Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

ATTENZIONE: Le 5 estensioni di Chrome sono virus e devi eliminarle ora

Gli analisti delle minacce McAfee lo hanno scoperto questa settimana cinque Estensioni di Google Chrome Lei lo è in realtà Attività di furto di virus malware Navigazione dell’utente.

Popolare Netflix Party, Netflix Party 2, Cattura screenshot a pagina interacosì come FlipShope – Price Tracker e AutoBuy Flash Sales, l’ultimo dei quali è stato specificamente scaricato negli Stati Uniti, sono estensioni dannose.

Ho letto anche: L’attacco di phishing di Google Chrome finge di essere una pagina di destinazione

Il Obiettivo Uno di questi programmi consiste nel determinare quando gli utenti visitano un sito di e-commerce e modificare il cookie del visitatore in modo che appaia come se fosse arrivato Link di riferimento.

In questo modo, gli autori dell’estensione ottengono l’estensione Comitato di affiliazione per le operazioni eseguite A compratori innocenti.

Secondo il rapporto pubblicato dalla società di software specializzata in sicurezza informatica sul proprio sito web, Quattro estensioni su cinque di Google Chrome sono disponibili sul Chrome Web Store: Netflix Party è stato rimosso dal Chrome Store, ma alcuni esistono ancora e alcuni hanno il tag premium.

Come funzionano le estensioni dannose rilevate

Le cinque estensioni sono state scoperte da McAfee Loro hanno Comportamento simile: Quando li scarichi, un programma viene installato in background. Il file che acquisisce i dati di navigazione dell’utentee gli identificatori che utilizzi nei siti di acquisto e nella posizione del dispositivo.

Tutte queste informazioni, insieme all’URL di riferimento crittografato, vengono inviate a un server remoto controllato dagli hacker.

Quindi i criminali informatici verificano se possono Attiva il codice di affiliazione sul sito di shopping per guadagnare Con le aziende a cui premiano i referral.

Ho letto anche: Un difetto di sicurezza in TikTok ha lasciato milioni di account vulnerabili sulla piattaforma

McAfee ha anche affermato che alcune estensioni utilizzano metodi tardivi di inserimento di link di affiliazione per evitare il rilevamento precoce e possono farlo fino a 15 giorni dopo l’installazione dell’estensione.

Le 5 migliori estensioni di Chrome dannose

Consiglia McAfee Disinstalla ed elimina Subito dopo le estensioni dannose:

  • Festa di Netflix (800.000 download)
  • Netflix Party 2 (300.000 download)
  • Schermata a pagina intera – Schermata (200.000 download)
  • FlipShope – Estensione per il monitoraggio dei prezzi (80.000 download)
  • Vendite flash per acquisto automatico (20000 download)

Estensioni di Google Chrome

Chrome, il browser Internet più utilizzato al mondo, ha la possibilità di aggiungere un’infinità di estensioni disponibili che migliorano l’esperienza degli utenti Internet con funzionalità e strumenti che non si ottengono all’interno Browser Stella di Google.

Avviso per le estensioni di Chrome che sono già virus che rubano i dati degli utenti

Il accessori cromati Non sono così innocenti come pensiamo inizialmente. Sebbene aggiungano funzionalità interessanti al browser, un’indagine di uno degli sviluppatori rivela che anche questi strumenti Spiare gli utentiche mette a rischio la privacy desiderata dei dati personali.

Secondo il sito Computeruno specialista dello sviluppo che si definisce un articolo pubblicato che ha analizzato in modo approssimativo 1200 estensioni disponibili nel Chrome Store E ho scoperto che molti di loro hanno risorse Tieni traccia dell’attività dell’utente.

tra i Estensioni spia di Chrome Vengono visualizzate note di origine popolari come LastPass, ColorZilla, Honey, uBlock e Adobe Acrobat.

Ho letto anche: Chrome: le 10 migliori scorciatoie da tastiera da utilizzare nella barra degli indirizzi

Suggerimenti per evitare di essere spiati

  • Non installi alcuna estensione? Ebbene, in questo caso è una procedura efficace, anche se difficile da realizzare, poiché molti utenti utilizzano questi strumenti per estendere le funzionalità native del browser.
  • Un’altra opzione (ci limitiamo sempre a presunti spionaggio tramite estensioni) è installa un po ‘. Il ricercatore ha spiegato che con solo più di tre viene generata un’impronta digitale univoca.
  • Infine, un consiglio spesso sentito nel mondo delle app mobili: Basta installare gli strumenti offerti da aziende di fiduciaanche se questo non fornisce una sicurezza al 100% visti gli enormi scandali sulla privacy delle grandi aziende.
READ  Pokémon GO torna alle distanze originarie dopo la pandemia e la società non è affatto contenta