Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Carlos Tevez ha accettato la proposta di Rosario Central e farà il suo debutto come allenatore

Tevez ha concluso la sua carriera giocando per il Boca, e anche se flirta per continuare a giocare, affronterà una nuova sfida (bocca ufficiale)

Carlos Tevez Inizierà una nuova fase legata al calcio e sarà l’allenatore di rosario centrale. La copia è iniziata ieri Questo giovedì, Apache ha accettato la proposta avanzata dal vicepresidente Raul Carloni Sarà responsabile del campus in Kanala con Carlos RettigEx allenatore delle squadre di hockey maschile e femminile. A Rosario lo aspettano al Gigante de Arroyito per assistere alla partita contro Godoy Cruz.

Sostituirà Apache Leandro Somozache ha recentemente lasciato il suo posto. Si tratta di un progetto che prevede la presenza di Christian Bragnickcome mostrato Capitale. Con l’inclusione dell’imprenditore, molti attori dovranno accedere all’ente. Con lo stesso mezzo, mi sono reso conto che un’altra sezione della dirigenza del Rosario Club aveva chiamato Pablo Sanchez “Vitamina”uno standard storico per l’entità, ma quell’opportunità non è fiorita.

In un’intervista al programma animali randagiTevez ha ammesso la sua intenzione di iniziare il suo stint come allenatore e ha rivelato che ha lavorato a lungo a questo progetto con “Chapa” Retegui e che se gli offrissero un posto”Ero pronto a dirigere“.

Durante la trasmissione del match di Rosario Central e Godoy Cruz TNT Sport, sottolineando che esiste un accordo verbale tra le due parti. I media hanno aggiunto che l’unica cosa che sarebbe risolta sarebbe la posizione di Retegui come Sottosegretario allo Sport per la Città di Buenos Aires, ma questo non sarebbe un ostacolo. Lo staff tecnico avrà anche tre fratelli Tevez e L’offerta sarà presentata martedì prossimo. La prima apparizione sarà venerdì 24 giugno, in casa davanti al Jimnasia Club, alle 19:00, in uno dei match che apriranno il quinto appuntamento della Pro League..

Carlos Tevez ha annunciato di voler essere direttore tecnico: “Ho preso la decisione che dirigerò”

Un’altra storia del Boca Juniors piace Juan Roman Riquelme, attuale vicepresidente di Xeneize, Ha espresso il suo sostegno e ha confermato questo mercoledì che “Se vuoi diventare un allenatore, ti auguro il meglioIl suo ex compagno, nonché i campioni della Libertadores e dell’Intercontinental 2003, Rolando Chiavi Gli ha anche augurato ogni bene: “A volte non hai bisogno di esperienza per fare un buon lavoro e puoi dire che Carlos vuole una guida”, ha detto El Flaco in ESPN F90.

READ  Ferrari 2022 "molto diversa" dal modello proposto dalla F1

Va notato che Carloni ha guidato personalmente questi sforzi e sta cercando di essere eletto presidente alle elezioni previste per quest’anno. Una copia indicava che il collegamento sarebbe durato un anno. Un’altra fuga di notizie si basava su un contratto triennale per Tevez per legarlo alla Central con un piano aziendale in cui i suoi soci avrebbero partecipato anche alle divisioni inferiori. Gli Apache saranno interessati a fare uno sforzo congiunto per riuscire a valorizzare i talenti e quindi essere pronti per poter debuttare in Prima Divisione.

Da quando ha lasciato il Boca Juniors nel giugno 2021, Tevez ha intrapreso una lunga vacanza con la sua famiglia, dedicandosi a viaggiare e godersi molte destinazioni in tutto il mondo e in Argentina. In una diretta con Sergio Agero Ha ammesso di essere in pensione. È emerso anche il vice round Gioca a Picado con gli amici su Fuerte Apache A 38 anni vuole iniziare una nuova fase da professionista, ma è già fuori dal campo.

Dopo un anno di pausa, Carlitos apparirà come allenatore
Dopo un anno di pausa, Carlitos apparirà come allenatore

Tevez ha esordito fianco a fianco in Prima Divisione Carlo Bianchi Nell’ottobre 2001. Ha lavorato anche su commessa Marcelo Bielsa S Giuseppe Beckerman nella nazionale argentina. È stato diretto in Europa, tra gli altri, da Alex Ferguson nel Manchester United e Massimiliano Allegri alla Juve.

Va ricordato che Central ha bisogno di poter unire i giocatori da quando è arrivato il single player Francesca McAllister. Se l’inclusione di Pragarnik nel progetto sarà confermata, sarà la chiave per poter arricchire la squadra che sta cercando di partire verso buoni risultati.

Nella Central Pro League ha esordito con un pareggio a reti inviolate contro il Lanus e una sconfitta per 2-0 contro l’Huracán al Parque Patricios. È penultima in classifica e 16a in classifica media (28 squadre perdono dalle ultime due).

READ  Caso Sebastian Villa: dopo la nuova denuncia contro di lui, gli è stato vietato di lasciare il Paese e il Boca ha rilasciato una dichiarazione

Continuare a leggere