Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Canto voce e medicina

Il mondo dell’arte legato alla medicina è meraviglioso.

Nel Settecento uno degli artisti più importanti del suo tempo, Manuel del Popolo Vicente Garcia, trasformò la sua famiglia in uno dei migliori rappresentanti della musica e del canto.

La figlia Maria Felicia era senza dubbio la più talentuosa e ribelle alle imposizioni dei genitori; La sua voce meravigliosa ha incantato tutti quelli che l’hanno ascoltata.

Ma è stato un altro figlio, il baritono Manuel Patricio Garcia, che è andato oltre il canto.

Il cantante era ossessionato dal vedere la laringe in movimento in una creatura vivente.

“Né l’autopsia né l’autopsia possono rivelare i segreti della formazione del suono. Ma come posso vedere la mia gola… credevo che vedere la laringe fosse qualcosa di così sfuggente, profondo e oscuro.

Finalmente un giorno, passeggiando per Parigi, vidi nella mia immaginazione, come un lampo, il meccanismo di una laringoscopia.

Corsi a casa di Charrriere, mi mostrai uno specchietto dentale. L’ho comprato per sei franchi e sono andato in un negozio per comprare uno specchietto più grande.

Tornai a casa con impazienza, inumidii lo specchio con acqua calda perché non si appannasse e me lo misi in bocca fino al campanello; Là diressi la luce del sole con lo specchietto verso lo specchio che avevo a Ganiote; Potevo vedere la glottide, la trachea e le corde vocali. Con mia grande sorpresa, ho potuto vedere come l’oboe si apriva e si chiudeva e la posizione che assumevano le corde quando il suono e la canzone venivano emessi”.

Così è stato creato il laringoscopio. Fu pubblicato nel Journal of the Royal Society di Londra nel marzo 1855 con il titolo “Notes of the Human Voice”.

READ  Medicina: i cambiamenti sono destinati a durare?

Oggi gli otorinolaringoiatri usano quotidianamente un laringoscopio per monitorare le condizioni della “gola”.

La scoperta di questo eroe musicale ha permesso di intubare milioni di pazienti in tutto il mondo e di fornire loro alcune metodiche di cura.

sinrez@yahoo.com.mx