Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Aumentano i furti di orologi di lusso ai turisti per le strade d’Europa: come lavorano i ladri

Barcellona – Con calore e braccia per aria, la chicca si vede di più. Il suo padrone esce in strada e la accompagna sulla sua bambola senza rendersi conto che non è lontano, qualcuno lo sta guardando. È di stanza all’angolo di Parigi, Barcellona, ​​Maiorca, Londra, Madrid, Roma… Il ladro va da solo o in gruppo, a piedi, su uno skateboard o in moto. Quando meno te lo aspetti, andrà dalla sua vittima. Potrebbero non accorgersene o finire sdraiati sul pavimento, con ferite lievi o gravi. Ma sì o sì, Porterà via l’orologio di lusso. Il furto di queste gemme è stato democratizzato in Europa, passando dalla sua perpetrazione da parte di esperti alla pratica di criminali comuni. l’anno scorso, A Ibiza hanno battuto il record: hanno rubato un orologio del valore di 1,2 milioni di euro. Una società di sicurezza privata è riuscita a recuperarlo.

Le foto si sono diffuse sui social network a macchia d’olio. Più di recente, una rapina a un uomo che stava passeggiando con la sua famiglia attraverso Ciutat Villa. in un batter d’occhio, Gli toccano il polso e prendono l’orologio. Ho detto che lo era Hublot 800.000 euro. Moss controlla Era pari a 43.000.

Fonti di muschio spiegano che la chiave sono i ricevitori: Poche persone sono passate dal rubarlo all’ordinare il pestaggio dei giovani. Fanno parte dei network internazionali, che posizioneranno il widget nel mercato asiatico. Il ladro prenderà una buona somma di denaro, ma nulla in confronto alla vendita finale all’acquirente del contratto.

Fonti della polizia hanno affermato che l’orologio di lusso è stato rubato più di un decennio fa. In precedenza da esperti napoletani o esperti del Sud America. “Hanno lavorato su una moto, ne hanno tirata una e se ne sono andati”, Lo dicono fonti della polizia. Viaggio veloce.

Negli ultimi anni anche la criminalità pubblica ha visto opportunità in questi gioielli (4% dei furti violenti in città). “Lo considerano meglio che rubare una catena d’oro o un telefono cellulare”, Queste fonti indicano.

Per contrastarla, la polizia catalana ha creato un gruppo specifico che mescola le conoscenze della polizia di strada e dell’investigatore per ottenere una radiografia delle strutture criminali dietro ogni colpo di stato, ottenere prove preliminari dalle vittime e ottenere ulteriori condanne giudiziarie.

L’intelligenza ha permesso loro di risalire all’età di questi orologi di lusso. La maggior parte è stata rubata in Europa. I reclutatori quindi assumono persone che non hanno esperienza in un lavoro: Viaggia in altre città con un’ora al polso, e al massimo in un’altra valigia, fino a portarla fuori dall’orbita.

Nell’agosto 2019, il procuratore generale delle Isole Baleari, Bartomeu Barcelo, stava camminando vicino alla Rambla de Palma quando un giovane lo ha spinto da dietro, facendogli perdere l’equilibrio e quasi cadere. Lo afferrò per un braccio e in pochi secondi gli strappò dal polso un Rolex d’oro. Il ragazzo è scappato via con un altro giovane che lo aspettava in motocicletta. Ore dopo, sono stati sorpresi mentre stavano per salire a bordo di un aereo all’aeroporto di Palma.

READ  Il giudice del Barcellona garantisce che Shakira sarà processata per frode di 14,5 milioni di euro

I due aggressori appartenevano a una banda di origine napoletana che dominava il furto di orologi di lusso nell’arcipelago, Secondo l’ispettore capo del gruppo furto della polizia nazionale delle isole, Eduardo Perez. Rubano pezzi per un valore superiore ai 30mila euro, senza nessuna violenza, e salgono su un aereo per Barcellona o Roma per tornare poi a Napoli con gli oggetti rubati. In totale trascorrono al massimo tre giorni sulle isole.

Un cameriere si prende cura di diversi clienti in un bar a Palma, Maiorca, Isole Baleari

“Fino a pochi anni fa erano trattati come minorenni isolati, ma ora viene adottato l’approccio dell’organizzazione criminale”, afferma Perez. Lavorano in zone del turismo di lusso, come Portals Nous a Calvià o Jaime III a Palma, e Il 90% delle vittime dei casi sono stranieri. I reclami si accumulano tra maggio e ottobre.

Una delle rapine più famose è stata quella di 1,2 milioni di ore di un giovane turista azerbaigiano nel giugno dello scorso anno a Ibiza. La McLaren F1 50-03 di Richard Mille era una delle 75 unità prodotte in tutto il mondo. Una società di sicurezza privata è riuscita a recuperarlo.

Alle cosche napoletane si aggiungevano comuni ladri, di origine nordafricana, che non avevano legami tra loro, e che talvolta ricorrevano alla violenza. In inverno, si recano alle Isole Canarie per commettere reati, approfittando del bel tempo e del turismo straniero, secondo la polizia nazionale. “In questi casi, le ore hanno un valore molto più basso, di solito non controllano bene il valore di cut-off.”

In generale i furti con scasso, l’ispettore capo assicura che stanno aspettando che la denuncia agisca. Nel caso dei napoletani specializzati, utilizzano precedenti lavori di intelligence “significativi”. L’ultima volta che siamo stati in grado di arrestare gli autori prima che venisse denunciato il furto. Li abbiamo fermati all’aeroporto in procinto di salire sull’aereo.

A febbraio un uomo si è recato alla stazione di polizia del distretto di Salamanca per denunciare il furto di un oggetto del valore di 40mila euro. chiariscilo Mentre era all’interno della sua auto a un semaforo, una motocicletta si è fermata accanto a lui e l’autista lo ha afferrato per un braccio fino a strappargli l’orologio. In meno di un mese la polizia ha arrestato in flagrante Un ladro che usa lo stesso sistema: in moto e per errore. È stato catturato durante un viaggio completo quando si è schiantato contro uno skateboard sul marciapiede, dopo che Philippe Patek ha rubato 80.000 euro a un uomo che lo ha tirato fuori dalla sua auto. Ha agito in modi simili a quelli dei combattenti napoletani.

READ  L'Ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani ha chiesto un'indagine "completa e indipendente" sulla morte di Raul Baduel in Venezuela

Quattro operazioni negli ultimi mesi si sono concluse con otto detenuti, sette dei quali ancora in carcere, per furto di orologi del valore di quasi mezzo milione di euro. Le ricche regioni di Salamanca, Chamartín e Chambéry erano i suoi terreni di caccia ideali. Non hanno esitato a usare la violenza e le lacrime ai polsi o gli spazi vuoti nella testa delle loro vittime.

Negozio di lusso a Salamanca, Madrid
Negozio di lusso a Salamanca, MadridSamuel Aranda – NYTNS

La divulgazione di questi furti è iniziata meno di un anno fa. Non era normale in questi quartieri, ma temo molto che diventi una costante”. Indica una fonte di polizia che opera in queste aree.

Alcuni detenuti hanno attirato le vittime con molti drink nelle zone alla moda di Madrid, picchiandoli se necessario. Un gruppo di venezuelani ha preferito perquisire i balconi delle zone abbienti, osservando le bambole sui braccioli e Attaccare la vittima nell’ora più ostentata. Li hanno colpiti in testa con i calci delle armi da fuoco. “Alcune di queste vittime sono venute ad affrontare i loro aggressori”, ha detto una fonte della polizia. A loro si uniscono quelli che improvvisano, come quelli arrestati pochi minuti dopo aver colpito un uomo che camminava per una strada nel quartiere di Salamanca.

A Parigi, la capitale del lusso globale, Il furto di orologi in strada è iniziato un decennio fa e negli ultimi anni si è “democratizzato”, Come spiega il quotidiano locale parigino Citando fonti di polizia. Nel primo censimento Le parigine, Erano bande napoletane o algerine, ladri professionisti con la capacità di rubare un orologio con la minima violenza e un’accurata conoscenza del mercato. Si è aggiunta una nuova generazione, composta da giovani di periferia, piccoli criminali con conoscenze superficiali del settore e meno specializzazione. Gli attacchi possono essere molto violenti. Lo ha detto al giornale a maggio il commissario Julien Herbeau, capo della sicurezza regionale nella capitale francese.

Il target distintivo di questi ladri di nuova generazione è un Rolex da circa 15.000 euro che subito rivendono, Secondo la stampa francese. “Conoscono due o tre modelli, non di più”, dice il curatore Herbo Lou parigino.

