Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ciclismo: la Guardia Civile ferma Superman Lopez: Indagato a Madrid per traffico di droga

Miguel Angelo Lopez Sono riuscito ad entrare nel minore. Un motociclista “coltivatore di caffè” è indagato per traffico di droga con il dott. Marco Maynar Controverso per alcune pratiche svolte in passato.

Ascolta l’episodio 23 del tour:

Come rivelata la copertina “Ciclo 21”López, specializzato in ciclismo, è stato operato giovedì all’aeroporto di Madrid quando è arrivato dalla Colombia. Il metodo menzionato lo spiega “Il colombiano è già stato formalmente indagato (precedentemente accusato) nel caso aperto dal tribunale con l’ordinanza n. 4 di Cceres e il processo è stato battezzato a nome di Ilex contro il medico e fisiologo dell’Estremadura Marcus Maynar”.

Successivamente, la Guardia Civile ha abbandonato un corridore che gareggiava lunedì a Villafranca – Clísica d’Ordesia. Sarà anche lui al prossimo round di Spagna guidato dall’Astana con il quale non ha corso il Tour de France perché non si è ancora ripreso bene dall’infortunio del Giro d’Italia.

Potresti incorrere in sanzioni

Secondo sempre ‘Cycle 21’, “Il sudamericano del Kazakistan della squadra di Astana è stato inizialmente chiamato come testimone di un presunto crimine legato alla distribuzione di droghe non autorizzate in Spagna. Cambiando il suo numero da testimone a indagato, può presumere criminale responsabilità nei fatti indagati”.

Come riportato da MARCA, Maynar è già stato arrestato per strane pratiche. Ora Lopez dovrà testimoniare dopo la Vuelta su questa potenziale relazione che lo metterà nei guai. E Astana, per il momento, ha inviato una dichiarazione dicendo che tutto lo ha sorpreso e che “decide di fermare l’ostilità finché tutti i fatti non saranno chiari”.

Già arrestato

Marcus Maynard, sia come esperto che come presunto complice, è stato coinvolto in numerosi casi di doping nello sport. È stato l’autore del rapporto sul tentativo di assolvere il compagno di squadra di nandrolone del giocatore dell’Athletic Carlos Gurbegi, Sabino Padilla. La polizia nazionale ha arrestato Maynar nel 2004 in un’indagine contro il contrabbando di steroidi nelle palestre. Infine, non è stato processato.

READ  Trasferimenti Atletico Madrid: Nihon Breeze, ad un passo dal lasciare in prestito all'Udinese

Nel 2015, ha dichiarato di essere coinvolto nel processo nel caso di doping di Urdaibai trainera. Diverse informazioni nel corso degli anni lo hanno collegato a squadre di ciclismo che hanno implementato pratiche antidoping.