Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Copa America 2021: l’Argentina batte la Bolivia 4-1 | La squadra di Scaloni ha ritrovato i gol bocciati e ora pensa all’Ecuador

La nazionale argentina si è classificata prima nel girone di affrontare l’Ecuador Sabato nei quarti di finale di Copa America, dopo aver battuto la Bolivia 4-1. Anche se quelli guidati da Lionel Scaloni hanno brillato al quinto appuntamento contro l’avversario più debole del torneo – che è stato anche eliminato e renderebbe ancora una volta il portiere Carlos Lambi un personaggio -, È stato il suo gioco che non ha riservato sorprese e che è stato incoraggiato a continuare a dare continuità (sempre di più) a un calcio forte, verticale, veloce e collettivo., che gli ha dato il suo splendore nella competizione sudamericana.

Quella sera Lionel Messi ha festeggiato una doppietta che lo ha reso il giocatore che ha vestito più volte il biancoblu, con 148 presenze. Un buon primato per aver unito il protagonista al calcio – forse una delle sue migliori versioni con la nazionale – che il capitano ha regalato in Copa America e che non ha fatto eccezione contro i boliviani. “Voglio sempre giocare”Messi ha detto al suo team DT “Pancho” Ferraro 16 anni fa, quando ha vinto il titolo mondiale giovanile, e i suoi ultimi giorni in Brasile – dove non ha perso un minuto e ha guidato i momenti migliori dell’Argentina – sono la prova di una cosa: che a 34, ha ancora un tale entusiasmo.Sliema.

Ma Scaloni lo è Un team che vuole essere collaborativoE lì, quando può essere di supporto, è quando mostra le sue espressioni più belleQuelli che hanno soffocato i loro rivali e fatto applaudire i loro fan. La partecipazione del fuoriclasse del Barcellona a ciascuno dei gol della Nazionale non fa che confermare la certezza del tempo finale: a parte la chiarezza di essere il miglior giocatore del mondo, appare sempre più evidente che Messi è soddisfatto e felice come motore di questa solidarietà.

READ  Mercato: Emelec, dietro Cardona, di Racing

Ecco perché è stato il portiere con cui Alejandro “Papu Gomez” ha aperto le marcature con un potente tiro di mancino. E per questo, Ha firmato quella doppietta che ha aperto dal dischetto e l’ha completata con perfetta lucidità – faccia interna, su Lambi – dopo un superbo passaggio di Sergio Aguero. La buona notizia è che anche l’urlatore che Lautaro Martinez ha chiuso 4-1 ed è tornato in porta (dopo l’avversario Erwin Saavedra) ha iniziato a scrivere sulla sua scarpa, mentre il ritmo della squadra accelerava per dare la palla a Marcos Acuña, quello che palla in area.

La nazionale argentina sa che non può essere eliminata dalla fase a gironi come misura Per quello che fa meglio e per quello che gli manca, ma sabato affronterà l’Ecuador nei quarti di finale perché Ho offerto la forza di cui avevo bisogno E poiché sembra che, Più la palla viene tirata, più solidarietà e potere ha Messi come pilota.