Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cosa infesta la casa rosa

L’essere umano convive con antichi miti e viaggia dalla “realtà ordinaria” di tutti i giorni, al regno della “realtà straordinaria”, o come diceva lo scrittore peruviano Manuel Scorza “dal mito alla realtà”. In questo mondo in cui si verificano “strani fenomeni soprannaturali” ci sono sogni e incubi, stati di trance di sciamani, premonizioni, profezie, apparizioni e altri misteri che, alla luce della scienza, mancano ancora di una spiegazione logica. Ernesto Sabato ha descritto brillantemente i segreti del mondo interiore delle persone nei suoi libri, specialmente in “On Heroes and Tombs”. È il mondo degli eventi che è considerato paranormale.

Caso in questione: i sogni improvvisi di Don Bosco, l’apparizione del cane che lo custodiva nei momenti di pericolo; I “secoli” di Nostradamus, Le psicografie dell’argentino Benjamin Solari Paravicini, Le signorine che passeggiavano nei giardini di Versailles, entrarono inspiegabilmente al tempo della regina Maria Antonietta, Le navi fantasma (alcune citate nei libri di storia), I contrasti di San Francesco d’Assisi, Gli appelli di Padre Pio de Petralcina, e gli scritti di Platone sul misterioso continente di Atlantide, e le dichiarazioni dello scrittore Manuel Mujica Lainez che quando vide per la prima volta la foresta di Bomarzo in Italia si sentì già che si era reso conto non solo del luogo, ma anche della turbolenta vita del Duca Pierre Francesco Orsini, di cui fino a quel momento non aveva saputo nulla, come se le immagini del Rinascimento fossero fresche nella sua memoria.

Bioy Casares e Leopoldo Marechal hanno scritto testi meravigliosi che cercano di spiegare la magia e il mistero di queste meravigliose realtà che appartengono al regno dello “sconosciuto”, Ma come dice giustamente Sabato, i sogni sono tanto “reali” quanto reali, ad esempio “Report on the Blind”, un sogno o un incubo di Fernando Vidal Olmos, ma i sogni sono reali.

READ  Una nuova procedura estetica con esosomi per mostrare una pelle rinnovata | Salute | rivista

Realtà un tempo impossibili e oggi considerate fantastiche sono possibili Grazie al progresso della scienza e della tecnologia, come il teletrasporto, la telepatia e molti altri.

Nel mio libro “Valchita, una città con una storia” ho trascritto un’esperienza che mi raccontava testualmente il mio amico Don Julian Eliodoro Asconabe. È legato al famoso incantesimo “casa rosa”, come affermato dalla gente del posto.

Un giorno, a pranzo con amici, Giuliano Asconape – poeta di campagna e pellettiere – raccontò quanto segue: “Una volta, mentre attraversava con il suo cavallo un pomeriggio d’estate sotto un cielo azzurro impeccabile, un luogo ‘rosa’Improvvisamente l’animale non ha voluto andare oltre e quando è andato oltre i suoi limiti, il cielo si è improvvisamente chiuso e ha iniziato a nevicare forte come in inverno, ma dopo aver percorso pochi metri ed essere uscito dal suo raggio, ha prevalso la stessa giornata calda. un’altra volta. E il pieno sole.”

La grande domanda Capricci meteorologici che cambiano in pochi secondi o attraversano un’altra dimensione?

Per la stragrande maggioranza delle persone, storie come questa non hanno una spiegazione logica o scientifica. Tuttavia, tutte le civiltà hanno saputo convivere in armonia con queste due “realtà”, essendo l'”insolito” una sorta di valvola di sfogo per antiche domande senza risposta fin dai tempi dei Greci. Ecco perché la catarsi nei teatri ha dato origine a miti antichi che persistono oggi, fatti a pezzi da Freud e altri come complessi atavici che ci portiamo dalla nascita.

I teologi contemporanei e gli studiosi attuali sembrano coincidere nel mostrare la verità di “quell’altra realtà”. Alla luce delle nuove scoperte concordate con padre Pierre Teilhard de Chardin, Baruch Spinoza e altri.

READ  Trova UEx: il rosmarino fresco protegge la salsiccia


Per commentare questa nota è necessario disporre dell’accesso digitale.
Iscriviti per aggiungere la tua opinione!

Sottoscrizione