Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cosa vedere e fare oggi a Pamplona e in Navarra

Pamplona Nera

Workshop su romanzo giallo e criminologia: primi passi per scrivere un romanzo giallo. Biblioteca della Navarra. 23:00 Scritto dall’autrice Ana Palabriga. Organizzatori: Bibliotheca Navarre / Navaruaco Laborutegia e Pamplona Negra. Laboratorio gratuito, previa iscrizione in biblioteca (848 427797; bibliotecadenavarra@navarra.es).

Forte. 4 pm Workshop di romanzo nero e criminologia: “Costruzione del personaggio”. Responsabile di Ana Palabriga. Pre-iscrizione (a pagamento). 18:00 Tavola rotonda: “Guarda, di’”. Con Empar Fernández, Teresa Cardona e Salva Alemany. Coordinatore: Roberto Camara. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. 19:05 Scena del crimine: davanti alla giuria. dalla Polizia Forale. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. 20:15 Nordic Film Noir: “Ho assunto un killer a contratto”. In associazione con Filmoteca de Navarra. Finlandia, Svezia, Germania, Francia, Regno Unito, 1990. Regista: Aki Kaurismäki. Un uomo grigio che non vuole vivere assume un sicario per porre fine alla sua vita, perché gli manca il coraggio di farlo. Ma, inaspettatamente, incontra una donna e cambia idea: vuole continuare a vivere. Il problema è che deve trovare l’assassino che lo ha assunto prima di portare a termine la sua orribile missione. Biglietto: 3 euro.

colloqui

“Un certo González”. Biblioteca della Navarra. 19 ore. Corso “Conversazioni letterarie”. Relatore: Sergio Del Molino. Coordinamento e presentazione: Roberto Valencia. Il discorso sarà trasmesso anche tramite trasmissione in diretta. Organizzatori: Biblioteca Navarra e Ateneo Navarro.

“Duke Ellington e le grandi voci del jazz”. Civilfox San Giorgio. 19:30 Corso UrtarriJAZZ. Relatore: Patchi Naseej. Duke Ellington (1899-1974) è stato uno dei direttori più importanti della storia del jazz. C’è sempre stato un certo grado di raffinatezza in anticipo sui tempi nella sua musica. Nel tempo ha collaborato con alcuni dei più importanti musicisti della storia del jazz. Duke Ellington and the Great Sounds of Jazz offre un viaggio attraverso la carriera di questo maestro del jazz, con un’attenzione particolare alle principali collaborazioni. Ingresso gratuito, preregistrazione telefonica. 010, Rete Civivox o www.pamplonaescultura.es

READ  Rapporto sulla salute pubblica sul Coronavirus n. 432

“Alimenti per la prevenzione del rischio cardiovascolare”. c.miracolo vivox. 19:30 “Corso di educazione alimentare”. Con Silvia Uriarte e Maria Garcés, di GUT Nutrición. Commenteremo quegli aspetti del nostro stile di vita di cui dobbiamo tenere conto per prevenire i rischi di malattie cardiovascolari, con indicazioni semplici e pratiche giorno per giorno. Impareremo gli aspetti più importanti che influenzano la salute cardiovascolare e individueremo le strategie e i cambiamenti dello stile di vita necessari per prevenirli e l’ingresso gratuito fino al raggiungimento della piena capacità.

letteratura

“Liburuz liburu: Katea ez da eten”. Biblioteca Civile. 18 ore. Orchestrato da Angel Eru, Poeta. Andremo indietro di trent’anni per scoprire (ri)scoprire tre classici della letteratura in lingua basca e (re)inventarci in essi. Oggi, Babylon, di Joan Maria Irigoyen. Registrazione: informacion.civican@fundacioncajanavarra.es o 948222444.

Club di lettura integrale. c.miracolo vivox. 12 ore. Club bisettimanale per adulti in genere e persone con disabilità mentali o sindrome di Down. È stato promosso da specialisti dell’Associazione Sindrome di Down della Navarra. L’ingresso è gratuito, previa registrazione telefonica. 010, Rete Civivox o www.pamplonaescultura.es

Miraculous Arosadia Book Club. Biblioteca Comunale Milagrosa. 18:30 Il club dedica questa sessione al libro “Everything I Loved” di Siri Hustvedt, un romanzo meraviglioso ed emozionante pieno di suspense che racconta l’amore, la perdita e il tradimento… Le iscrizioni sono accettate presso la biblioteca al 948 24 54 60 o biblimil@ navarra.es

Musica

Carmina Burana, Orff. Nona Sinfonia, Beethoven. Teatro Gaiaré, Pamplona. 19 ore. Un must per gli amanti della vita, dell’arte e della satira delle orchestre sinfoniche e dei cori di stato ucraini. I Carmina Burana debuttarono a Francoforte nel 1937. Ottant’anni dopo continuano ad essere eseguiti nelle sale da concerto di tutto il mondo. L’opera più famosa di Karl Orff celebra l’edonismo, l’edonismo e la gioia di vivere… ma mostra anche una critica pungente della società. Basato su alcuni poemi medievali, ci svela i concetti tradizionali di vita e morte nel Medioevo. Accompagnata dalla Nona Sinfonia di Beethoven con il suo immortale Inno alla gioia, questa potente cantata è diventata una delle preferite dal pubblico e una delle opere classiche più popolari mai eseguite da orchestre internazionali. Biglietti: 48 euro e 44 euro.

READ  La medicina intensiva pone le basi per estendere l'uso dell'ECMO a più tipi di pazienti

danza

Workshop: “Ritmo, ripetizione e spazio”. Civivox Iturrama 19:30 Festival “XIV” Dans. Facilitatori del workshop: Laura G. Latasa, Maddi Gaztelumendi e Iñigo Erementria (Dantzaz Artists). In collaborazione con Red ATALAK. Ingresso gratuito previa preiscrizione telefonica. 010, Rete Civivox o www.pamplonaescultura.es

Cinema

Il nome della rosa. Golem Bayona, Pamplona. 19 ore. La sesta edizione del corso “Cinema e Scienza”. Organizzatore: Cineteca basca, Institut Lumiere, Festival di San Sebastian. Sei. Regia di Jean-Jacques Annaud. Italia, Francia e Germania, 1986. Riassunto: Il Trecento. Fray Guillermo de Baskerville (Sean Connery), frate francescano ed ex inquisitore, e il suo inseparabile discepolo, il novizio Adso de Melk (Christian Slater), visitano un monastero benedettino, situato nel nord Italia, per illustrare la morte del giovane pittore Adelmo di Otranto. Durante il suo soggiorno, altri monaci scompaiono misteriosamente e vengono poi ritrovati morti. Presentato dal fisico della Navarra Pedro Miguel Etxenike. Biglietto: 4 euro.

Capo stazioneCivivox Constable. 18:30 “The Russian Cinema Session in Pamplona.” Il film ha vinto il Gran Premio per l’eccezionale merito artistico a Venezia. Il film è diretto da Sergei Solovyov (1972), racconta la storia di un giovane che torna a una stazione postale remota, che aveva visitato Anni fa, per vedere la figlia del capo del posto, che ancora ama. Tuttavia, lei non c’è. Suo padre gli racconta la storia della scomparsa. Mikhalkov ha l’onore di essendo il creatore più famoso di tutti questi sette anni del ciclo, durante i quali è stato possibile riconoscere i suoi diversi lati come attore, regista e sceneggiatore Presentato da: Miguel Suarez del Cerro, Direttore del corso Ingresso libero.

parecchi

Giochi pomeridiani “Caffè”: “Balla e basta!” Ostello della gioventù, Pamplona. 18:30 I video di danza verranno proiettati dal computer e verranno imitati i passi della coreografia. L’obiettivo sarà quello di copiare la coreografia il più fedelmente possibile… Ingresso libero.

READ  IOMA ha partecipato a una conferenza presso la Facoltà di Medicina dell'UNLP - Ti diamo il benvenuto in IOMA