Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Corruzione in Italia: il video orribile di un adolescente che lancia un gatto da un ponte ha indignato la gente

Corruzione in Italia: il video orribile di un adolescente che lancia un gatto da un ponte ha indignato la gente

Nella clip puoi vedere l’adolescente che lancia l’animale dal ponte. (EFE)

Lui video UN Il giovane lancia Un po Gatto Un pennacchio nero si è diffuso rapidamente su un ponte a Lanusei, in Sardegna, lanciando l’allarme. Rabbia Tra gli utenti di Internet.

Nel filmato si vede una giovane donna che consegna il gatto a un’altra persona che, senza un secondo di esitazione, getta via con forza l’animale e ride ad alta voce.

Questo è il caso Crudeltà sugli animali salì Michaela Vittoria PrambilaPresidente Lega Italiana per gli Animali e l’Ambiente (LEIDAA), che ha condannato i fatti, definendoli “una vergogna”.

Un adolescente di un paese della Sardegna ha suscitato indignazione dopo aver pubblicato un video in cui lancia un gatto da un ponte. (Schermata/EFE)

“Come madre, attivista e capo della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza”, ha detto Prambilla in una dichiarazione del 6 luglio, non poteva immaginare una bambina che si lasciava fotografare, “lanciando con orgoglio un gattino da un ponte”. .””.

Si è detto sorpreso nello scoprire che gli abusi rappresentavano una forma di intrattenimento per il giovane e i suoi due amici, promettendo di sporgere denuncia alle autorità competenti per garantire che venga avviato “un normale procedimento penale”. Presto.” “.

Ha inoltre chiesto di intensificare le attività educative e di ratificare al più presto i due progetti di legge presentati alla “Camera” sullo “stato di famiglia”. “

La seconda iniziativa offerta da Prambila è quella di “inasprire le pene” per chi maltratta gli animali. “Solo in questo modo possiamo vietare legalmente questi atti di violenza orribili e ingiustificati”, ha affermato l’attivista.

READ  Enrico Letta: "Se l'estrema destra vince in Italia, si diffonderà in Europa" | Internazionale

Lo riferisce un’agenzia di stampa EFEIndignazione sui social network ha già lanciato una petizione online per richiedere “pene minime per maltrattamenti sugli animali”, che vanno dai 3 ai 18 mesi di carcere o multe da 5.000 a 30.000 euro. (Approssimativamente tra 5.400 e 32.400 USD al cambio attuale).

Lo ha detto Cosetta Bronteau, responsabile del rifugio per animali di Olbia, in Sardegna. EFEQuesti giovani sono “figli di una cultura reazionaria”.

“Secondo questo la vita di un animale vale meno di ogni altra cosa, ed essi scaricano i loro malumori sui più deboli, probabilmente cercando soddisfazioni che non riescono a trovare in una professione o in uno studio”, aggiunge Brontë.

Inoltre, non esclude l’idea che stiano facendo tutto questo “per vincere sui social media”.

Il vice primo ministro italiano Matteo Salvini ha chiesto sanzioni più severe per la crudeltà sugli animali.

Il caso non solo ha suscitato indignazione tra gli utenti di Internet di tutto il mondo, ma è arrivato anche alle orecchie del vice primo ministro italiano Matteo Salvini. EFESi è rivolto ai suoi social network per condannare l’atto crudele di abusare degli animali.

Sottolineando che i giovani sono criminali e quindi dovrebbero essere trattati come criminali, si è congratulato sarcasticamente con i genitori che li hanno allevati come quelli che ridono mentre registrano gli eventi. Allo stesso modo, ha chiesto “un’urgente accelerazione delle punizioni per coloro che abusano e uccidono i nostri compagni animali ora nel gruppo, come previsto nel disegno di legge della Lega”.

I netizen si sono affrettati a commentare il rilascio del Presidente e hanno chiesto che tutto il peso della legge ricada su “coloro che possono fare qualsiasi cosa” dopo l’atto.

READ  Highlights di Pescador e Tejada in Italia e Spagna: pedalare senza limiti

Con informazioni da EFE