Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Covit-19 in Italia: Corona virus e vaccini dal 19 gennaio

Il Diffusione internazionale del virus corona Questo va avanti da più di due anni e sono emerse nuove mutazioni nel virus e i paesi stanno attraversando realtà diverse mentre il programma di vaccinazione avanza nel mondo. In quale 19 gennaio, in Italia Come descritto dai funzionari sanitari, sono stati registrati 192.320 nuovi pazienti Govt-19 e 380 decessi.

Ad oggi, Un totale di 9.210.745 persone sono state colpite dalla corona in Italia E 142.205 morti.

L’Italia è l’8° Paese più colpito dal corona virus. Le prime dieci liste sono compilate come segue: A noi (69.465.254 casi), India (38.216.399 casi), Brasile (23.416.748 casi), Regno Unito (15.506.750 casi), Francia (15.175.464 casi), Russia (10.899.411 casi) tacchino (10.664.372 casi), Italia (9.210.745 casi), Spagna (8.676.916 casi), Germania (8.262.398 casi).

Vaccino Covit 19 in Italia dal 19 gennaio

Campagna di vaccino contro il coronavirus In Italia ha raggiunto un totale di 123.059.961 utilizzati fino al 19 gennaio. Di quel numero, 49.588.638 hanno ricevuto una singola dose, mentre 45.467.896 hanno ricevuto due dosi. Da questi livelli, l’81,74% della popolazione ha ricevuto il primo vaccino, mentre il 74,95% aveva già ricevuto entrambi i farmaci. Inoltre, il 46,16% ha già un booster.

A seconda del livello di immunizzazione della popolazione, Italia Si colloca al 21° posto con 123.059.961 dosi utilizzate. L’elenco dei primi 10 paesi è il seguente: Malta (1.207.919); Chile (46.333.967); Islanda (809.274); Bahrein (3.315.785); Emirati Arabi Uniti (23.101.352); Maldive (803.859); Danimarca (12.914.710); Singapore (12.444.673); Corea del Sud (112.154.157); Portogallo (22.767.301)

Considerando la densità di popolazione, il 74,95% mostra due livelli Italia, Classificato 32° nel mondo. I seguenti paesi sono in cima a questa lista: Malta (99,99%); Maldive (99,99%); Brunei (97,54%); Emirati Arabi Uniti (93,53%); Chile (92,27%); Cina (88,61%); Portogallo (88,4%); Cambogia (87,8%); Cuba (86,95%); Corea del Sud (85,88%).

READ  Recenti: l'Italia riduce la sua dipendenza dal gas russo