Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Chiuso il sondaggio di Elon Musk: gli utenti lo hanno votato per lasciare la carica di CEO di Twitter

Elon Musk (Reuters)

Più della metà dei 17,5 milioni di utenti che hanno risposto a a Sondaggio Twitter Realizzato dal miliardario Elon Musk se dovrei smetto Il timone della società aveva votato a favore di tale opzione alla chiusura delle votazioni di lunedì.

Né Twitter né Musk hanno immediatamente annunciato se questa decisione sarebbe stata presa o meno Musk ha detto che si sarebbe attenuto ai risultati.. L’uomo d’affari ha assistito alla finale della Coppa del Mondo domenica e potrebbe tornare negli Stati Uniti già lunedì.

Musk ha condotto una serie di indagini non scientifiche su questioni materiali. La piattaforma di social media sta affrontando, inclusa la possibilità di reintegrare i giornalisti sospesi da Twitter, che è stata ampiamente criticata all’interno e all’esterno dei circoli dei media.

Si è anche scontrato con alcuni utenti su più fronti e domenica ha chiesto agli utenti di Twitter di decidere se continuare a gestire la piattaforma di social media. Dopo aver ammesso di aver commesso un errore Lanciando nuove restrizioni vocali che vietano di menzionare siti di social media rivali su Twitter.

E i risultati del sondaggio online non scientifico, durato 12 ore, lo hanno dimostrato Il 57,5% di chi ha votato voleva che se ne andasseCosa voleva che dicesse il restante 42,5%.

Musk era a Doha durante la movimentata domenica su Twitter (Reuters)
Musk era a Doha durante la movimentata domenica su Twitter (Reuters)

L’ultimo sondaggio è arrivato dopo Un altro significativo cambiamento di politica da quando Musk ha acquisito Twitter a ottobre. Twitter aveva annunciato che gli utenti non sarebbero più stati in grado di collegarsi a Facebook, Instagram, Mastodon e altre piattaforme che la società ha descritto come “bannate”.

READ  La Turchia sfida gli Stati Uniti e annuncia che acquisterà più sistemi antimissile dalla Russia

Questa decisione ha portato alla creazione di a Innesco istantaneocomprese le critiche dei sostenitori di lunga data del nuovo proprietario di Twitter, secondo cui Musk si è impegnato a non apportare modifiche più importanti alle politiche senza condurre un sondaggio online tra gli utenti.

La mossa per bloccare i concorrenti è stato l’ultimo tentativo di Musk di sopprimere certa retorica, dopo che la scorsa settimana ha chiuso un account Twitter che stava monitorando i suoi voli di jet privati.

tra i piattaforme vietate Questi includono siti Web tradizionali come Facebook e Instagram e concorrenti più recenti come Mastodon, Tribel, Nostr, Post e Truth Social dell’ex presidente Donald Trump. Twitter non ha fornito spiegazioni sul motivo per cui la lista nera includeva quei sette siti e non altri come Parler, TikTok o LinkedIn.

Un caso di prova è stato quello del famoso venture capitalist Paul Graham, che ha elogiato Musk in passato, ma domenica ha detto ai suoi 1,5 milioni di follower su Twitter che Questa è stata “la goccia che ha fatto traboccare il vaso”. Può essere trovato in Mastodonte. Il suo account Twitter è stato rapidamente sospeso e poco dopo è stato ripristinato Musk ha promesso di annullare la politica applicabile poche ore prima.

Le decisioni politiche di Musk hanno diviso gli utenti. Ha sostenuto la libertà di parola, ma ha sospeso i giornalisti e chiuso un account che da tempo seguiva il luogo in cui si trovava il suo aereo, ritenendolo un rischio per la sicurezza.

Ma ha cambiato le politiche, poi le ha cambiate di nuovo e ha creato a Sentirsi disorientati sulla piattaforma Su cosa è permesso e cosa no.

READ  Perché Holland vuole che il mondo smetta di chiamarla così (e come dirglielo ora)

Musk ha bandito definitivamente l’account @ElonJet mercoledì, quindi ha modificato le regole di Twitter per vietare la condivisione della posizione attuale di qualcun altro senza il suo consenso. Ha poi preso di mira i giornalisti che scrivevano dell’account di tracciamento aereo, che può ancora essere trovato su altri social media, sostenendo che stavano trasmettendo “praticamente coordinate di uccisione”.

(Reuters)
(Reuters)

Ha usato questo argomento per giustificare le azioni di Twitter della scorsa settimana per sospendere gli account di diversi giornalisti che coprono la piattaforma dei social media e Musk, compresi i giornalisti che lavorano per il New York Times, il Washington Post, la CNN, Voice of America e altre pubblicazioni. Molti di questi account sono stati ripristinati dopo un sondaggio online condotto da Musk.

Durante il fine settimana, Taylor Lorenz del Washington Post è diventato l’ultimo giornalista a essere sospeso. Lorenz ha spiegato di essere stata sospesa dopo aver pubblicato un messaggio su Twitter menzionando Musk e chiedendo un’intervista.

L’editore esecutivo del Post, Sally Buzby, ha definito l’ordine “un commento arbitrario di un altro giornalista del Post” che mina ulteriormente la promessa di Musk di gestire Twitter come piattaforma dedicata alla libertà di parola.

“Ancora una volta, il commento è arrivato senza preavviso, azione o spiegazione, questa volta quando il nostro giornalista stava semplicemente guardando il commento di Musk per una storia”, ha detto Buzbee. Domenica pomeriggio, l’account di Lorenz è stato ripristinato, così come il tweet che credeva avesse portato alla sua sospensione.

Musk è stato interrogato in tribunale il 16 novembre su come divide il suo tempo tra Tesla e le sue altre società, tra cui SpaceX e Twitter.. Musk doveva testimoniare alla Delaware Chancery Court su una sfida degli azionisti al potenziale piano di compensazione da $ 55 miliardi di Musk come CEO della società di auto elettriche.

READ  Madeleine McCann: L'amica del principale sospettato ha rotto il silenzio e non ha rivelato i dettagli del caso

Musk ha detto che non ha mai avuto intenzione di essere l’amministratore delegato di Tesla, né vuole essere l’amministratore delegato di qualsiasi altra società, preferendo invece considerarsi un ingegnere. Musk ha anche affermato di aspettarsi che la riorganizzazione di Twitter venga completata entro la prossima settimana. È passato più di un mese da quando l’ha detto.

In una battuta pubblica con i suoi follower su Twitter domenica, Musk ha espresso pessimismo sulle prospettive di assumere un nuovo CEO, dicendo che una persona del genere “deve amare davvero il dolore” per gestire un’azienda che “era sulla buona strada per il fallimento”.

“Nessuno vuole un lavoro che possa davvero mantenere in vita Twitter”, ha detto Musk in un tweet.

(Con informazioni da AP/di Matt O’Brien)

Continuare a leggere: