Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Blanco fa appello al consenso per ‘fare un modello per lo sport’ ad APDV Breakfasts

In questo forum sportivo, la Royal Horseracing Society ha lasciato aperta la porta a Castilla y León per ospitare i Giochi Olimpici che si terranno a Madrid

Il neo rieletto Presidente del Comitato Olimpico Spagnolo, Alejandro Blanco Bravo è stato il primo ospite di “Los Desayunos de la ADPV”, al suo ritorno nella sua amata città di Valladolid, città che conserva con bei ricordi dei tempi passati. Questo primo forum ha visto la partecipazione di oltre cinquanta partecipanti, tra cui 20 federazioni sportive personali RCS, ed è stato seguito in diretta sul canale Twitch: APDValladolid.

Il presidente della Federazione della stampa sportiva di Valladolid, Guillermo ‘Lolo’ Velasco, ha ringraziato i membri e gli sponsor per la fiducia nel realizzare questa nuova iniziativa che mira a “unire passato, presente e futuro” con ospiti di prim’ordine. Altre proposte come il Concorso di racconti, il Premio dello sport giovanile e il Balcone dell’APDV. Come ha spiegato Velasco,L’obiettivo non è semplicemente essere una “federazione di compagni campioni”, ma tornare in città, generando notizie attraverso questo forum aperto e discussione.“.

Il presidente della Real Sociedad Hebeca, Gonzalo Ciprien, ha rimarcato che, essendo un club centenario di natura multidisciplinare, “è un piacere accogliere questa straordinaria iniziativa2 e ha augurato che fosse” longevo come questo club”.

Il forum, moderato da Inigo Torres, Membro del Consiglio di Amministrazione, ha dato importanza ai partecipanti che hanno potuto porre le loro domande al Presidente del Consiglio d’Europa, Alejandro Blanco. Renditi conto che torna a “Lusso di Valladolid. Non sono mai andato via da qui e vedo così tante persone con cui ho condiviso i momenti più belli della mia vita“.

READ  ◉ Boca 2022 Pass Market: rinforzi, partenze e le ultime novità, minuto per minuto

Nuovo mandato al Consiglio d’Europa

Sul tavolo ci sono diversi fatti di attualità come la sua rielezione per un quinto mandato alla guida del Comitato olimpico spagnolo con cui si confronta. “Sono molto emozionato, ma quello che mi resta è che le elezioni del 2005 si sono svolte e da allora sono stato sostenuto dal 100% dei presidenti delle federazioni per iscritto. E quella speranza è stata notata dal mondo dello sport”. I prossimi quattro anni durante i quali intendono migliorare l’intero ecosistema sportivo, motivo per cui hanno lanciato il Sigillo dell’ente sportivo sostenibile, L’anello dell’evento sportivo sostenibile e della giungla olimpica spagnola, sostiene la creazione di un centro per l’intelligenza artificiale: “Ci sono nuove tecnologie. Ci sono molte persone che lavorano individualmente, ma deve esserci un centro che raccolga tutti i dati e permetta di progredire nello sport”.

Riguardo alle candidature per i Giochi Olimpici, è stato anche messo in discussione Blanco, nello specifico le candidature dei Pirenei (Aragona e Catalogna) ad ospitare i Giochi Invernali 2030, e il raggiungimento di “I tre governi si sentono lontani dalle bandiere dei partiti politici“. L’unica nomination che si distingue è “Progetto Qatar”, ed esiste”Un punto d’incontro dove il confronto scompare».

giochi Olimpici

E da alcune partite, ad altre, quelle che Madrid potrebbe ospitare in futuro: ha ricordato che “il Madrid dovrebbe scegliere alcune partite”, spiegando poi che la città “non rinuncia alle partite in tempo e con tifo”. dal Comitato Olimpico Internazionale. Una volta cambiati i criteri di selezione, Blanco “La conversazione è già iniziata.” E difendi questo sì “Madrid ospiterà le partite, Castilla e Lione avranno un posto”.

Ha anche fatto riferimento al boicottaggio diplomatico dei Giochi invernali di Pechino nel febbraio 2022, rendendosi conto che si trattava di “un campanello d’allarme per il sistema democratico improprio della Cina”, ma spero di essere modificato “Normale, entro la difficoltà dei Giochi invernali.”

Blanco non è riuscito nemmeno a rispondere a questioni più difficili come il potere degli stati arabi di vincere importanti competizioni.. Secondo lui “gli arabi non ingannano nessuno” e con la loro grande forza economica tengono con loro campionati “Organizzazioni perfette e fanno cose incredibili“.

READ  Il Napoli valuta l'accelerazione di Julian Alvarez

Calcio mondiale e CVC

Alejandro Blanco ha rifiutato la possibilità di tenere la Coppa del Mondo FIFA ogni due anni, rendendosi conto che Non solo fa male agli sport popolari, le federazioni internazionali perdono”, Tenendo conto che Infantino è entrato”In una grande lottaCon questa proposta.

Alla domanda su un problema attuale come i fondi CVC per Club One e Two, ha confermato che “ai grandi non importerebbe” perché non erano tristi. Notando che”Difficile capire che il governo deve risolvere il problema dei club” qualifica che anche se non lo è”politicamente corretto” È stato dimostrato che “lo sport si isola dai governi. “Lo sport sta arrivando e i suoi problemi vanno risolti con lo sport”, Rifiuta ogni possibile interferenza politica.

modello sportivo

La modifica della legge sportiva aveva l’obiettivo di Drsera Il modello sportivo in Spagna, che è quello che vogliamo nei prossimi 30 anni”.. Un cambiamento può anche valorizzare ciò che non c’è”.La struttura sportiva della scuola e dell’universitàQuesto permette loro di “legare lo sport con l’innovazione, la ricerca e la rappresentazione”. Accordo di dialogo: “Il modello sportivo dovrebbe essere l’ascolto di tutti e l’ascolto dell’atleta per la sua importanza nel nostro Paese”.

Ha anche denunciato lo scarso impegno per lo sport, facendo paragoni con paesi come l’Italia che destinano più soldi agli atleti olimpici, elogiando gli atleti nazionali “che combattono contro gli indigeni attraversatori dell’oceano” e vincendo medaglie per la Spagna. Non sarebbe nel karate, un metodo che non sarebbe olimpico a Parigi, definendolo una “perdita commovente”. Blanco ha fatto gli auguri per i guerrieri della Coppa del Mondo in Spagna, e ha anche sottolineato l’importanza della psicologia nello sport, riferendosi alla ginnasta Simone Biles. Che dopo tutto considera “Una persona, un punto debole apparso nel momento più inopportuno”.

Infine, ha accennato al soffitto di vetro dove solo due donne presiedevano una delle 65 federazioni, anche se a suo avviso si tratta di una questione superata e di “pari opportunità”, tanto che “presto occuperanno le prime posizioni del loro valore”.

READ  Il giorno in cui il cane ha riconquistato la Coppa del Mondo persa dall'Inghilterra