Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Biennale di Architettura, uno spazio per conoscere i punti di forza e i progressi tecnologici in questo settore

Molte persone hanno seguito con interesse le conferenze e hanno visitato i modelli e i padiglioni durante la Biennale 2022

Si conclude questa domenica la Biennale di Architettura al Faena Center for the Arts di Puerto Madero. La mostra, che ha riunito i più importanti professionisti della scena architettonica contemporanea, si è tenuta nuovamente a Buenos Aires dopo 3 anni e, per la prima volta dalla sua nascita, è stata visitabile e gratuita Più di 10.000 persone.

È stata una biennale in cui è stata posta grande enfasi sugli sviluppi tecnologici e sulla loro applicazione all’edilizia abitativa e al business dove l’architettura è l’eroe.

Diversi convegni internazionali hanno affrontato diversi temi, come l’integrazione, la sostenibilità e la trasformazione dei centri urbani. “Questa edizione è stata sorprendente, sono stati presentati gli ultimi progetti costruttivi di edifici, la cosa da sottolineare è la presenza di molti giovani e studenti universitari che stanno perseguendo l’architettura e le relative carriere, oltre a professionisti del settore. Claudia FainaDal Comitato Esecutivo della Biennale. Ha aggiunto: “Cosa vedi?” InfobaeApre molto la testa e ci porta ad applicare nuovi concetti, soprattutto quello che spiega Patrick Schumacher (da Zaha Hadid Architects, Londra), che hanno parlato molto di come i metaversi possano favorire l’attivismo.

“Sono state introdotte novità costruttive e progettuali degli edifici, quella da evidenziare è la presenza di giovani e studenti universitari che perseguono l’architettura e le relative carriere (Faena)

La Biennale è inquadrata da istituzioni culturali di riferimento, creando una piattaforma di produzione e riflessione basata su proposte interdisciplinari, incontri in diversi scenari, percorsi urbani e dialoghi tra architettura, arte e design. In questo modo aveva un programma esteso che includeva l’Architettura e il Metaverso (Proa-P21); Arte e Città (Buenos Aires Art Week); architettura e design (Amigos Bellas Artes); La città e il suo patrimonio futuro (Open House Buenos Aires).

La sede del Faena Center for the Arts, tre anni dopo la Biennale di Architettura di Buenos Aires
La sede del Faena Center for the Arts, tre anni dopo la Biennale di Architettura di Buenos Aires

Digitale

READ  Sarà il tunnel più lungo del mondo che collegherà l'Italia con l'Austria

C’era e sarà, questa domenica, un focus sul digitale: _ I visitatori hanno potuto visitare le mostre attraverso 50 studi di architettura invitati, insieme a 120 progetti selezionati.

“Si sarebbe potuto imparare molto e familiarizzare con i nuovi sistemi costruttivi come quelli sperimentati da Gloria Cabral, che ha riutilizzato ciò che era stato scartato, ad esempio con i mattoni che sono stati recuperati dopo la demolizione e potrebbero essere riutilizzati in altre opere. Presentazione in evidenza Telecomando realizzato dal architetto Mario CoccinellaSu quello che ha fatto nella progettazione 3D in Italia e in altre parti del mondo. Tutte le novità sono state preziose e hanno superato le nostre aspettative”, ha spiegato Faena.

Gli esperti del settore hanno anche evidenziato la conferenza virtuale di Eva Franch i Gilabert sui modelli architettonici, mettendo in evidenza le virtù di Barcellona, ​​​​una città in cui l’edificio è una delle sue caratteristiche principali.

La città catalana è stata designata Capitale Mondiale dell’Architettura nel 2026 dall’UIA-UNESCO. “Il festival è un invito a chiederci cosa significhi essere una metropoli in una società diversa e cosmopolita, in un momento in cui il modello di città ha bisogno di essere ridefinito, ridisegnato e rivisto a tutti i livelli per rispondere alle molteplici crisi sistemiche del nostro tempo”, diceva a coloro che ascoltavano attentamente.

Indicò anche le lotte interne ed esterne che le città avrebbero incontrato e se fosse possibile continuare a costruire edifici, strade, piazze e giardini come prima, pur discutendo dei nuovi materiali che ne sarebbero stati parte. dal futuro.

L'architetto italiano Mario Cucinella ha tenuto la sua teleconferenza
L’architetto italiano Mario Cucinella ha tenuto la sua teleconferenza

Il convegno Pelli Clarke & Partners Studio è stato convocato da Axel Zemborain e Susana La Porta Drago, con due proposte di centri culturali di scale molto diverse. D’altra parte, la squadra ha chiamato Un fiume e due spiagge Martín Gomez Platero (Gómez Platero Arquitectura & Urbanismo) e Opi Mazzinghi (Camps Tiscornia Studio) vi hanno partecipato come hub sui punti di forza del nostro paese e dell’Uruguay.

READ  Il Festival di Vihav 2022 promuoverà l'introduzione dell'economia cubana sulla scena internazionale "Cuba" Granma

Nel padiglione centrale della Biennale, il discorso ufficiale dell’evento, con la partecipazione del Comitato Esecutivo, è stato tenuto da Carlos Salbiri, l’architetto di Rafael Viñoly dell’America Latina. Roberto Conferti, Urban Office Architect e Preside di UADE; Julia Conferti, co-fondatrice e direttrice di 90_20 e Project Director per l’America Latina presso CHARCO; e Miguel Jurado, architetto e giornalista.

Come saranno le città del futuro?Altri temi del settore sono stati discussi durante la mostra
Come saranno le città del futuro?Altri temi del settore sono stati discussi durante la mostra

A sua volta, l’evento è stato con la partecipazione Alvaro Garcia RestaSegretario per lo Sviluppo Urbano nel governo di Buenos Aires; José BandinDirettore Corporate e Investment Banking presso Banco Santander; e Claudia Faina.

Stand e modelli sono stati presentati in Tridimensionale. Esplora un argomento che è diventato particolarmente rilevante dall’inizio di quest’anno e delinea i modi per interagire con Web3, dove molta architettura e innovazione accadranno nel prossimo periodo.

La prossima Biennale che si terrà a Buenos Aires nel 2024, al momento non c’è una sede precisa, il tempo prima della pandemia era nel 2019, sarà a Usina del Arte.

Continuare a leggere:

In che modo il ritardo nelle modifiche annunciate alla legge sugli affitti ha influito sull’offerta e sui prezzi di mercato
Alla scarsità di dollari nella borsa ufficiale si è aggiunta la mancanza di prodotti di consumo in commercio
Come rendere sostenibile una casa e ridurne i consumi energetici