Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Boris Johnson ha abbandonato la corsa per succedere a Liz Truss come Primo Ministro del Regno Unito

L’ex primo ministro britannico Boris Johnson saluta all’aeroporto di Gatwick vicino a Londra il 22 ottobre 2022 (Reuters)

L’ex primo ministro britannico Boris Johnson Domenica ha annunciato di aver deciso di non correre alle primarie per sostituirla Le Truss come leader per Il Partito Conservatore e il Primo Ministro del Regno Unito.

Johnson ha affermato in una dichiarazione che, sebbene avesse il sostegno necessario dai parlamentari conservatori, ha concluso che “non sarebbe la cosa giusta da fare” perché “non puoi governare in modo efficace se non hai un partito unito in Parlamento”.

Come mostrato, Si è assicurato il sostegno di 102 parlamentari conservatori, due di troppo per arrivare a quelli prima, la cui scadenza era lunedì. 14:00 ora locale (13:00 GMT).

“Negli ultimi giorni sono stato travolto dal numero di persone che mi hanno suggerito di sfidare ancora una volta la leadership del Partito conservatore, sia tra il pubblico che tra amici e colleghi in Parlamento”, ha affermato nella sua dichiarazione. Il politico, dimessosi lo scorso luglio, ha ammesso di essere stato riportato al potere dalla vittoria elettorale che la sua squadra ha ottenuto alle elezioni generali del 2019, ma ha sottolineato che il governo deve ora concentrarsi sui problemi economici che devono affrontare le famiglie negli Stati Uniti. regno.

“Ma sono giunto alla conclusione che questa non sarebbe la cosa giusta da fare. Non puoi governare efficacemente se non hai un partito unito in Parlamento”.

Johnson ha anche indicato di aver contattato gli altri candidati, l’ex ministro dell’Economia Rishi Sunak Leader del Partito Conservatore alla Camera dei Comuni, Penny Mordauntperché aveva sperato di unirli nell’interesse nazionale, ma “purtroppo non siamo riusciti a trovare un modo per farlo”.

Il deputato conservatore britannico Rishi Sunak lascia il quartier generale della sua campagna elettorale a Londra, in Gran Bretagna, il 23 ottobre 2022 (Reuters)
Il deputato conservatore britannico Rishi Sunak lascia il quartier generale della sua campagna elettorale a Londra, in Gran Bretagna, il 23 ottobre 2022 (Reuters)

“Quindi temo che sia meglio non lasciare che la mia candidatura vada avanti e impegnare il mio sostegno a chiunque ci riesca. Penso di avere molto da offrire, ma temo che non sia il momento”.

READ  La provincia si è distinta da Casa Rosada e ha bocciato la possibilità di inserire terze dosi nella campagna di vaccinazione contro il Corona virus

Secondo le stime dei media, Sunak ha 144 sostenitori mentre Mordaunt ne ha 24.

Il cosiddetto Comitato del 1922, che comprende parlamentari senza incarichi di gabinetto, ha orchestrato il processo dopo che Liz Truss ha rassegnato le dimissioni giovedì dalla sua posizione di leader conservatore e primo ministro a seguito di polemiche sul suo programma fiscale – con tagli alle tasse – che hanno causato disordini. nei mercati finanziari.

Johnson si è dimesso lo scorso luglio dopo che diversi membri del suo consiglio di amministrazione si sono dimessi a causa di polemiche sui partiti nella residenza ufficiale di Downing Street durante la pandemia.

Continuare a leggere: