Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Colombia: hanno sparato all’auto del vicepresidente Francia Márquez  L’agente non era a bordo dell’auto al momento dell’incidente.

Colombia: hanno sparato all’auto del vicepresidente Francia Márquez L’agente non era a bordo dell’auto al momento dell’incidente.

L’auto che trasportava il vicepresidente della Colombia, Francia Márquez, è stata attaccata da proiettili mentre lei non era a bordo.su un’autostrada nella provincia di Cauca, da dove proviene l’alto funzionario.

“La mia squadra di sicurezza e protezione mi ha informato che il veicolo principale del convoglio del Vicepresidente, nel quale viaggio abitualmente, “È stata colpita da una granata, apparentemente di un fucile (…), che è penetrata all’interno dell’auto senza causare lesioni agli occupanti.”Lo ha detto mercoledì Marquez in un comunicato.

La vicepresidente, che è anche a capo del Ministero di Uguaglianza ed Equità, ha osservato che tutto è avvenuto dopo aver lasciato il comune di Suarez, dove è nata, dopo aver fatto visita alla ministra dell’Istruzione uscente, Aurora Vergara, con la quale incontrerà. Sarà la nuova sede dell’Università degli Studi Del Valle.

Ha aggiunto che l’aggressione è avvenuta mentre si trovava già nella città di Cali (capoluogo della provincia di Valle del Cauca) per assistere ad un altro impegno. “Questa volta non abbiamo fatti di cui pentirciMa non posso che esprimere la mia profonda preoccupazione per il Cauca e per la tensione costante che il mio popolo vive ogni giorno in tutta la regione. “Siamo venuti per portare l’università pubblica a Suarez e non abbandoneremo questo sforzo per il futuro del nostro popolo”, ha aggiunto Márquez.

Allo stesso modo, l’alto funzionario ha chiesto ai gruppi che operano nella regione, dove l’entità che solitamente commette questi attacchi è lo Stato Maggiore Centrale (EMC), la principale frammento delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC), di mettere a tacere le armi e consentire Coca per vivere in pace e tranquillità. Ciò consente all’università della regione di avanzare.

READ  Il movimento indipendentista William Lai fu eletto presidente di Taiwan

I dipartimenti di Cauca e Valle del Cauca sono teatro da più di due mesi di azioni terroristiche portate avanti dallo Stato Maggiore Centrale contro installazioni militari e di polizia. Il mese scorso Sigifredo Márquez, padre del vicepresidente, ha subito un attacco simile Mentre viaggiava con il nipote di sei anni dell’alto funzionario, tra le città di Timba, dove è avvenuto l’ultimo attacco, e il villaggio di Robles, una zona rurale di Jamundi, nella vicina provincia di Valle del Cauca. .