Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Come stanno gli Stinger, i missili portatili che gli Stati Uniti inviano in Ucraina per abbattere gli aerei russi

Le forze ucraine riceveranno dagli Stati Uniti missili Stinger utilizzati per abbattere gli aerei russi (Twitter @INDOPACOM)

Dopo l’invasione russa, gli Stati Uniti si accordarono per la prima volta Spedizione di missili Stinger portatili in Ucraina Nell’ambito di un accordo concordato venerdì scorso dalla Casa Bianca per sostenere le forze ucraine nel tentativo di contenere l’avanzata delle forze russe.

Questi tipi di proiettili sono molto efficaci nell’abbattere aerei ed elicotteri, che sono gli aerei che le forze d’invasione usano per attaccare l’Ucraina. Il missile utilizza un cercatore di infrarossi per intrappolare il calore dallo scarico del motore e si scontrerà con quasi tutto ciò che vola al di sotto dei 3.000 metri.

è chiamato, Questi tipi di missili, ufficialmente conosciuti come FIM-92A, sono progettati per le forze di terra per affrontare aerei nemici che volano a bassa quota. Nelle ultime ore, foto Incursioni aeree di aerei da guerra russi su obiettivi militari e civili.

Allo stesso modo, aerei ed elicotteri che volano a un’altitudine così bassa di solito rappresentano una minaccia significativa perché oltre ad essere utilizzati per attaccare obiettivi, Possono svolgere missioni di sorveglianza così come entrare, estrarre o rifornire le loro forze.

Il missile e il suo lanciatore pesano circa 15 chilogrammi, il che lo rende un’arma molto leggera e facile da spostare. Il lanciatore è riutilizzabile, mentre ogni guscio pesa circa 10 chilogrammi.

infografica

Queste proprietà significano che non è necessario utilizzare un gran numero di truppe. Con un solo ufficiale, è sufficiente utilizzare i missili Stinger a spalla. Tuttavia, di solito ci sono due persone che utilizzano il dispositivo.

READ  Bolsonaro ricoverato di nuovo per via dell'intestino | Un altro sequel della pugnalata ricevuta quando era candidato alla presidenza del Brasile

È un’arma Utilizza un cercatore a infrarossi passivo in grado di catturare il calore generato dal motore dell’aereo. Si chiama “passivo” perché, a differenza di un missile a guida radar, non emette onde radio per “identificare” il suo bersaglio.

Determinano anche l'”ombra” UV del bersaglio Usano questa definizione per distinguere il bersaglio da altri organismi che producono calore.

Prima di sparare con l’arma, il soldato spara al bersaglio. Una volta che il mirino è fissato, emette un suono distinto. Premendo il grilletto si spara il missile. Quindi, Il motore di lancio si stacca e il motore principale del razzo solido si accende. Il missile Stinger è azionato a circa 1.500 miglia orarie.

Oltre a raggiungere un velivolo di meno di 3.000 metri, ha un’autonomia di circa otto chilometri.

Come spiegato dal portale Come funzionano le cosementre il razzo vola, L’immagine dell’aereo che stai cercando di colpire potrebbe essere fuori centro nel sensore di immagine. Quando ciò accade, il proiettile viene fatto deragliare e il sistema di guida deve decidere come rimettersi in carreggiata. In quel momento la relativa mobilità inizia a funzionare.

Ecco come funzionano i missili stinger

Il missile controlla l’angolo di spostamento e cambia proporzionalmente il suo angolo di volo usando un moltiplicatore. Cioè, se il moltiplicatore è 2 e il sistema di guida pensa che tu abbia deviato dalla corsia di 10 gradi, cambierà la direzione del tuo volo di 20 gradi. Poi, un decimo di secondo dopo, guarderai di nuovo l’angolo e cambierà di nuovo.

Questa correzione consentirà al missile di prevedere la traiettoria dell’aereo in movimento.

Al momento non è noto il momento in cui verranno consegnati i missili Stinger, ma lo hanno indicato le autorità Washington sta lavorando alla logistica della spedizione.

READ  Estados Unidos estima que Rusia recurrirá a la fuerza contra Ucrania “entre ahora y mediados de febrero”

È arrivato il provvedimento adottato dal governo Biden Dopo che la Germania ha annunciato che avrebbe inviato 500 missili Stinger, armi e altri rifornimenti in Ucraina.

Di fronte all’urgenza di contenere l’avanzata delle forze russe, le autorità ucraine hanno chiesto l’invio di armi più potenti.

L’Estonia rifornisce l’Ucraina di Stinger da gennaio e, per farlo, ha dovuto ottenere un permesso dagli Stati Uniti. Il governo olandese, dal canto suo, ha annunciato sabato scorso la spedizione di 200 missili Stinger terra-aria “il prima possibile”, oltre ad altri articoli come 3.000 elmetti da combattimento e 2.000 giubbotti con piastre corazzate. 30 metal detector e due robot di rilevamento delle mine filoguidati; due radar di sorveglianza e cinque radar per la localizzazione delle armi; E 100 fucili da cecchino con 30.000 munizioni.

La Lituania è stato uno dei numerosi paesi che ha inviato missili Stinger all'esercito ucraino per far fronte agli attacchi russi (Reuters/Valentin Ogirenko)
La Lituania è stato uno dei numerosi paesi che hanno inviato missili Stinger all’esercito ucraino per far fronte agli attacchi russi (Reuters/Valentin Ogirenko)

Tra le attrezzature di nuova generazione custodite dall’esercito ucraino Spiccano anche i missili Javelin e NLAWin grado di distruggere carri armati e armature russe.

Il 17 gennaio, prima dell’invasione russa, gli aerei cargo C-17 della RAF arrivarono a Kiev. Quel giorno, il Segretario alla Difesa britannico, Ben WallaceHa confermato che il governo di Boris Johnson aveva deciso di “fornire all’Ucraina sistemi di difesa anti-corazza leggeri”.

Gli Stati Uniti, da parte loro, hanno iniziato a inviare missili anticarro Javelin in Ucraina nel 2018. Nel dicembre dello scorso anno, hanno approvato un ulteriore pacchetto di armi da 200 milioni di dollari, inclusi altri di questi proiettili.

Continuare a leggere: