Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cile: Cresce la tensione a una settimana dal referendum sulla nuova costituzione | Scontri tra sostenitori di “accettazione” e “rifiuto”

da Santiago

Domenica prossima cileni Deciderà se accettare o rifiutare la nuova proposta di costituzione chi sostituirà 1980commesso nel pieno della dittatura di Pinochet e che, nonostante le riforme e gli adeguamenti, mantiene una forte impronta a favore delle élite economiche attraverso aspetti quali diritti Acqua, mancanza di riconoscimento del genere femminile, incoraggiamento di un’economia estrattiva e mancanza di garanzie tangibili di istruzione, salute o alloggi adeguati.

E sebbene attirino questa proposta costituzionale ai settori conservatori, ne è una diretta conseguenza esplosione sociale Da ottobre 2019In un accordo di pace tra i partiti politici, concesso con riluttanza dall’ex presidente di destra Sebastian Pinera, è stato riconosciuto da molti esperti come un testo di modernizzazione che rafforzerebbe la democrazia cilena.

Tuttavia, questi ultimi mesi sono stati stressanti per i cileni, a causa del grande afflusso di Informazioni, per lo più errate, su questa nuova costituzioneè stato redatto per convenzione eletta a voto popolare dove La destra ha solo 37 anni su 155. Dalla possibilità di esproprio di proprietà privata all’insediamento di un governo indigeno (con propria bandiera), Disinformazione e discorsi incivili Hanno dominato i social network e lo slot televisivo, polarizzando gli elettori e portandoli a scontri a vari livelli di violenza verbale e fisica.

Infatti, questa domenica Sostenitori e critici Dalla proposta di nuova costituzione incoerenza nel centro di Santiago. marzo I ciclisti sostengono l’approvazione della Magna Carta Giunto a Plaza Italia, centro delle proteste da ottobre 2019, e intersecato con altri percorsi organizzati da abitante del villaggioche a cavallo e su carri, respinse la proposta.

Nella rotonda centrale della capitale, entrambi i gruppi si sono urlati contro, si sono lanciati pietre l’uno contro l’altro e anche Alcuni cavalieri frustavano i ciclisti.

capo al lavoro

Sebbene al governo sia legalmente vietato sostenere una particolare opzione, il Presidente Gabriel Borek – uno degli eroi dell ‘”Accordo” che ha permesso il processo di fondazione – ha aumentato le sue gite, visitando in soli due mesi 38 comuni da Arica alla regione di Los Lagos nel sud, evidenziando l’importanza del voto, i turni necessari per lo stato e anche firmando copie del nuovo testo costituzionale che è stato venduto nelle librerie (un bestseller per diversi mesi) e viene distribuito gratuitamente.

READ  È un adolescente, sa che morirà di cancro e consola il fratellino: la foto virale che sconvolge il mondo

Arresto Il leader mapuche Hector Letul Inizialmente, potrebbe essere vista come una notizia “positiva” per il governo da quando ha posto fine ad Aswat – l’opposizione – che indicava un’azione lenta nella cosiddetta regione del sud totale (La Araucanía) dove molti incidenti legati al furto di legname e attacchi ai camion nell’area complessa, dove l’industria forestale ha devastato l’ambiente e le comunità, soprattutto di discendenza mapuche, ma allo stesso tempo è fonte di lavoro rischioso. Il problema è arrivato poche ore dopo, dopo una telefonata trapelata dalla consigliera del ministro dello sviluppo sociale Janet Vega a Lietol, che ha costretto Borek ad accettare le sue dimissioni. Un provvedimento che è stato letto come “esagerato” dal partito dell’ex ministro (Partito della Democrazia), in quanto lo stesso governo ha indicato la necessità del dialogo con tutti i settori. Il problema è che è stato in un contesto in cui il comandante supremo della Coordinadora Arauco Malleco ha parlato di prendere le armi per sabotare le compagnie forestali e riprendersi le terre che appartenevano al suo popolo.

Il giorno successivo

D’altra parte, il paese sta subendo un “divieto” legale di voto – che senza eccezioni ha dato il “no” come vincitore. Anche se ci sono almeno tre dettagli rilevanti: nel suo design, ereditato dalla metodologia di marketing, non si tiene conto della povertà estrema perché non sono “consumatori” e sono quasi due milioni di persone. Secondo, quel file Il voto è obbligatorio Per la prima volta in un decennio. E in terzo luogo, i seggi elettorali sono stati cambiati con il privilegio di essere vicini all’elettorato, evitando imbarazzi come quello delle ultime elezioni presidenziali dove non c’erano abbastanza mezzi pubblici, sebbene il governo Pinera abbia ignorato la questione. Aspetti che possono sorprendere.

READ  Il conflitto tra Russia e Ucraina minuto per minuto | I combattimenti continuano nel Donbass

Comunque, forse di fretta, da diversi mesi in Cile si parla sia del partito di governo del Nuovo Progressista che dell’opposizione L’importanza del giorno dopo Fino al 4 settembre – giorno in cui Salvador Allende fu eletto presidente nel 1970 – d’altronde non si dovrebbe parlare di “vincitori” o “perdenti”, nelle parole dello stesso Borek, e che qualunque cosa accada, ci saranno emendamenti al costituzione per ottenere “Approvazione” o, se l’altra opzione vince, verrà avviato un nuovo processo di fondazione. Pertanto, la costituzione di Pinochet era praticamente finita.