Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ciclismo: Juanpe López, un’altra stella del criterium di Madrid: “Indossare ‘Maglia’ mi ha cambiato la vita”

IlLa stagione 2022 ha lasciato indietro i big. Era uno dei più importanti Juanpe López. Il giovane talento spagnolo si è imposto al Giro d’Italia vestendosi di rosa per 10 giorni.

“Mi ha cambiato la vita perché era qualcosa che non mi aspettavo. Ero un corridore sconosciuto e ora sono un po’ più di questo”. dice Marco Qualcuno che sarà uno degli “headliner” questo fine settimana al Criterium di Madrid. “Penso che questo criterio sia una buona notizia per tifosi e ciclisti. Avere nomi come Pogacar, Ayuso o Carlos Rodrguez è qualcosa di molto bello. È stato fatto in un buon momento ed è ora di goderselo”.spiega una persona che, a causa della sua giovinezza, non avrebbe potuto recarsi in nessuno di quelli detenuti in Spagna 20 anni fa.

“Quando ero giovane, semplicemente non hanno finito il lavoro. So che è stato lì nel corso degli anni, ed è per questo che ora voglio provarlo. Penso che sarebbe un bel concerto per tutti”, ha detto il corridore che si era già ripreso dai guai alla fine della classe.

“Sono guarito. Dopo l’operazione alla Vuelta mi è venuta la sinusite. Le valutazioni che mi danno ora sono che mi sono ripreso. Ma poco a poco, perché continuo a colare il naso. Non vedo l’ora di iniziare la nuova stagione”, ha aggiunto un ciclista che lo ha anche sostenuto. Anche Har è stato rinnovato con Trek.

che dolce

“Sono molto contento dell’accordo. C’era interesse da entrambe le parti. È una grande opportunità”.. Potrebbero esserci modifiche al tuo calendario. “Questo può essere il Giro y Vuelta, ma voglio andare al Tour per un anno. Non so se sarà, ne parleremo al raduno di dicembre”, ha detto il corridore congratulandosi con se stesso per questo grande momento del ciclismo nazionale.

READ  Fognini si gode il 'meraviglioso' Milan | Tour ATP

In un momento meraviglioso

“Stiamo bene. In molti pensavano che fossimo arrivati ​​alla fine, ma l’importante è che siamo tornati. Ayuso e Carlos sono in testa. Hanno fatto un bel salto quindi i tifosi tornano a parlare del ciclismo spagnolo. Per anche per me è un privilegio far parte di tutto questo.”questo”. Tutti loro saranno nel Madrd Criterium.

Pogacar, l’indirizzo principale dei nuovi standard di Madrid

Al mio terzo e quarto giorno arriva lo standard di Madrid. Molti dei migliori ciclisti sulla scena mondiale si incontreranno in un evento unico a Madrid. Oltre a Pogacar, altri corridori della categoria di Juan Ayuso, Juanpe López, Carlos Rodriguez o Marc Soler faranno parte di un evento che dimostrerà che Madrid è un punto di riferimento e capitale mondiale dello sport e del ciclismo. Sarà il tocco finale perfetto per la stagione ciclistica con una festa finale a cui si uniranno altre stelle spagnole. Nicola Speroni, Direttore Generale e Consigliere della Redazione, sottolinea “Questo standard è nato con l’obiettivo di diventare uno standard tra gli appassionati. Il ciclismo fa parte del DNA del nostro gruppo”. Mentre era sindaco di Madrid, José Luis Martinez AlmeidaHa spiegato che lo svolgimento di questa competizione a Madrid rafforza l’impegno del consiglio comunale nella promozione di eventi sportivi in ​​città e che la sponsorizzazione dell’azienda di trasporti municipale è un chiaro supporto per promuovere i valori dello sport e della sostenibilità. Benchmark, che ha catturato sia il terzo che il quarto con varie attività, può essere visto su RTVE e RAI.