Gli orologi Rolex sono tra i più ricercati
Gli orologi Rolex sono tra i più ricercati

I furti di orologi di lusso a Parigi sono aumentati del 31% dall’inizio del 2022, Secondo i numeri pubblicati dal dott Journal du Dimanche. Il 22 maggio, BFMTV ha registrato ben tre rapine in meno di quattro ore in diversi quartieri parigini: un Rolex del valore di 25.000 euro, altri 8.000 e Richard Mille 400.000, secondo la catena.

I tempi sono cambiati, e anche i metodi sono cambiati. Consiste nel fatto che i napoletani, come spiegato da Herbot nell’intervista al suddetto quotidiano, di Scopri un’auto di lusso, colpisci lo specchietto retrovisore di una moto e quando il guidatore allunga il braccio per posizionarla correttamente, togli l’orologio da una seconda moto. Il modo algerino è avvicinarsi alla vittima in gruppo e scherzare con lei (“Blocco di judo, passo di danza”) e Ha colto l’occasione per rubare il suo orologio senza che se ne accorgesse. Il metodo di nuova generazione, più piccolo e originale, è questo uno afferra la vittima da dietro per il collo; L’altro prende l’orologio.

READ  Uno studio israeliano ha rivelato che il vaccino booster Pfizer fornisce quasi 10 mesi di protezione dal virus Corona

Ci sono soprannomi criminali irresistibili che durano nel tempo. Dopo Jack lo Squartatore (Jack lo Squartatore) ci sono stati molti frantoi nel Regno Unito. ultimo caso, Frantoi Rolex. banda da Le giovani donne parlano inglese con un morbido accento dell’Europa orientale e si avvicinano agli uomini più anziani. Non appena vedono che stai guidando un’auto costosa, lasciando la mazza da golf o un supermercato gourmet, ti guardano il polso, alla ricerca dell’orologio di lusso desiderato. Scusa, una specie di sondaggio o raccolta che consente loro di avvicinarsi a loro.

Soldati e ufficiali della Cold Stream Guard marciano davanti a Buckingham Palace durante la cerimonia del cambio della guardia
Soldati e ufficiali della Cold Stream Guard marciano davanti a Buckingham Palace durante la cerimonia del cambio della guardia David Steele/Shutterstock.com

Lavorano nelle regioni dell’Inghilterra dove si concentra la popolazione con redditi più alti. La quintessenza della campagna inglese nel Dorset, nell’Hampshire, nel Gloucestershire, nel Weltshire, nel Surrey o nel Sussex. Finora quest’anno, secondo la polizia, hanno effettuato Più di 60 coaguli. La leggenda parlava di due donne, ma le autorità sospettano che siano di più e che facciano parte di un’organizzazione criminale simile a quelle che operano in altre parti d’Europa. Si stima che nel solo 2011 siano stati rubati orologi di lusso per un valore di 600.000 euro. Il sito Web WatchRegister, che registra gli orologi smarriti o rubati nel Regno Unito, elenca più di 70.000 orologi.

Il furto di orologi di lusso è un fenomeno diffuso in Italia. Napoli È qui che la maggior parte della polizia europea si riferisce quando parla di ladri professionisti di orologi di lusso. Nel Paese, uno dei suoi recenti successi è stato un orologio Patek Philippe da 39.000 euro dell’attore francese Daniel O’Toile a Napoli, o il furto di orologi da 50.000 euro a un collezionista a Roma la scorsa settimana.

Ma agiscono anche all’estero, ha detto alla giustizia Luca Esposito, il cognato di Capo Patricio Busti, esponente di spicco del clan Contini a Napoli. Per raggiungere i loro successi, scelgono mete frequentate dalle persone più abbienti. In estate, Ibiza, Mykonos, Cannes, Barcellona e la Costa Azzurra, tra Monaco e Antibes. In inverno Milano, Torino e Roma.

Ha inoltre precisato che il valore di un orologio rubato in buone condizioni che viene rivenduto sul mercato nero è diminuito del 30%. I pezzi sono per lo più acquistati dai bastioni napoletani con collegamenti ai mercati dell’Asia orientale, in particolare Cina, Hong Kong e, prima della guerra, Russia. Prima dell’acquisto, un esperto broker di gioielli controlla l’orologio e si occupa anche della spedizione. Dopo l’epidemia, Anche la specializzazione di questo tipo di ladro è diminuita, il che ha portato ad un aumento della violenza dei furti.