Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Celebrità che hanno donato denaro all’Ucraina nel bel mezzo della guerra

Attori e influencer hanno deciso di aiutare i rifugiati ucraini che hanno lasciato il loro paese per sfuggire ai bombardamenti russi.

Scritto da Diana Laura Sanchez

Leonardo Dicaprio

Il famoso attore ha donato 10 milioni di dollari alle Forze armate ucraine, indicando la sua solidarietà al Paese guidato da Volodymyr Zelensky. È anche un gesto molto speciale di DiCaprio, poiché sua nonna Helen Indenbirkin era di origine ucraina, nata a Odessa ed immigrata in Germania nel 1917 durante la rivoluzione russa. Helen è morta all’età di 93 anni.

Foto: Getty Images

Mila Kunis e Ashton Kutcher

L’attrice ucraina e suo marito hanno deciso di lanciare un’iniziativa per raccogliere 30 milioni di dollari per sostenere le famiglie che hanno dovuto fuggire dal territorio per sopravvivere. Nel frattempo, metteranno dalle loro tasche 3 milioni di dollari.

Nata nella città ucraina di Chernivtsi nel 1983, Kunis si è trasferita negli Stati Uniti nel 1991. “Mi sono sempre considerata un’orgogliosa americana… ma oggi non sono mai stata così orgogliosa di essere ucraina”, ha detto.

“Non c’è posto in questo mondo per questo tipo di attacco ingiusto all’umanità”, ha detto.

Questi fondi contribuiranno a Flexport.org, che organizza spedizioni di rifornimenti in luoghi dove si trovano le vittime del conflitto, come Polonia, Romania, Ungheria, Slovacchia e Moldova. Inoltre, per Airbnb.org, che offre alloggi gratuiti a breve termine per i rifugiati in fuga dall’Ucraina.

Chiara Ferragni e Videz

L’influencer e suo marito, il rapper Fedez, presentano temi sociali all’avanguardia ogni volta che possono. Nell’ambito di una campagna a sostegno dell’Ucraina, Chiara e Fedez si sono recati presso la Croce Rossa Italiana per organizzare il cibo ricevuto dalla fondazione per i profughi ucraini in diverse parti del mondo.

David e Victoria Beckham

L’ex calciatore e sua moglie hanno donato 1 milione di dollari e hanno incoraggiato una campagna per creare un fondo di aiuti economici per le vittime della guerra.

Ryan Reynolds e Blake Lively

L’attore ha annunciato sui social che lui e sua moglie doneranno un milione di dollari all’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati. “Ci sentiamo così fortunati a poter fare qualcosa del genere, ed è difficile non simpatizzare così tanto con queste famiglie grandi e piccole a cui è stato detto che devono abbandonare le loro case per sempre nel giro di pochi minuti. Non posso proprio immagina come sarebbe per un genitore o per chiunque altro”.

READ  Sahraa Karimi, cineasta afgana: "Los talibanes tienen miedo de los artistas"