Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Berlino ha avvertito delle terribili conseguenze per il gasdotto russo-tedesco se Mosca invaderà l’Ucraina

Berlino ha avvertito delle terribili conseguenze per il gasdotto russo-tedesco se Mosca invaderà l’Ucraina

Ministro tedesco dell’Economia e dell’Ambiente Robert Habeck, ha avvertito in un’intervista di sabato che “Conseguenze serieGasdotto controverso Nord Stream 2 In caso di aggressione russa contro l’Ucraina.

Nessuna nuova azione militare può essere senza conseguenze disastrose. E non c’è niente da escludere“Nel caso”Una nuova violazione dell’integrità del territorioDall’Ucraina, il ministro ha detto che l’edizione domenicale di Frankfurter Allgemeine Zeitung, alla domanda sul possibile fallimento di Nord Stream 2.

Il nuovo governo socialdemocratico tedesco Olaf Schulze, al potere per due settimane, Sono rimasto fermo di fronte a Mosca in connessione con il gasdotto Nord Stream 2Anche se il nuovo cancelliere è stato finora più evasivo dei suoi alleati verdi come Habeck o del nuovo segretario di Stato, Annalena Barbock.

In caso di un’escalation del conflitto in Ucraina, Barbock ha semplicemente minacciato di “fermare” il gasdotto.

Gli occidentali accusano la Russia da diverse settimane Dopo aver mobilitato migliaia di soldati Vicino al confine ucraino per prepararsi a un attacco.

La Russia respinge tutte le accuse, affermando invece di essere minacciata dalla Nato, che sostiene militarmente l’Ucraina, secondo Mosca.

Il nuovo cancelliere tedesco, Olaf Schulz
Il nuovo cancelliere tedesco, Olaf Schulz

Il gasdotto lungo 1.200 chilometri, che scorre sotto il Mar Baltico, dalla Russia alla Germania nord-orientale, Ho sempre difeso l’ex cancelliere conservatore Angela MerkelNonostante le critiche dei suoi partner europei e americani.

Da un punto di vista geopolitico, Nord Stream 2 è stato un errore“, ha stimato nell’intervista Habeck. Ha sottolineato che “tutti i paesi sono sempre stati contrari, tranne Germania e Austria”.

READ  Israele revoca quasi tutte le restrizioni relative al coronavirus da giugno

Il gasdotto è già stato costruito. La questione della sua attuazione è ancora aperta e deve essere decisa in conformità con la legislazione europea e tedesca.“Ha aggiunto.

Ufficialmente, una decisione sulla sua certificazione non è prevista prima della metà del 2022, secondo il regolatore energetico tedesco, che ha sospeso temporaneamente la misura questo autunno a causa di un ostacolo legale.

Prima di avviare il servizio, le autorità tedesche devono dare il via libera. Inoltre, deve anche essere approvato dalla Commissione Europea.

Il primo ministro britannico Boris Johnson (EFE/EPA/NEIL HALL/FILE)
Il primo ministro britannico Boris Johnson (EFE/EPA/NEIL HALL/FILE)

Il Regno Unito utilizzerà “tutte le sue capacità diplomatiche ed economiche” per proteggere l’Ucraina

primo ministro britannico, Boris JohnsonFriday ha fatto riferimento al suo omologo ucraino, Volodymyr Zelensky, che verrà utilizzatoCapacità diplomatiche ed economiche“Dal Regno Unito per”Prevenire qualsiasi aggressione russa contro l’Ucraina“.

I due leader hanno avuto una conversazione sulla situazione al confine ucraino, dove Mosca ha schierato decine di migliaia di militariDowning Street, il dispaccio ufficiale di Johnson, ha dichiarato in una nota.

Il primo ministro britannico ha assicurato a Zelensky che Sostegno del Regno Unito all'”integrità territoriale” dell’UcrainaCome ha fatto lunedì in una conversazione con il presidente russo, Il presidente russo Vladimir Putin.

Johnson ha anche sottolineato che Londra lavorerà con i suoi “alleati” per difendere gli interessi dell’Ucraina. La validità è stata valutata Protocollo di MinskL’accordo che ha posto fine alla guerra del 2014 nella regione del Donbass, nell’Ucraina orientale.

Ne hanno parlato anche i due leader Kiev e il resto d’Europa devono ridurre la loro dipendenza dal gas russo Sì “Coltiva fonti energetiche verdi e diversificate“.

READ  Perù: la giustizia ordina la scarcerazione di Alberto Fujimori | Ha ripristinato un'amnistia messa in discussione dalla Corte interamericana dei diritti umani

entrambi “Hanno concordato sul valore del dialogo in corso, anche con la Russia“Ho acconsentito”rimaniamo in contatto“.

Il presidente russo Vladimir Putin
Il presidente russo Vladimir Putin

Minaccia dalla Russia

Il Cremlino ha annunciato che avrebbe risposto.simmetrico‘per estendere Sanzioni economiche Ha imposto a Mosca l’annessione illegale della Crimea nel 2014 per sei mesi, come annunciato il giorno prima dalla Commissione europea.

Non abbiamo imposto alcuna sanzione sin dall’inizio e non dobbiamo sollevare questo problema (abolizione delle sanzioni). Come sapete, stiamo implementando tutta una serie di contromisure. Sarà distribuito simmetricamente da noiIl portavoce presidenziale russo ha detto, Dmitrij Peskov.

Lo ha ribadito il rappresentante del Cremlino La Russia considera queste sanzioni illegali Dal punto di vista del diritto internazionale.

Ma l’importante è che da nessuna parte le sanzioni abbiano raggiunto gli obiettivi perseguiti da chi le ha imposte“Ha aggiunto.

Peskov ha sottolineato cheLa Russia si è adattata ammirevolmente a queste condizioni economiche e ha persino imparato a trarne vantaggio nello sviluppo della propria industria per sostituire le importazioni.“.

questo giovedì, I leader dell’UE hanno dato impulso ai negoziati tra Ucraina e Russia mediati da Francia e Germania Per allentare la tensione al confine russo-ucraino causata dalla concentrazione delle forze russe in questa regione.

in tale contesto , Bruxelles ha annunciato che le attuali sanzioni contro Mosca saranno prorogate di altri sei mesi Ha avvertito che sarebbero state imposte sanzioni più severe in caso di una nuova aggressione russa contro l’Ucraina.

(con informazioni dall’AFP e dall’EFE)

Continuare a leggere: