanuel Macron. 300 euro per i 18enni, si è aperta una discussione sulle sue conseguenze non volute. Un calcolo diffuso dalla catena BFMTV indica che poche settimane dopo la sua entrata in vigore, il 71% del consumo di libri è stato imposto ai fumetti manga giapponesi. Le statistiche possono variare, ma il voucher, accessibile tramite app mobile, evidenzia la possibilità di finire come sovvenzione indiretta a un settore specifico, come quello dei manga o dell’intrattenimento. Un altro recensore ha affermato che coloro che lo utilizzano di più sono i giovani consumatori abituati al potere d’acquisto e alla cultura della gioventù urbana, che non aiuta a ridurre il cosiddetto “divario culturale” tra regioni e classi sociali. Il budget 2021 prevede 80 milioni per questa misura.

In Italia il manager di Matteo Renzi si chiama “bonus” nel 2016 Cultura”. Lo stesso premier ha recentemente spiegato di essere nato dopo l’attentato di Pattaclan a Parigi e contro l’incitamento all’odio e la promozione della coesione sociale attraverso la cultura.

Il governo ha implementato l’assistenza per raggiungere 500 500 per ogni giovane che ha raggiunto la maggiore età quell’anno. Il voucher può essere utilizzato per ricevere produzioni culturali come musica, cinema, libri, teatro o corsi di lingua straniera. È unico e ha un tempo di utilizzo specifico. L’Italia ha rovesciato i dirigenti e il lavoro è stato portato avanti a ritmo sostenuto. Ma Bonus È sfuggito a quattro governi dopo il governo di Renzi. L’iniziativa ha avuto successo in cinque edizioni. I primi quattro sono stati, infatti, 1,6 milioni di iscritti che hanno speso circa 730 milioni di euro. Anche così, i circa 200 200 milioni originariamente stanziati per il progetto ogni anno rimangono intatti.

READ  La BBC si arrese al poeta dopo una spettacolare introduzione contro l'Italia

Il picaresco è stato usato per molto tempo e alcuni sono stati coinvolti in questo tipo di commercio Bonus Su internet. Il trucco è stato quello di incassare uno sconto di 500 euro vendendoli a chi aveva bisogno di usarli per una cifra leggermente inferiore.