Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Caratteristiche dell’elicottero su cui viaggiava Ivan Duque: UH 60L Black Hawk

Foto di riferimento (Colprensa – Camila Díaz).

Venerdì, il presidente Ivan Duque è stato aggredito mentre lasciava i comuni della Sardinata in elicottero per Cúcuta (Norte de Santander). E da terra hanno attivato una serie di colpi sugli aerei che proteggevano la vita Tra i membri ci sono i ministri Daniel Palacios e Diego Molano.

Questo è l’elicottero per il servizio presidenziale Sikorsky (Lockheed Martin) falco nero UH-60L Con registrazione FAC 0007. Presidencia ha mostrato lo stato del velivolo dopo l’attacco:

Secondo la polizia nazionale proprietaria dello stesso aereo, queste sono le sue specifiche tecniche:

equipaggio: 4

capacità: 12 persone attrezzate

Lunghezza: 19:76

Diametro rotore principale: 16 metri

Altezza: 5,18 metri

Peso in ordine di marcia: 13600 EGP

peso del cuscinetto: 22000 sterline

Peso utile: 9.900 EGP

Peso massimo al decollo: 23500 EGP

per le sue prestazioni:

Velocità massima di marcia: 297 km/h N/M

velocità di crociera: 286 km/h N/M

Dominio: 547 km

Limite di servizio: 20.000 piedi

Il portale specializzato in armamenti militari Infodefensa indica che FAC 0007 È un elicottero VIP al servizio della Presidenza della Repubblica Colombiano, con una capacità fino a 12 persone, con aria condizionata, pannelli laterali, tappezzeria e sedili che consentono un volo confortevole per i suoi passeggeri.

Questo riferimento all’elicottero è una variante americana con una modifica per operazioni speciali. È in grado di essere armato con un cannone automatico da 30 mm e razzi da 70 mm, nonché mitragliatrici M134D montate sulla porta o rivolte in avanti.

Venerdì è stato attaccato un elicottero.
Venerdì è stato attaccato un elicottero.

Pochi minuti dopo l’attentato e già da Cúcuta, il Presidente ha rilasciato una dichiarazione: “Ero il ministro della Difesa, il ministro degli Interni, il governatore del Norte de Santander. Sia l’aeronautica che la capacità dell’aereo hanno impedito che accadesse qualcosa di fatale”.Il presidente ha rassicurato.

READ  Daniela Levine Cava, sindaco di Miami-Dade, dopo l'annuncio del nuovo numero di morti e dispersi: 'Stasera è stata molto difficile'

Ha inoltre aggiunto: È stato un attacco codardo poiché i fori dei proiettili sono stati visti nell’Air Force One. Ancora una volta ribadiamo che noi come governo non vacilleremo un minuto o un giorno nella lotta al narcotraffico, al terrorismo e alle organizzazioni criminali che operano nel Paese..

Duque ha anche affermato che questo tipo di azioni non lo spaventano e ha chiesto un’indagine per scoprire chi fosse responsabile dell’aggressione a cui è stato sottoposto. “Il nostro stato è forte e la Colombia è forte per affrontare queste minacce e continueremo a lavorare ogni giorno e a dimostrare che lo stato esiste ovunque nel territorio. Ho anche dato istruzioni molto chiare all’intero team di sicurezza di perseguire coloro che hanno sparato agli aerei e messo in pericolo vite umane”.

Va ricordato che solo pochi giorni fa, il 15 giugno, a Un’autobomba esplode nella 30th Brigata dell’Esercito a Cucuta (Norte de Santander), che ha lasciato 36 feriti.

L’indagine, sostenuta da Sijín e Dijín, ha mostrato che alle 12:35, una Toyota Fortuner 2017 bianca è entrata nell’unità di controllo militare e attualmente sta indagando se i protocolli di sicurezza sono stati rispettati per entrare. Una volta dentro l’auto, la persona che guidava l’ha parcheggiata fino alle 14:45 e ha lasciato la base militare. Alle 15:01, la bomba è esplosa dopo che il veicolo si trovava vicino all’edificio di supporto nell’ufficio del procuratore e alle 15:04 è esplosa di nuovo.

Inoltre, il Pubblico Ministero ha confermato che erano stati trovati più di 2.000 metri di fili detonantiSono in corso studi tecnici per determinare il tipo e la quantità di esplosivi utilizzati.. Dalle indagini è emerso che il proprietario del camion si trovava a Cúcuta e che ha confermato che l’auto è stata trattata tra il 29 maggio e il 4 giugno per 120 milioni di pesos in due rate: una il 29 maggio per 20 milioni e l’altra a giugno. 4 per 100 milioni.

READ  A poche ore dalla revoca delle restrizioni, Boris Johnson deve autoisolarsi per essere stato in stretto contatto con il problema Covid | Non stava rispettando la quarantena, ma si è ritirato dopo le critiche

Continuare a leggere: